Connect with us
Pubblicità

Viaggi in Italia

Malcesine e Cassone, il castello e i musei in riva al lago di Garda

Pubblicato

-

Settembre 1786: durante il suo viaggio in Italia Johann Wolfgang von Goethe arriva a Malcesine ed è subito rapito dalla bellezza del lago e dalla maestosità del castello, tanto da dipingerlo.
Sono passati più di 200 anni, e Malcesine ancora affascina i numerosi turisti che fin dal mattino nelle miti giornate ottobrine fanno la fila al botteghino.

Solo fino al 30 ottobre 2021 (tutti i giorni con orario 9.30 – 18.30) è possibile visitare il castello Scaligero di Malcesine (chiuso da novembre a marzo).

I camminamenti lungo le mura lasciano scoprire angoli panoramici sulla cittadina che si affaccia sulla sponda veronese del lago di Garda e sul Monte Baldo, una suggestiva scalinata raggiunge la terrazza del Mastio, il punto più alto della Torre (circa 70 metri), dove è presente la grande campana comunale fusa nel 1442.

Da questo punto strategico si può ammirare il tragitto della funivia con le cabine girevoli che in pochi minuti raggiungono quota 1800 metri in cima al Monte Baldo.

Una sala interna ospita la mostra “L’inferno di Dante” del pittore e scultore Attilio Carissimi, mentre l’ex polveriera austriaca ora Sala Goethe illustra scritti e dipinti del poeta viaggiatore.

All’interno del maniero è situato il Museo di Storia naturale del Baldo e del Garda che offre al visitatore un originale approccio multimediale, nel 2013 è stata inaugurata la Sala delle Galee dedicata alla storia della navigazione sul lago.

Sul secondo cortile terrazzato molto panoramico, detto “Rivellino” vengono celebrati i matrimoni civili.

Sorto nel X sec. come difesa per gli abitanti al tempo delle incursioni degli Ungari, il castello si sviluppa rimanendo sempre strettamente vincolato alla vita politica della città di Verona, in particolare viene scelto dai Signori Della Scala di Verona per consolidare il proprio potere.

Abbandonato a se stesso al termine della dominazione veneziana, assume il ruolo di caserma durante delle guerre di indipendenza fino al 1902, quando lo Stato italiano lo dichiara Monumento Nazionale.

Il turista che non si accontenta di visitare il caratteristico centro storico di Malcesine con i suoi palazzi e l’immancabile passeggiata lungolago, ha l’opportunità di scoprire anche il borgo di Cassone situato 4 km più a sud, con il Museo del Lago (custodito dai suoi abitanti) che si apre sul porticciolo.

Un luogo fuori dal tempo per gli innumerevoli oggetti che raccontano la storia della pesca, le tradizioni e la cultura delle genti del lago.

Reti, ami e fotografie di vecchi barconi a vela; ma appena fuori dal museo scorre il fiume Aril, il brevissimo corso d’acqua immissario del lago di Garda (lungo 175 metri), che nasce da una risor­gi­va  proprio nel centro storico della frazione alle pendici del Monte Baldo, con tre ponti e una cascata.

Originariamente era un incubatoio, oggi è una riserva protetta di pesca, dove trote, cavedani e anguille risalendo il corso del fiume si riproducono.

Il borgo di Cassone con la sua passeggiata, la torricella e le case pittoresche è un vero gioiello da visitare anche durante le feste natalizie, per il grande presepe galleggiante che viene allestito da oltre 20 anni dall’Associazione locale “Amici del presepio“.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza