Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Oltre 200 professionisti dell’edilizia 4.0 in Progetto Manifattura per i dieci anni di ARCA

Pubblicato

-

Il futuro dell’edilizia? Sono la domotica, la digitalizzazione, i materiali intelligenti e le tecniche di costruzione sostenibili.

Lo sostengono a gran voce gli oltre 200 imprenditori, ingegneri, architetti, progettisti e professionisti dello smart building che ieri, giovedì 7 ottobre, si sono dati appuntamento nei nuovi spazi “Be Factory” di Progetto Manifattura a Rovereto per festeggiare i 10 anni del network ARCA e scoprire assieme a Trentino Sviluppo le eccellenze trentine nell’ambito dell’edilizia 4.0 nel convegno dedicato dal titolo “Manifattura e Be Factory, il polo trentino dell’innovazione green”.

La convention si è conclusa con la consegna dei “Premi ARCA 10 anni”. Tra i vincitori anche Casa Sebastiano, il centro specialistico dedicato ai disturbi dello spettro autistico di Coredo, una “casa calda e viva progettata in modo che le persone autistiche e le loro famiglie possano trovare risposte di qualità e sperimentare percorsi educativi personalizzati, attività ludiche, sportive e ricreative”.

Pubblicità
Pubblicità

Sono oltre 200 gli imprenditori, ingegneri, architetti, progettisti e professionisti dell’edilizia che giovedì 7 ottobre, si sono dati appuntamento in Progetto Manifattura a Rovereto per scoprire le eccellenze dello smart building in Trentino e fare il punto sul futuro di questo settore in un convegno dal titolo «Manifattura e Be Factory, il polo trentino dell’innovazione green» organizzato da Trentino Sviluppo e Smart Building Italia.

Ad accoglierli il presidente di Trentino Sviluppo Sergio Anzelini, che ha commentato: «Sono emozionato, perché questo – a causa della pandemia – è il primo convegno in presenza che ospitiamo nei moduli produttivi Be Factory ultimati nell’autunno scorso. Questo è un progetto su cui la Provincia ha investito molto e non è un caso che la ripartenza post-Covid sia legata proprio dal tema della costruzione, intesa come edilizia, ma anche come capacità di far convergere la formazione offerta dal territorio verso quelle nuove figure professionali che le aziende cercano e spesso non trovano».

Sul palco anche la direttrice generale di Anitec-Assiform, Eleonora Faina, che ha illustrato i trend di crescita del mercato digitale in Italia per il biennio 2020-2021 e il project manager di Smart Building Luca Baldin, che ha presentato gli ultimi dati in materia di smart building e smart home, poi discussi in una tavola rotonda allargata.

Pubblicità
Pubblicità

La mattinata si è conclusa con la presentazione delle eccellenze trentine dello smart building e in particolare con un focus sull’associazione Polo Edilizia 4.0. Nata ufficialmente nell’ottobre 2019, questa realtà riunisce i diversi enti trentini impegnati nel settore dell’edilizia – Associazione Artigiani Trentino, Consiglio nazionale delle ricerche, Green Building Council Italia, Confindustria Trento, Habitech, Ance Trento, Cooperazione Trentina, Collegio dei geometri e ordini dei periti industriali, degli architetti e degli ingegneri – e si ripropone di fungere da catalizzatore per i cambiamenti e l’evoluzione tecnologica nel settore delle costruzioni.

La convention si è completata con i festeggiamenti per i dieci anni dalla nascita della certificazione ARCA per le costruzioni in legno, gestita da Habitech, il Distretto tecnologico trentino per l’energia e l’ambiente.

«Era il 7 ottobre 2011spiega il direttore Francesco Gasperiquando con lungimiranza la Provincia di Trento, attraverso Trentino Sviluppo, Habitech, Università di Trento, CNR-IBE e molti professionisti, aziende e produttori, lanciavano il sistema ARCA. Essere qui a festeggiare i primi 10 anni di ARCA è motivo di orgoglio per noi di Habitech che gestiamo la certificazione da ormai 6 anni.

Più di 100 gli edifici certificati, di cui il 25% circa raggiunge i livelli più alti e ambiti, Gold e Platinum, secondo criteri rigorosi da soddisfare in fase di progettazione e realizzazione in 11 regioni italiane. Sono più di mille i professionisti formati nella nostra Academy, attiva con corsi e laboratori a livello nazionale. ARCA non è solo certificazione e formazione, ma è anche Network. Una rete di professionisti, imprese e aziende che operano nel settore del legno e cercano di innovare le loro attività con uno sguardo al futuro nel segno della qualità e della sostenibilità».

E il traguardo dei dieci anni è stato anche l’occasione pe consegnare iPremi Arca 10 anni” per valorizzare i tre migliori progetti certificati tra il 2011 e il 2021. Tra questi anche Casa Sebastiano, il centro specialistico dedicato ai disturbi dello spettro autistico di Coredo, una «casa calda e viva progettata in modo che le persone autistiche e le loro famiglie possano trovare risposte di qualità e sperimentare percorsi educativi personalizzati, attività ludiche, sportive e ricreative».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza