Connect with us
Pubblicità

Trento

Sicurezza sul lavoro, ieri vertice con l’assessore allo sviluppo economico

Pubblicato

-

L’assessorato allo sviluppo economico, ricerca e lavoro ha organizzato ieri mattina un incontro, tenutosi in modalità di videoconferenza, con le parti sociali (sindacati e associazioni datoriali), l’Inail provinciale, l’Apss-Uopsal, i dirigenti dei Dipartimenti del lavoro e di quelli della Salute, per discutere di sicurezza sul lavoro.

La convocazione urgente è stata inviata ieri anche come reazione all’infortunio mortale verificatosi in Trentino nella giornata di venerdì che si somma ai fatti gravi avvenuti nelle precedenti settimane e a quanto sarebbe successo poche ore dopo ad un lavoratore a Molveno.

L’intento del confronto, ha chiarito l’assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli (foto) è quello di affrontare un tema che, con la ripresa economica post Covid, va approfondito con ancora maggiore forza.

Pubblicità
Pubblicità

Molte le idee e le indicazioni proposte dai rappresentanti delle parti sociali e dall’Inail, a partire da quello di aumentare la cultura della sicurezza tra le aziende e i lavoratori, aumentando lo sforzo per incentivare la formazione sul tema, a partire dalle scuole.

Altra proposta emersa dalla riunione è quella di istituire come fatto in passato un premio da assegnare alle aziende che si mettono in evidenza sul fronte della sicurezza, mentre l’Inail ha illustrato anche le agevolazioni messe in campo dall’ente per le aziende più attive.

Altrettanto condiviso è apparso il tema dell’utilizzo finalizzato alla prevenzione delle risorse derivanti dall’apparato sanzionatorio come peraltro prevede l’attuale normativa.

Pubblicità
Pubblicità

Le proposte, ha sottolineato l’assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro, saranno valutate il 13 ottobre quando è convocato il Comitato per la sicurezza sul lavoro. In quella sede, quelle ritenute più efficaci verranno approfondite in vista di una loro traduzione operativa.

Nel corso della videoconferenza, coordinata da Marcello Cestari direttore dell’Ufficio Sicurezza negli ambienti di lavoro e alla quale hanno partecipato in maniera molto numerosa i rappresentanti delle associazioni di categoria e dei sindacati dei lavoratori, l’Inail ha chiarito come gli Open Data dell’Istituto al 31 agosto 2021 indicano 8 infortuni mortali sul lavoro denunciati come avvenuti nel territorio della provincia di Trento.

Tra essi, di cui uno per Covid, quattro sono di competenza della Direzione provinciale Inail di Trento, due non sono avvenuti per causa violenta in occasione di lavoro, dunque non sono di competenza Inail, per gli altri l’istruttoria è ancora in corso, trattandosi in alcuni casi anche di infortuni gestiti da sedi Inail di altre province. Il dato è dunque indicativo ma non consolidato.

Dario Uber, Direttore Unità Operativa Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro dell’Apss, ha fatto il punto sui controlli effettuati dall’Uopsal che negli ultimi tre anni evidenziano una continuità sostanziale nei numeri.

Uber ha portato come esempio concreto quello dei controlli in edilizia con un’attività media, ha detto, che mostra valori costanti nel triennio visto che nel 2018 sono stati ispezionati 220 cantieri, nel 2019 209 e nel 2020 259.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza