Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Il Parco Archeo Natura di Fiavé alla Borsa del Turismo Archeologico di Paestum

Pubblicato

-

La Provincia autonoma di Trento sarà presente alla XXIII Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum con uno stand dedicato all’archeologia del Trentino e in particolare al nuovo Parco Archeo Natura di Fiavé, un’importante novità tra le numerose offerte di qualità del patrimonio archeologico trentino, come i Musei delle Palafitte di Fiavé e del Lago di Ledro, gestito dal Muse, il Museo Retico di Sanzeno e le aree archeologiche disseminate sul territorio.

A conclusione della prima stagione di apertura del Parco Archeo Natura, un prestigioso riconoscimento sarà assegnato al soprintendente provinciale per i beni culturali, Franco Marzatico, responsabile del Parco e referente della parte italiana del sito UNESCO seriale transazionale “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino”. Si tratta della prima edizione del “Premio di Archeologia Subacquea Sebastiano Tusa” per la sezione dedicata al progetto più innovativo a cura di Istituzioni, Musei e Parchi archeologici.

Il Premio di Archeologia Subacquea Sebastiano Tusa sarà consegnato sabato 27 novembre alle ore 10.00 in sala Cerere nella nuova sede della Borsa Turismo Archeologico di Paestum, che si trova presso il complesso immobiliare dell’ex Tabacchificio nel Borgo Cafasso.

Pubblicità
Pubblicità

Venerdì 26 novembre in Sala Velia dalle ore 12.00 alle 13.00 il progetto vincitore del premio sarà presentato dal dott. Marzatico nel corso della conferenza “Il nuovo Parco Archeo Natura delle palafitte di Fiavé in trentino. Una ricostruzione sulla base dei dati di scavo per un’esperienza educativa immersiva nello scenario naturalistico della biosfera UNESCO”.

Presso lo stand della Provincia autonoma di Trento sarà riproposta l’atmosfera dei villaggi palafitticoli scoperti nelle Valli Giudicarie e a Ledro,tra il lago di Garda e le Dolomiti di Brenta, e si potranno conoscere le attività sperimentali organizzate per immergersi nella vita dei nostri antenati dell’età del Bronzo, nel II millenio a.C.

Il Parco Archeo Natura di Fiavé, inaugurato il 26 giugno 2021, ha registrato a fine settembre oltre 17.000 ingressi. Si tratta di un percorso di scoperta esperienziale nello scenario suggestivo della riserva naturale di Fiavé-Carera, a poche decine di metri dall’area archeologica dove sono tuttora visibili i resti dei pali che sorreggevano le costruzioni preistoriche.

Pubblicità
Pubblicità

Zona di notevole interesse storico e naturalistico sulla quale insistono tre riconoscimenti UNESCO, Fiavé è una delle 111 località, insieme a Ledro, che costituiscono il sito transnazionalePalafitte preistoriche dell’arco alpino” iscritto dal 2011 nella lista del Patrimonio mondiale dell’Umanità.

La valorizzazione dell’offerta territoriale è il risultato della collaborazione di numerosi soggetti che nel corso del tempo hanno unito capacità e sforzi per la restituzione al pubblico del sito palafitticolo di Fiavé, straordinario patrimonio collettivo.

Informazioni – Provincia autonoma di Trento – Soprintendenza per i beni culturali Via S. Marco, 27 – 38122 Trento tel. 0461 496616 e-mail: sopr.beniculturali@provincia.tn.it
www.cultura.trentino.it

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza