Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Doppio finanziamento “sportivo” a Ville d’Anaunia

Pubblicato

-

Il campo sportivo di Tuenno (a destra nella foto) e quello da tamburello in Val di Tovel (a sinistra) saranno presto rinnovati e valorizzati.

È stato concesso da parte della Provincia autonoma di Trento un doppio finanziamento da circa 775 mila euro totali per la riqualificazione degli impianti sportivi per i quali era stata fatta richiesta a dicembre 2020 dalle associazioni TNT Monte Peller e Polisportiva Cassa Rurale Tuenno, appoggiate dalla giunta guidata dal sindaco Samuel Valentini e in particolare dall’assessore alle associazioni Giordano Bruni.

Da sottolineare, tra l’altro, che Ville d’Anaunia è uno dei pochissimi Comuni ad aver ottenuto due finanziamenti sul proprio territorio.

Pubblicità
Pubblicità

Il primo progetto approvato dalla giunta provinciale riguarda il campo da tamburello in Val di Tovel (ritenuto da molti uno dei più belli e suggestivi d’Italia) per un importo di 333.300 euro, il 75% sulla spesa ammessa di 444.400 euro, e prevede il rifacimento del campo da gioco e la realizzazione di nuovi spogliatoi e servizi igienici.

Parliamo di una struttura obsoleta e inagibile. L’associazione ha dovuto infatti condividere per l’intera stagione il campo da gioco in località Palù con l’U.S. Rallo, che gestisce l’impianto sportivo. Il gran numero di squadre esistenti a Ville d’Anaunia (ben 12, di cui una in serie A) e giocatori, ha però permesso appena di svolgere regolarmente gli eventi previsti.

Ora, nonostante la collaborazione sul territorio sia forte e consolidata, alla luce anche dei numeri in crescita degli iscritti, la necessità di spazi di allenamento e gioco più grandi è improrogabile.

Pubblicità
Pubblicità

Per quanto riguarda il calcio, invece, l’associazione TNT Monte Peller ha richiesto un intervento di sostituzione del manto erboso naturale in erba sintetica. L’intervento, che ha ottenuto un finanziamento di 443.250 euro su una spesa ammessa di 591 mila euro (pari anche in questo caso al 75%), è necessario causa la posizione del campo in una zona paludosa, dove l’erba non perdura (nonostante i vari interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria).

D’inverno, infatti, l’impianto risulta impraticabile, richiedendo continue trasferte per allenamenti e partite. L’operazione va a completare e ampliare così il progetto delle amministrazioni precedenti relativo alla realizzazione del complesso spogliatoi. Inoltre il campo si trova all’interno della zona sportiva, area che è in fase di riqualificazione dall’attuale amministrazione.

L’assessore Giordano Bruni manifesta tutta la propria soddisfazione per questi due finanziamenti indispensabili. «Ci eravamo prefissati ancora in campagna elettorale di sostenere interventi strategici e di lungo periodo, perché abbiamo sempre ritenuto che per un Comune come Ville d’Anaunia fosse necessario un intervento radicale oltre alle opere annuali di ordinaria amministrazione – sono le sue parole –. Il bando provinciale consentiva un massimo di due richieste per comune, e sono contento che l’assessore di riferimento abbia percepito l’importanza dei due progetti da noi richiesti finanziandoli entrambi».

Anche le parole del sindaco Samuel Valentini sono sulla stessa lunghezza d’onda: «Fa molto piacere vedere l’attenzione che questa giunta provinciale sta dedicando al territorio e ai Comuni complessi come il nostro. L’assessore Roberto Failoni ha perfettamente compreso la necessità di essere vicini ai giovani e di incentivare la realizzazione di opere strategiche per la nostra comunità».

LA FRECCIATA A LUCA ZENI – A questo proposito, Valentini non risparmia una frecciata al consigliere provinciale Luca Zeni, che nei giorni scorsi aveva presentato un’interrogazione riguardante in particolare l’intervento al campo di tamburello, il secondo sul territorio comunale (quello di Rallo era stato rinnovato nel 2018). Il dubbio del consigliere del PD riguarda l’utilità di una seconda struttura in un Comune che conta meno di 5 mila abitanti.

«Francamente dispiace invece vedere un consigliere provinciale come Luca Zeni che, senza aver nemmeno mai provato a contattarci per capire le nostre ragioni, ha subito attaccato la nostra comunità sottolineando che siamo solo 4.800 persone – sostiene il primo cittadino –. Dopo il senso civico che i tre ex Comuni di Nanno, Tassullo e Tuenno hanno dimostrato convergendo in Ville d’Anaunia, davvero adesso scopriamo che per il Partito Democratico il criterio che dovrebbe penalizzarci è quello di essere un Comune unico dal 2015? Sono logiche che sono molto difficili da spiegare e da comprendere per una comunità. Non posso che ringraziare ancora l’attuale giunta provinciale per la considerazione che dimostra ogni giorno per gli enti locali anche se “solo” di 4.800 abitanti. Adesso cercheremo di portare avanti al più presto queste opere anche con le necessarie modifiche urbanistiche. Parte della quota necessaria, inoltre, sarà a carico della neoformata Asuc in base alla proprietà. Il nostro territorio ha urgente necessità di riconsegnare presto questi due spazi ai nostri giovani. Se lo meritano».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza