Connect with us
Pubblicità

Trento

«CiSiAMO!», ferma condanna per l’attacco No vax alla sede dell’ordine dei medici

Pubblicato

-

Il coordinamento no vax moderato e punto di riferimento delle proteste in Trentino «CiSiAMO!» in una breve nota si dissocia totalmente condannando le azioni vandaliche compiute ai danni della sede dell’ordine dei Medici a Trento in Via Zambra.

«Crediamo nel diritto di manifestare – si legge nella nota – nel diritto al lavoro e nel diritto all’autodeterminazione. In nessun modo crediamo che tali diritti si conquistino con la violenza. Noi crediamo si debbano utilizzare altri metodi per dimostrare il proprio dissenso e che quelli usati non solo ci danneggino, ma facciano il gioco di chi cerca pretesti per negare le piazze criminalizzando il dissenso».

E ancora: «Si lotta alla luce del sole e a viso aperto, come nelle riuscitissime manifestazioni portate avanti sino ad oggi. Si lotta in collaborazione con le Forze dell’Ordine per la libertà di tutti. Portiamo rispetto, pretendiamo rispetto».

Pubblicità
Pubblicità

I vandali «No Vax» hanno agito nella notte approfittando dell’oscurità per raggiungere via Zambra e in particolare la sede dell’Ordine dei Medici. Qui hanno scagliato sassi o bolognini contro alcune finestre e mandando in frantumi i vetri.

Ma hanno sbagliato obiettivo, colpendo l’appartamento di un ignaro condomino. L’intenzione del gesto, se non altro, rimane chiara.

Gli ignoti, in realtà “molto noti”, hanno poi pensato di imbrattare con della vernice rossa l’ingresso del condominio con slogan no vax. “Prima hanno lavorato col Covid, ora li sospendete: servi” si legge a caratteri cubitali.

Pubblicità
Pubblicità

Scritta realizzata a distanza di qualche ora dalla manifestazione ‘No Green Pass’ e ‘No Vax’ che ha visto più di 2mila persone sfilare per le strade di Trento per protestare contro l’obbligo della certificazione verde sul posto di lavoro.

Per il dottor Marco Ioppi, presidente dell’Ordine dei Medici si tratta di un atto intimidatorio non accettabile che non farebbe altro che far salire la tensione sociale intorno al fenomeno del movimento ‘no vax’.

Solidarietà e ferma condanna per gli atti sono arrivate dall’assessora Segnana: «Un’azione intimidatoria, violenta ed inaccettabile, che condanniamo con fermezza»,  dall’ordine delle Professioni infermieristiche della Provincia di Trento (OPI): «tutta la società civile deve essere unita nel condannare in modo deciso quanto accaduto ieri all’Ordine dei medici di Trento e nei giorni scorsi a Roma presso il Policlinico Umberto I e la sede della CGIL, che richiede una risposta ferma dello Stato, delle Istituzioni e di tutti i cittadini» e dal Sindaco Franco Ianeselli: «Gli atti vandalici contro la sede dell’ordine dei medici di Trento ledono  una categoria in prima linea nella lotta alla pandemia e offendono l’impegno assicurato quotidianamente dai  nostri sanitari . A tutti i medici un rinnovato grazie per il loro encomiabile lavoro».

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento3 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 4 vittime e 885 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Altri 336 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi in calo e ricoveri stabili nelle ultime 24 ore in Trentino

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Infermiera no vax di Rovereto muore di Covid a soli 57 anni: aveva deciso di non curarsi

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un morto e 2.461 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver visto Elon…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

Categorie

di tendenza