Connect with us
Pubblicità

Arte e Cultura

Torna il teatro a Riva del Garda e a Nago-Torbole

Pubblicato

-

Dopo una lunga assenza causata dalla pandemia, torna la stagione teatrale di Riva del Garda e Nago-Torbole, organizzata in collaborazione con il Coordinamento Teatrale Trentino.

A partire dal 27 ottobre, i sipari del Palazzo dei Congressi di Riva del Garda e del teatro alla Casa della comunità di Nago si apriranno su alcune delle migliori e più recenti produzioni nazionali, per una stagione attraversata in quasi tutti gli appuntamenti dal filo rosso della brillante ironia.

Si alterneranno sulle scene e alla cabina di regia alcuni tra i nomi più rappresentativi del panorama teatrale di ieri e di oggi, con spettacoli che spazieranno dai monologhi alle pièce corali, dalla danza fino alla performance musicale. Attori e attrici del calibro di Lella Costa, Natalino Balasso, Rita Pelusio, Laura Curino, Max Pisu, Antonio Cornacchione approderanno tra il 2021 e il 2022 a Riva del Garda e a Nago, interpretando spettacoli (tra gli altri) di Marc Camoletti, Franca Valeri, Serena Sinigaglia, Marta Dalla Via.

Pubblicità
Pubblicità

Le stagioni saranno inoltre arricchite da due spettacoli di danza, proposti al Palazzo dei Congressi di Riva del Garda dal Centro servizi culturali Santa Chiara nell’ambito del circuito InDanza, e dalla mini-rassegna Nuove Radici Teatro, all’auditorium del Conservatorio «Bonporti» di Riva del Garda, curata dall’associazione Luha Art Survival Kit.

Quest’anno non sono previsti abbonamenti, causa l’incertezza circa l’evoluzione della pandemia e per il diverso allestimento della sala. La sala del Palazzo dei Congressi sarà allestita a platea, senza tribuna.

Il programma – Il primo appuntamento è a Riva del Garda mercoledì 27 ottobre, quando nella sala Garda del Palazzo dei Congressi andrà in scena «Le allegre comari di Windsor» di Atir Teatro Ringhiera, per la regia di Serena Sinigaglia, con Mila Boeri, Annagaia Marchioro, Chiara Stoppa, Virginia Zini e Giulia Bertasi alla fisarmonica.

Pubblicità
Pubblicità

Seguirà martedì 16 novembre, sempre a Riva del Garda, il primo degli appuntamenti di danza curati dal Centro Santa Chiara: «Love Poems» della MM Contemporary Dance Company, tre coreografie di Mauro Bigonzetti, Michele Merola e Thomas Noone. Il secondo spettacolo di danza è in programma il 28 febbraio, quando il Balletto Teatro di Torino porterà in scena «My inner space», con la musica eseguita dal vivo da Julia Kent.

Il 23 novembre sarà la volta della compagnia trentina Ariateatro con il suo «Segantini. Paesaggi di luce», testo e regia Giuseppe Amato, con Giuseppe Amato, Chiara Benedetti, Denis Fontanari e Filippo Porro. Il 27 novembre prenderà il via la stagione di Nago-Torbole, al teatro alla Casa della comunità con il concerto dedicato alla donna «Carlo Colombo canta la donna».

Il 17 dicembre inizierà anche la mini-rassegna Nuove Radici Teatro, all’auditorium del Conservatorio «F. A. Bonporti» con lo spettacolo «Il richiamo della foresta» di Jack London, con Filippo Garlanda (voce) e Giovanni Colombo (pianoforte). L’altro appuntamento con questa programmazione curata da Luha Art Survival Kit sarà «Non tutto il male viene per nuocere. Ma questo sì» di e con Giulia Pont, in programma il 14 gennaio.

Il 2022 aprirà con un passaggio di testimone tra due meravigliose signore della scena e della comicità, grazie allo spettacolo «La vedova Socrate» di Franca Valeri, liberamente ispirato a «La morte di Socrate» di Friedrich Dürrenmatt, interpretato da Lella Costa e diretto da Stefania Bonfadelli, che approderà al Palazzo dei Congressi il 5 gennaio. «Balasso fa Ruzante (amori disperati in tempo di guerre)» è la nuova produzione del Teatro Stabile di Bolzano che vede la collaborazione tra Natalino Balasso e Marta Dalla Via e che andrà in scena a Riva del Garda il 26 gennaio.

In occasione delle commemorazioni attorno al Giorno della Memoria, il 28 gennaio a Nago sarà presentato «Lilly e Felice. La vera storia di un amore proibito» del Teatrino di Bisanzio, dedicato alla memoria di Lilly Wust e Felice Schragenheim. La stagione di Riva del Garda si concluderà il 15 febbraio con l’esilarante «Pigiama per sei» di Marc Camoletti, per la regia di Marco Rampoldi, con Laura Curino, Antonio Cornacchione, Max Pisu, Rita Pelusio, Roberta Petrozzi e Rufin Doh Zeyenouin.

Ritroveremo Rita Pelusio a Nago l’11 marzo con il suo divertente monologo «Urlando Furiosa. Un poema etico», di Domenico Ferrari, Riccardo Piferi, Riccardo Pippa, Rita Pelusio, per la regia di Riccardo Pippa, che calerà il sipario sulla stagione 2021-22 dei due Comuni altogardesani.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza