Connect with us
Pubblicità

Trento

Malamovida, primi ‘test’ in centro con la nuova ordinanza. Comitato anti degrado: “C’è ancora molto da fare”

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dopo lo scempio e l’insonnia causati ogni notte ai residenti del centro dal ritorno della malamovida in settembre, ultimamente in molti si chiedono se la situazione sia migliorata con l’entrata in vigore, due settimane fa, dell’Ordinanza firmata dal Sindaco Ianeselli.

Con tale ordinanza il primo cittadino ha infatti proibito fino al 31 ottobre il consumo di alcolici fuori dai bar e dai loro plateatici tra le 23 e le 5 del mattino nella zona di vicolo S. Maria Maddalena (divieto poi applicato anche a un’altra area urbana).

La nostra risposta è ‘ni’ – fanno sapere i rappresentanti del comitato antidegrado della zona di vicolo S. Maria Maddalena – . Se infatti, da un lato, l’Ordinanza ha scoraggiato ad incontrarsi nella piazza del liceo coreutico nel vicolo e nei dintorni buona parte degli autori degli assembramenti del mese scorso, tra i quali si annidavano i soggetti responsabili del grave degrado dell’area, dall’altro non si può certo affermare che con questo pur utile provvedimento, il problema sia stato risolto o che adesso la situazione per i residenti, specie nelle ore piccole, sia accettabile“.

Pubblicità
Pubblicità

Le nostre foto e i nostri video (con audio) hanno infatti continuato a documentare anche nelle ultime notti la presenza di persone che schiamazzano che impediscono di dormire, di ragazzi che urinano e vomitano in strada approfittando di punti e angoli meno illuminati, dei bar aperti che servono alcolici e talvolta mettono musica ben oltre l’orario esposto all’esterno dei locali (dopo l’una).

Come riferiscono gli stessi residenti, alcune notti sarebbero trascorse più tranquille grazie alla presenza delle forze dell’ordine che sono rimaste a presidiare l’area in qualche caso anche fino alle ‘ore piccole’. Non sempre questo è però accaduto. In certi casi i controlli ci sono stati fino alle 22.30-23.00, mentre i problemi più gravi si manifestano dopo le 23.30 e oltre la mezzanotte.

“Oppure la vigilanza ha ‘coperto’ adeguatamente solo due-tre notti a settimana – sottolineano – . Da questo punto di vista noi sosteniamo da tempo che se si emette un’Ordinanza come questa solo per un mese, almeno in quel periodo i controlli per il rispetto dei divieti dovrebbero esserci sempre.

Pubblicità
Pubblicità

Controlli che devono riguardare sia gli avventori dei locali per evitare il consumo di alcolici (e, siamo costretti ad aggiungere, anche di allucinogeni) dalle 23 alle 5 ma anche i due bar perché non prolunghino l’apertura oltre l’orario notturno indicato al pubblico dagli stessi gestori.

Diversamente non stupisce l’elusione dei divieti sia da parte dei protagonisti della malamovida sia da parte dei pubblici esercizi, i cui titolari dovrebbero esclusivamente somministrare alcolici negli spazi di pertinenza e non continuare a venderne anche da asporto.

Il comitato chiede quindi controlli sistematici ogni singola notte almeno nel corso delle ultime settimane di questo mese. Riteniamo poi necessario che, se a partire dal primo novembre i ‘molestatori della notte’ torneranno con la complicità dei locali a togliere il sonno ai residenti e a lordare il quartiere più o meno come in settembre, il Sindaco rinnovi l’Ordinanza e ne garantisca il rispetto con un’adeguata vigilanza.

Infine chiediamo di essere coinvolti al tavolo convocato dall’amministrazione comunale e in particolare dal vicesindaco Stanchina per poter contribuire anche noi all’elaborazione del “regolamento di convivenza” che dovrebbe proporre una soluzione strutturale e duratura al problema a cominciare dall’inizio del 2022″.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 minuti fa

Concerto di Vasco Rossi: nessun disagio per lo sciopero sul trasporto pubblico

Italia ed estero45 minuti fa

Ddl concorrenza, Draghi alla maggioranza: “Chiudere entro maggio o Pnrr a rischio”

Trento56 minuti fa

Traffico in aumento: evitare di uscire al casello di Trento sud per entrare in città

Trento1 ora fa

La città dei festival con i colori del popolo di Vasco. I fan: “Trento ben organizzata”

Trento1 ora fa

Parco delle Coste: l’inciviltà continua, ma stavolta i ragazzi non centrano nulla

Trento1 ora fa

Vandali alla Uil pensionati, la solidarietà di Fugatti e della Giunta

Trento2 ore fa

Zootecnia e latte trentino in difficoltà, la Provincia risponde con 4 milioni di aiuti straordinari

Trento2 ore fa

Viabilità, l’invito ad utilizzare l’A22 nella giornata di oggi. Tangenziale chiusa dal ponte di Ravina dalle 8.30

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

L’altro festival. Divertimento e cultura a Rallo (Ville d’Anaunia)

Hi Tech e Ricerca2 ore fa

PROTO Challenge 2022: vince il team di studenti universitari che ha lavorato con Oversonic Robotics

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Metalmeccanici: rinnovato il contratto integrativo alla Sandvik di Rovereto

Alto Garda e Ledro3 ore fa

Riva del Garda: si assume un assistente tecnico

Musica7 ore fa

Musica in lutto: è morto Vangelis, firmò le colonne sonore di «Blad Runner» e «Momenti di Gloria»

Trento12 ore fa

Riaperto il casello autostradale di Trento Sud e tangenziale chiusa temporaneamente tra Mattarello e il ponte di Ravina

Trento12 ore fa

Dodicimila fan di Vasco Rossi «impazziti» nella Music Arena: «Appuntamento irrinunciabile»

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Trento1 settimana fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento1 settimana fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento3 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza