Connect with us
Pubblicità

Trento

Fake news: il falso mito della Terra piatta

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Tanti sono i luoghi comuni che infestano la cultura e che costituiscono veri e propri pregiudizi (“più difficili da spaccare di un atomo“, secondo una celebre frase attribuita, forse erroneamente, ad Albert Einstein).

Uno di questi è la convinzione che per gli antichi e i medievali la Terra fosse piatta. In realtà molti greci pagani e i cristiani medievali arrivarono alla giusta conclusione: Pitagora, Parmenide, Socrate, Platone ed Aristotele ritenevano che la Terra fosse una sfera, anche perché si osservò che la sua ombra sulla Luna era circolare.

E’ vero, però, che anche tra i greci non tutti concordavano. La Terra infatti non era sferica, ma piatta, per i filosofi materialisti: Leucippo e Democrito prima (la paragonavano ad un timpano e ad un disco cavo), Epicuro, e il suo interprete latino Lucrezio, poi.

Pubblicità
Pubblicità

A parte costoro, però, il mondo antico, greco e cristiano, con alcune ben comprensibili eppur rare eccezioni, non aveva dubbi: la Terra è sferica. E questo era dato per pacifico.

La Terra è una sfera, nel Medioevo lo sanno tutti.

Basta osservare qualche miniatura o dipinto medievale: la Terra vi è sempre rappresentata come una sfera. Nella Divina commedia di Dante la Terra è sferica, mentre il titolo del più famoso trattato di astronomia del medioevo è Tractatus de Sphaera, talora Tractatus de Sphaeramundi (1230), del monaco agostianiano Giovanni Sacrobosco. Ma si può andare molto più indietro: Ambrogio, Alberto Magno, Beda nell’alto Medioevo, e poi Tommaso d’Aquino, Ruggero Bacone, Nicola di Oresme, Giovanni Buridano, nel basso (tutti ecclesiastici), sostennero senza alcun dubbio la sfericità del globo.

Pubblicità
Pubblicità

Vediamo, per fare un solo esempio, come incomincia un testo come il De Sphera di Roberto Grossatesta, databile al 1220 circa: “Intentio nostra in hoc tractatu est describere figuram machine mundane et situm et figuras circulorum suorum. Qui igitur hiuius mundi machina spherica est, dicendum est in primis quid sit sphera”. Grossatesta è non dedica una riga a confutare idee altrui, o posizioni differenti. Segno evidente che la quaestio non era affatto dibattuta.

 Cristoforo Colombo sbagliò i calcoli… per sua fortuna!

Il giornalista scientifico Tom Bethell, nel suo Le balle di Newton ricorda che a propagandare, in tempi più recenti, “questo mito non fu altro che lo scrittore americano Washington Irving… Nel 1928 Irving scrisse una Storia della vita e dei viaggi di Cristoforo Colombo in gran parte frutto di fantasia, immaginando la scena di un confronto avvenuto nel 1491 all’Università di Salamanca”. Colombo, raccontava Irving, era “un semplice marinaio che resisteva in mezzo ad una imponente schiera di professori, frati, e dignitari della Chiesa, difendendo la sua teoria [della sfericità della Terra] con eloquenza naturale”. Colombo, dunque, convinto della sfericità della Terra, gli uomini di Chiesa ottusamente contrari. In verità la discussione tra Colombo e i suoi critici non fu affatto sulla sfericità della terra, riconosciuta da tutti, ma sulla sua grandezza. E Colombo aveva torto, perché aveva calcolato che la Terra fosse molto più piccola di quello che veramente è. Aveva cioè sottostimato, e di molto, la distanza oceanica necessaria per raggiungere l’Oriente. Gli andò bene: se non avesse incontrato sulla sua strada l’America, sarebbe morto in mare.

Galileo Galilei non disse mai: “Eppur si muove”

Intanto negli altri continenti e culture non è così: ai cinesi, per esempio, saranno i missionari gesuiti Matteo Ricci e il trentino Martino Martini a spiegare che la terra non è piatta, come credono (e che il sole non è una piccola “pallina”).

Non solo nel nostro medioevo non si credeva che la Terra fosse sferica, ma è sempre nel Medioevo – con Nicola Oresme, Nicola Cusano e Nicola Copernico, tre ecclesiastici amanti dell’astronomia, che si è cominciato a capire che essa si muove.

Anche qui però bisogna correggere la vulgata. Un giornalista italiano del Settecento, il Barretti, inventò l’ “Eppur si muove” pronunciato da Galilei. Un falso. Galilei non lo pronunciò mai, e del resto proprio sulla mobilità della Terra il grande pisano, “con la storia delle maree”, aveva preso “una cantonata clamorosa” (Amedeo Balbi, Seconda stella a destra: vite semiserie di astronomi illustri, De Agostini, 2010).

Non fu Galilei a dimostrare il moto della Terra, ma, molti anni più tardi, fu il sacerdote anglicano James Bradley (1693-1762) a fornirne finalmente, con “una prova scientifica e inconfutabile”, e “una volta per tutte che la Terra si muove intorno al Sole”; quanto alla rotazione, a dimostrarla fu un altro religioso, il bolognese padre Giovanni Battista Guglielmini,  autore delle Riflessioni sopra un nuovo esperimento in prova del diurno moto della Terra e del De diurno Terrae motu del 1792. Facendo cadere dei gravi dalla Torre degli Asinelli egli mostrerà appunto che la Terra non è immobile, ma ruota su se stessa (Odifreddi definisce quella del Guglielmini “la prima prova sperimentale del fatto che la Terra gira intorno a se stessa”).

Per la lezione video: https://voce24news.it/fake-news-il-falso-mito-della-terra-piatta/?series=2784

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero2 ore fa

Veneto: crolla la parete ovest della parte sommitale del Monte Pelmo

Aziende3 ore fa

L’importanza (mai svanita) del brand

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Pejo: perde il controllo della bicicletta, 18 enne finisce in una scarpata

Arte e Cultura3 ore fa

Sedi aperte e tanti appuntamenti il 15 agosto nei luoghi culturali della nostra provincia

Trento3 ore fa

Rompono il lunotto dell’auto e rubano alcune borse: ladri in azione anche sul Bondone

Io la penso così…4 ore fa

Gas ed elettricità: una speculazione di Stato ( parte 2 )

L'Editoriale5 ore fa

«Politically correct»: la più grande mistificazione del secolo

Politica5 ore fa

Politiche 2022: 18enni chiamati al voto per la prima volta per eleggere il Senato della Repubblica

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

Val di Fassa, lavori di consolidamento per il masso di Muncion

Trento6 ore fa

L’appello del presidente dell’ANA ai politici: «Giovani disorientati, ripristinate il servizio di leva»

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Il sindaco di Riva del Garda incontra il nuovo Questore Improta

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Guardia di Finanza: il saluto del Sindaco di Riva del Garda alla comandante Di Zio

Trento6 ore fa

Circonvallazione ferroviaria: via alle indagini sulle aree inquinate e al cantiere pilota

Valsugana e Primiero6 ore fa

Cade in bicicletta, 58 enne trasportata in gravi condizioni al Santa Chiara

Spettacolo12 ore fa

Morta Olivia Newton -John, insieme a John Travolta fece sognare intere generazioni

Fiemme, Fassa e Cembra3 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 603 contagi nelle ultime 24 ore, le rianimazioni sono «covid free»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Si allarga pericolosamente il fronte dell’incendio sul Monte Baldo – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Riva del Garda: tornano i fuochi della «Notte di fiaba»

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 977 contagi nelle ultime 24 ore. Dai 40 ai 59 anni la fascia più colpita

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Tragedia sul Monte Peller: muore un giovane di Cles

Politica4 settimane fa

Ugo Rossi: «Non mi ricandiderò, il PATT ha rinunciato ad essere protagonista»

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Laghi di Levico e Caldonazzo fuori controllo: risse, pestaggi, furti e atti di pirateria

Trento4 settimane fa

Valanga della Marmolada non è caso unico, 10 turisti salvi per miracolo – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Dopo la separazione arriva anche il divorzio: finisce la storia d’amore tra Francesco Moser e Carla Merz

Politica4 settimane fa

Sondaggio Mentana: si arresta la discesa della Lega, cresce Forza Italia

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Attentato alla sede della Lega: l’anarchico «trentino» Sorroche condannato a 28 anni di carcere

Italia ed estero4 settimane fa

Clamorose rivelazioni di Nicola Gratteri: «Questo Governo sta smontando un secolo e mezzo di Antimafia»

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 496 contagi e boom di ricoveri nelle ultime ore in Trentino

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 117 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza