Connect with us
Pubblicità

Bolzano

Truffa del subaffitto Ipes, il 44enne di Salorno ci ricasca: aveva già raggirato altre due persone

Pubblicato

-

carabinieri di Salorno hanno inviato alla Procura di Bolzano altre due denunce per truffa a carico del titolare di  un alloggio IPES che subaffittava in nero.

L’uomo, un 44enne del posto, pagava infatti solo 50 euro di canone, ma si era trasferito fuori provincia dando illegalmente in affitto ad un sudamericano l’alloggio, a 500 euro mensili. (qui articolo)

Sulla base dei documenti acquisiti nel corso della perquisizione nell’abitazione attuale dell’indagato (che risulta avere precedenti analoghi) i militari dell’Arma hanno scoperto che ci sono altre due vittime di truffa, ovvero altre due persone che avevano precedentemente preso in locazione l’immobile.

Pubblicità
Pubblicità

È evidente che il salornese approfittasse dello stato di bisogno delle vittime, tutti stranieri con disperato bisogno di una casa poiché in questa provincia, o nella vicina Trento, avevano trovato lavoro.

Una giovane, pattuito un canone di 550 euro, aveva versato una caparra e la prima mensilità, per un totale di 2.200 euro. Qualche giorno dopo aveva chiesto al “locatore” una copia della ricevuta di registrazione del contratto di locazione che avevano sottoscritto.

Il truffaldino di Salorno aveva iniziato quindi a tergiversare finché, dopo le lamentele dell’inquilina, questa si era decisa ad andarsene. Non le era però stato restituito il dovuto.

Pubblicità
Pubblicità

Un’altra vittima aveva versato addirittura 3.000 euro, corrispondenti alla caparra e il primo mese, poiché le erano stati chiesti addirittura 750 euro mensili. Purtroppo l’attuale inquilino dovrà andarsene facendosi anche carico di reperire un nuovo alloggio e di sborsare un nuovo deposito cauzionale.

Ben difficilmente i tre truffati vedranno indietro i loro soldi dato che l’uomo, per avere un alloggio IPES, risulta (almeno sulla carta) indigente.

Le indagini dei CC di Salorno proseguono perché pare che prima dei tre frodati scoperti ce ne fossero un altro paio. Quindi oltre alla truffa all’IPES il 44enne ha lasciato una discreta scia di persone frodate e amareggiate.

Sfortuna nella sfortuna, una delle vittime, un giovanissimo straniero lavoratore regolare, era già stato raggirato da un altro losco personaggio appena arrivato a Bolzano nel 2020. Aveva infatti trovato casa in affitto su un noto sito di annunci immobiliari.

L’insertore, con la promessa di un appartamento su Bolzano, aveva chiesto un versamento preliminare su conto corrente estero di qualche centinaio di euro quale anticipo. Poi era scomparso nel nulla. Anche in tal caso è quasi impossibile rientrare in possesso del maltolto.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza