Connect with us
Pubblicità

Food & Wine

Ricette: autunno in tavola con i prodotti di ottobre

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Ebbene si, siamo senza ombra di dubbio entrati nel periodo autunnale; personalmente ottobre mi piace proprio.

Nelle belle giornate di sole si può godere ancora di una vastità di colori che scaldano mente e corpo.

E anche a tavola cominciamo a scaldarci; archiviamo i piatti freddi e riaccendiamo il caro vecchio forno che nei mesi estivi abbiamo usato come deposito per le teglie.

Pubblicità
Pubblicità

Sono veramente tanti i prodotti tipici di questo periodo; per quasi tutto l’autunno e l’inverno troveremo patate, porri, cavoli, broccoli e una cosa per me assolutamente nuova: le cime di rapa.

Mi sono sempre tenuta ben distante dalle erbe cotte ma questa volta ho voluto testare il mio coraggio.

Sono rimasta piacevolmente sorpresa dal risultato e sono sicura che approfitterò di questo periodo per provare altre ricette.

Pubblicità
Pubblicità

Per quello che riguarda la frutta di stagione è ancora un pò presto per puntare l’attenzione sugli agrumi; mi sono permessa di dare ampio spazio ad un unico frutto, la mela.

Inutile dire che in questo momento, con la raccolta appena terminata, la cosa migliore è gustarle al naturale, ma io ho voluto esagerare e provare una torta davvero deliziosa.

Torta salata in crosta di quinoa
200 gr di quinoa
2 uova
parmigiano
Per la farcitura
2 broccoli
1 cipolla
Funghi champignon
2 caprini

Per prima cosa pulire i broccoli, tagliare le cimette e lessarle (in pentola a pressione o in acqua bollente).

Cuocere la quinoa nell’acqua di cottura dei broccoli; per la cottura della quinoa ricordatevi che l’acqua deve essere il doppio del peso del cereale. Cuocere finché non è completamente assorbita quindi togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.

Aggiungere due uova sbattute, un pò di parmigiano e mescolare il tutto. Foderare uno stampo con carta da forno e distribuire il composto prima sulla base, in uno strato di 2 cm circa, poi sui bordi. Infornare il guscio per 20 minuti a 190 gradi.

Nel frattempo preparare la farcita; in una padella soffriggere la cipolla tritata con qualche fungo champignon affettato e le cime del broccolo. Frullare il tutto con i caprini, se è troppo denso aggiungere un cucchiaio di acqua.

Quando il guscio è pronto versare la farcia all’interno, completare con qualche cimetta tenuta da parte in precedenza e con qualche pezzo di caprino. Infornare per 20 minuti a 180 gradi. A cottura ultimata sfornare e lasciare stabilizzare il tortino per 10 minuti prima di tagliarlo a fette

Spaghetti viola con crema al porro 
1/4 cavolo rosso
Spaghetti
1 porro
latte

Per prima cosa tagliare il porro a rondella, rosolarlo in una pentola con un filo di olio; aggiungere un paio di cucchiai di acqua e cuocere finché non è morbido. Trasferirlo in un ciotola aggiungere un pizzico di sale, qualche cucchiaio di latte e frullare con un mixer ad immersione, finché non si raggiunge la consistenza desiderata (io l’ho lasciato molto cremoso).

Nel frattempo preparare gli spaghetti; affettare il cavolo rosso e metterlo in una pentola piena d’acqua, portare sul fuoco e quando bolle eliminare il cavolo. Calare gli spaghetti e cuocere per il tempo indicato sulla confezione (dovrebbero diventare viola).

Scolare gli spaghetti e servire accompagnati dalla crema ai porri. P.S: pensavo sarebbero venuti più scuri, forse si può aumentare il cavolo e usarne metà per ottenere il colore tipico

Polpette alle cime di rapa
150 gr cime di rapa
100 gr pane raffermo
20 gr farina di ceci
Olio evo
Sale
Pepe

Mettere a bagna il pane in acqua tiepida, lavare le cime di rapa e tagliarle molto finemente quindi metterle in padella con un filo di olio, uno spicchio di aglio schiacciato e cuocere per 10 minuti circa.

A parte formare una pastella con la farina di ceci e 40 gr di acqua; strizzare il pane e metterlo nella ciotola della pastella, sminuzzandolo con le mani. Aggiungere le cime di rapa ormai cotte, amalgamare il tutto e formare delle polpettone  con le mani.  Disporle ora su una teglia da forno e cuocere per 10-15 minuti a 200 gradi (oppure passarle in padella con un filo di olio per farle rosolare un pò).

Crostata con la crema di mele 
Per la frolla
200 gr di farina 00
80 gr di burro
90 gr zucchero a velo
3 gr lievito istantaneo per dolci
1 uovo medio
Scozia grattugiata arancia
Per la crema 
4 tuorli
50 gr amido di mais
170 gr zucchero
500 gr di latte
1 cucchiaio estratto di vaniglia
400 gr di mele
30 gr succo di limone
40 gr succo di arancia

Privare le mele della buccia e del torsolo, tagliarle a fettine sottile ed inserirle in un recipiente. Aggiungere 70 gr i zucchero, il succo di limone e di arancia; mescolare e trasferire in una pentolino. Aggiungere 2 cucchiai di acqua e cuocere a fuoco basso fino a quando i liquidi si riducono completamente.

Frullare le mele cotte con un mixer ad immersione poi far raffreddare la purea per qualche minuto. In un altro recipiente versare i tuorli, 110 gr di zucchero, l’estratto di vaniglia e l’amido di mais quindi mescolare fino ad ottenere una crema omogenea.

Aggiungere le mele frullate, mescolare nuovamente, quindi scaldare il latte in un pentolino e quando bolle aggiungerlo a filo al composto di mele. Mescolare energicamente con una frusta per evitare grumi; trasferire il pentolino sul fuoco e cuocere a fiamma bassa finché non si raggiunge la consistenza desiderata. Mentre si prepara la frolla ricordarsi di mescolare la crema di tanto in tanto per conservare la consistenza vellutata.

Inserire in un recipiente la farina, lo zucchero a velo, la scorza di arancia, il lievito e il sale. Aggiungere il burro a tocchetti, lavorare con le mani finché non si raggiunge una consistenza sabbiosa quindi unire l’uovo. Lavorare la pasta prima con una forchetta, poi con le mani finché non si raggiunge la consistenza desiderata (la pasta deve essere liscia e omogenea)

Dopo 15 minuti di riposo, stendere la frolla aiutandosi con della farina, trasferirla in una teglia precedentemente imburrata e infarinata quindi bucherellare la superficie. Versare la crema e livellare la superficie con una spatola; tagliare la frolla in eccesso ai bordi e formare le strisce di decorazione. Cuocere in forno a 180 gradi per 25 minuti. A cottura ultimata sfornare e far raffreddare completamente; spolverare con zucchero a velo e servire

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Arte e Cultura25 minuti fa

Il motore della teleferica austroungarica della Grande Guerra, rimesso in funzione dagli studenti dell’Istituto Tecnico Pilati

Trento38 minuti fa

Concerto Vasco, venerdì giornata calda e meravigliosa: per rosiconi e gufi cade anche l’ultima possibilità di godere

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

“Estate con noi… 2022!”: in Val di Sole otto settimane di attività per ragazze e ragazzi

eventi4 ore fa

A Castel Drena “Cambiare il mondo, una donna alla volta” storie di donne che lottano in difesa dell’ambiente

Trento4 ore fa

Domenica chiusa al pubblico la piscina di Gardolo per gare di nuoto

Vita & Famiglia4 ore fa

Aborto. Da Pro Vita l’attacco ai Radicali: «Bugie e conflitti d’interessi sulla pelle delle donne»

Italia ed estero4 ore fa

Peste suina, Roma diventa zona rossa: rischi anche per altri territori

Trento4 ore fa

Morte Sandro Prada e la figlia Elisa: tre denunciati per omicidio colposo plurimo

Bolzano4 ore fa

Si toglie la vita in carcere Oskar Kozlowski: l’estate scorsa aveva ucciso Maxim Zanella

Trento5 ore fa

Sotto i portici di via Suffragio sabato ritorna la «Giornata del riuso del libro usato e non solo…»

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Apiario distrutto dall’orso in Val di Sole

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Incidente sulla SS 42 a Cis: auto si ribalta

economia e finanza5 ore fa

Pagamento gas russo, Eni apre due conti a Gazprom: uno in rubli e l’altro in euro. Putin: “L’Occidente si sta avviando al suicidio energetico”

Trento7 ore fa

Un tavolo di lavoro per le professioni sanitarie: la firma del documento con l’assessore Segnana e Daniel Pedrotti

Giudicarie e Rendena7 ore fa

16enne cade da un’altezza di 4 metri durante uno stage: intervenuto l’elisoccorso

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento5 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento7 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Trento3 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza