Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Dopo 10 anni di attività don Augusto Angeli lascia le tre parrocchie della Paganella

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dopo dieci anni di attività pastorale in Altopiano della Paganella, Don Augusto Angeli, originario  della valle di Non, lascia le parrocchie di Cavedago, Fai della Paganella e Spormaggiore. La comunità e i consigli pastorali lo salutano e lo ringraziano nella messa domenicale.

Domenica 12 e 19 settembre 2021 le parrocchie di Cavedago e Fai della Paganella, in occasione della messa domenicale hanno salutato e ringraziato Don Augusto Angeli.

La prossima domenica, il 26 settembre 2021 sarà la volta di Spormaggiore con la messa domenicale delle ore 10.30. Non solo, visto il suo grande impegno nei confronti delle famiglie, sabato 25 settembre alle ore 20.00 saranno invitate le famiglie con i bambini, alla messa serale, nella chiesa parrocchiale di Spormaggiore, per un saluto dedicato a don Augusto.

Pubblicità
Pubblicità

Don Augusto Angeli ha preso servizio in Altopiano della Paganella, dieci anni fa, il 2 ottobre del 2011 come parroco di tre chiese, riunite insieme per la prima volta, Cavedago, Fai della Paganella e Spormaggiore.

Quest’anno è stato chiamato dal vescovo per lasciare le tre comunità e iniziare un nuovo percorso di collaboratore pastorale presso la zona di Trento.

I dieci anni di don Augusto in Paganella sono sempre stati al servizio della comunità in un difficile percorso di collaborazione fra i tre paesi, ma anche di attività di volontariato per malati e bisognosi con un particolare riguardo alle famiglie e agli anziani.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Oltre ad importanti opere di sistemazione delle chiese parrocchiali e degli oratori.

Quest’estate, inoltre, don Augusto ha festeggiato i 50 anni di sacerdozio insieme al parroco di Andalo, don Giovanni Battista Zeni che anche lui lascerà a fine mese.

I cinque paesi della Paganella a partire da ottobre vedranno l’arrivo di due nuovi giovani parroci che andranno a sostituire il parroco di Molveno, don Franco Zanon, recentemente scomparso all’età di 89 anni, don Giovanni Battista Zeni, parroco di Andalo, e don Augusto Angeli.

Don Massimiliano Detassis prenderà le tre parrocchie di Cavedago, Fai della Paganella e Spormaggiore, invece don Daniel Romagnuolo per la prima volta avrà le parrocchie riunite di Andalo e Molveno.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Politica4 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Consiglio straordinario il 16 maggio per la comunicazione sull’A22

Politica3 settimane fa

Fratelli d’Italia chiede un incontro col governatore, Urzì: «Ecco le nostre priorità per il Trentino»

Telescopio Universitario4 settimane fa

Università di Trento: ecco il piano strategico fino al 2027

Aziende3 settimane fa

Quando Arte e Luce si incontrano nasce ‘illuminando Arte’

Trento4 settimane fa

Vasco Live: venticinquemila posti auto, oltre a quelli riservati a camper e pullman, online la piattaforma per prenotare il parcheggio

Italia ed estero4 settimane fa

Papa Francesco: per l’Ucraina, contro “l’abbaiare della Nato alla porta della Russia”

Politica3 settimane fa

Laboratorio Paritario Trentino: sabato a Cognola la presentazione

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Si ribalta col tagliaerba a Sfruz e rimane schiacciato: 26enne elitrasportato in gravissime condizioni al Santa Chiara

Trento3 settimane fa

Vasco Live 2022: da oggi operativo il numero dedicato 0461 889400, programma straordinario per la gestione della viabilità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza