Connect with us
Pubblicità

Trento

Regione, Fugatti: «Il 50° del secondo statuto dell’autonomia sia occasione per guardare al futuro»

Pubblicato

-

“Ragionare sul Cinquantenario del Secondo Statuto d’autonomia, su quella radicale riforma dell’autonomia approdata nel 1972 all’entrata in vigore del nuovo Statuto, significa fare i conti con la storia antecedente, ma specialmente con quel mezzo secolo che ne è seguito”. È con queste parole che il Presidente della Regione Maurizio Fugatti ha dato avvio alla giornata di studio sull’”esercizio dell’Autonomia” in collaborazione con i due Archivi provinciali di Trento e Bolzano, la Fondazione Museo storico e la Fondazione Bruno Kessler.

Una iniziativa che di fatto entra pienamente nel programma di iniziative dedicate al Cinquantenario del Secondo Statuto d’autonomia che ha messo a fuoco il tema delle “carte dell’autonomia”, delle sue fonti documentarie e dei relativi progetti che si sono sviluppate proprio partendo dall’analisi storico-critica di quelle fonti. “È un tema d’interesse comune per le due Provincie autonome di Trento e di Bolzano – ha continuato Fugatti – e lo è, parlo in questo caso da Presidente della Giunta regionale, per immaginare quanto lo “spazio” della nostra Regione possa essere funzionale a rafforzare le forme di collaborazione proprio sul terreno della “comune” cultura dell’autonomia e dei suoi riferimenti storici”.

E a proposito dello studio dei documenti il Presidente ha voluto citare la figura di Bruno Kessler. “Rappresenta un significativo caso di studio per il rilievo avuto in termini politici e istituzionali – ha detto Fugatti. Credo, infatti, che solo tramite l’analisi e l’interpretazione di queste fonti potremmo favorire piste di ricerca e nuove letture e compiere quindi dei passi in avanti”.

Pubblicità
Pubblicità

In conclusione, il Presidente ha espresso il desiderio che il Cinquantenario diventasse non solo una fase di studio, ma soprattutto un’occasione per guardare al futuro e alle prospettive della nostra autonomia mettendo al centro come interlocutore privilegiato la cittadinanza e in particolare i giovani.

All’evento ha portato il suo saluto anche il vicepresidente della Regione Arno Kompatscher sottolineando che analizzare le fonti archivistiche della nostra Autonomia per conoscere non soltanto i tempi di crisi, ma anche le strategie vincenti e i punti cardine, dove si sono fatti passi in avanti, è un tema molto importante. “Quando mi reco a Roma e devo spiegare una legge provinciale o regionale nei ministeri – ha spiegato in un video Kompatscher – mi trovo spesso a dover ritornare a rimarcare le origini e la struttura della nostra Autonomia ricordando che questo non riguarda soltanto le minoranze linguistiche presenti nella nostra Regione”.

“È proprio per questo che è importante ritornare alle fonti, conoscerle, spiegarle e farle capire. Comprendere questi contesti – ha concluso – non è quindi utile soltanto per tutelare la nostra Autonomia, ma anche per svilupparla ulteriormente”. (Clicca qui per sentire il discorso del presidente Maurizio Fugatti)

Pubblicità
Pubblicità

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza