Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Cosa puoi vendere Online: ecco i migliori tipi di prodotti

Pubblicato

-

Se il pensiero “Non posso più lavorare per qualcun altro” ti frulla in testa da molto tempo, allora è arrivato il momento di aprire un’attività tutta tua.

Ma cosa succede se la tua esperienza non è sufficiente per lanciare un progetto online unico? In questo caso, le buone vecchie vendite online ti stanno aspettando su Internet.

In questo articolo ti racconteremo cosa dovrebbe vendere un nuovo imprenditore e come evitare gli ostacoli lungo la strada verso un buon reddito. 

Pubblicità
Pubblicità

Valuta i “Pro” ed i “Contro” – Non puoi basarti sul tuo istinto quando scegli una nicchia di mercato. Per vendere serve la matematica.

Dopo tutto, anche se trovi un prodotto che è molto richiesto, ma dal quale guadagnerai un margine ridotto, dovrai presto chiudere il tuo negozio online. Inoltre, devi anche analizzare i tuoi concorrenti e determinare il tuo pubblico di riferimento.

Monitora la tua nicchia, informati sui vantaggi e gli svantaggi della tua scelta, questo ti aiuterà ad entrare nel mercato con la tua merce con una comprensione completa di quello che sta succedendo.

Pubblicità
Pubblicità

Per capire a fondo la direzione scelta, usa le statistiche delle tendenze di Google e stabilisci:

  • La frequenza di una richiesta di un assortimento da una nicchia specifica nella casella di ricerca;
  • La geolocalizzazione per il successo della vendita di beni;
  • I motivi della loro popolarità in certe regioni.

Le unità di beni più popolari di un determinato settore: cosa vendere online per guadagnare. Se la nicchia è ben studiata, allora puoi iniziare. Tuttavia, non vendere, ma cerca fornitorie e redigi piani di marketing e contenuti, in base ai quali condurrai i tuoi affari.

Impara tutte le complessità del lavoro per capire dove iniziare la tua attività e quali difficoltà ti aspettano lungo il percorso verso il successo, come evitarle e cosa fare in caso di fallimento.

A Cos’Altro Devi Fare Attenzione? – È meglio non sobbarcarsi di lavoro all’inizio della tua attività. La tua offerta deve includere solo un paio di articoli. Ti aiuterà a studiare il nuovo campo di attività passo dopo passo, perché, a parte la vendita di beni online, dovrai:

Promuovere il tuo sito  – Usa i social network per questo scopo, imposta gli annunci su Facebook e Instagram. Se non sei esperto di queste cose, allora rivolgiti a dei professionisti. In ogni caso, avendo un piccolo budget, puoi approfittare delle lezioni online e passare un po’ di tempo ad imparare come impostare gli annunci da solo.

Scegli beni creativi  – Ogni nicchia ha i suoi articoli più venduti e merci di scarso guadagno. Più creativa è la tua offerta, meno concorrenti dovrai affrontare. Tuttavia, a volte la quantità minima di concorrenti significa scarsa popolarità della merce. Studia questo aspetto prima di acquistare gli articoli più creativi.

Elaborare gli ordini  – L’elaborazione dell’ordine inizia con il primo messaggio del cliente che pone delle domande sul prodotto che sono importanti per lui/lei e continua fino a quando il venditore riceve un feedback dopo che il cliente ha ricevuto il prodotto. In questo lasso di tempo dovresti contattarlo, rispondere prontamente alle domande e cercare di risolvere il problema che lo riguarda. Se non comunichi con il cliente, potresti ricevere un feedback negativo e perdere parte del pubblico di riferimento.

Lavorare sul contenuto – Il contenuto è fondamentale per fare blogging e mantenere le pagine nei social network. Gli argomenti di tendenza richiamano gruppi di utenti interessati. Così, puoi attirare e mantenere potenziali clienti sulle tue pagine. La presenza di contenuti di alta qualità secondo il piano preliminare dei contenuti aumenta le possibilità per il negozio online di aumentare le vendite.

Creare un logo ed uno stile aziendale – Il logo è indispensabile affinché i tuoi utenti possano riconoscerti dai concorrenti. È molto probabile che il cliente se ne vada se il negozio online non ha uno stile aziendale. Grazie al servizio online di Logaster puoi brandizzare il tuo prodotto, sistemare la tua risorsa web con lo stesso stile e creare una favicon di qualità. Così crei un’immagine della tua attività e aumenti la percentuale di vendite ricorrenti.

Se la tua attività inizia a crescere rapidamente e le vendite generano un profitto reale, puoi introdurre nuovi prodotti nella tua offerta, espandendola gradualmente.

Con Quale Prodotto È Meglio Cominciare? – Se il sentimento di massimalismo ti spinge a cercare il prodotto più unico e creativo e, ancora peggio, ti suggerisce di procurartene uno in grandi quantità prima di lanciarti sul mercato, allora cerca di tranquillizzarti. Certo, un ingresso spettacolare in una nuova nicchia, il titolo di primo classificato e profitti smisurati possono attirare il novellino ingenuo. Tuttavia, il più delle volte questo approccio commerciale ti farà solo perdere molto tempo: avrai un target troppo limitato per prodotti così insoliti. Pertanto, cerca di iniziare con un prodotto che è giàconosciuto dall’utente, sul quale potrai guadagnare un margine adeguato, e inizia anche con una piccola quantità di prodotti. Le tendenze attuali offrono l’opportunità di trarre profitto da beni digitali, come fotografie, video, applicazioni, ecc.

Ma, se vuoi iniziare con qualcosa di più fisico, allora cerchiamo di capire cosa vendere online nel 2021:

Gioielli – I gioielli hanno sia i vantaggi che gli svantaggi. Tutto dipende dalla capacità di presentare la merce in modo che l’acquirente non possa ignorarla. Prima però facciamo un po’ d’ordine. Tre aspetti principali possono essere indicati come gli svantaggi di questa nicchia: Livello di concorrenza elevato; I gioielli economici non possono avere grandi margini e i gioielli costosi necessitano di molte spese e clienti solvibili.

Tuttavia, allo stesso tempo, i gioielli stanno diventando una nicchia sempre più grande nel mercato grazie ai loro evidenti vantaggi: Quantità enorme di fornitori; Le dimensioni compatte del prodotto consentono di risparmiare sulla spedizione; Diversi prodotti ti consentono di lavorare con diversi tipi di pubblico e l’universalità del prodotto non è limitata dalla stagionalità o dalla geolocalizzazione, ecc.

Per non bruciarti in questa nicchia, devi procurarti foto di alta qualità e scrivere descrizioni “succulente” per ogni merce. Pubblicizza il tuo sito su tutti i siti e i social network possibili. Sii attivo e predisponi un supporto tecnico di qualità. Solo così i gioielli diventeranno la tua miniera d’oro.

Accessori per Telefono – Acquistare un dispositivo mobile ogni volta che quello vecchio ti o diventa noioso per te è un piacere troppo costoso. Tuttavia, cambiare l’aspetto del telefono di tanto in tanto è sempre possibile. Molti consumatori risolvono questo problema con stampe creative sulle custodie.

E finché vogliono modificare il loro telefono, tu puoi guadagnarci costantemente. All’inizio le cover, così come il vetro protettivo, avevano lo scopo di proteggere i dispositivi mobili dai danni.

Ma il mondo della moda si è introdotto in quasi tutti i settori immaginabili. Gli accessori per il telefono appartengono a questo fenomeno.Pertanto, studia le tendenze e acquista beni che risulteranno interessanti per il tuo pubblico di riferimento.

A proposito, secondo le statistiche, la categoria di età dei clienti di questo prodotto è principalmente dai 15 ai 35 anni. Anche se in pratica sappiamo che gli accessori per telefoni sono piú o meno interessanti per tutti coloro che possiedono dispositivi mobili. Dopo tutto, la gamma di accessori per cellulari non si limita solo a una cover, una pellicola e un vetro protettivo.

Ci sono anche cuffie, caricabatterie, custodie per telefoni, ecc. Nonostante la grande concorrenza in questa nicchia, qui è possibile ricavare un buon profitto grazie all’alto margine: dal 300% al 500%. È importante trovare fornitori di qualità e seguire il business plan.

Oggetti Realizzati a Mano – I prodotti fatti a mano irrompono rapidamente nel mercato e occupano sempre più spazio. E ciò non deve stupire: siamo stanchi dei prodotti industriali. Vogliamo individualità e creatività nelle immagini e nei gusti. E se possiedi un talento che può generare un profitto, non mettere da parte questa attività.

La lavorazione artigianale è legata alla qualità ed enfatizza l’unicità di ciò che viene acquistato.Questo è ciò per cui il cliente è pronto a spendere una quantità notevole di denaro. In questa nicchia non dovrai avere a che fare con i fornitori di prodotti finiti e la loro politica dei prezzi.

Quindi, nel caso di prodotti veramente unici, il venditore ha il diritto di fissare il prezzo per il suo lavoro in modo che possa sempre attirare i clienti. Ma d’altra parte, se puoi occuparti solo dell’acquisto e della vendita in termini di vendita di qualsiasi altro prodotto, allora qui devi dedicare molto tempo a sviluppare diversi beni. Ma, se sei una persona creativa e non hai paura di lavorare, allora ecco una lista dei prodotti artigianali più popolari: intimo di seta o di pizzo; prodotti alimentari naturali; collezionismo artigianale: ricamo, quadri, giocattoli, ecc.; cartoline fai-da-te; accessori e complementi per il matrimonio e vestiti, borse, accessori, ecc.

Libri  Hai dei libri che hai letto e riletto diverse volte e che stanno prendendo la polvere sugli scaffali? Non portarli alla biblioteca più vicina.

Può darsi che ci siano compratori disposti a pagare per ciò di cui stai cercando di sbarazzarti. Generalmente, la nicchia per la vendita di libri sul mercato è piuttosto ampia e piena di concorrenza.

Ma finché ci saranno amanti della carta frusciante e delle rilegature in cartone, i libri sugli scaffali dei negozi saranno sempre richiesti.

Vendere libri su Internet è comodo. Tuttavia, di solito i venditori non creano siti separati per farlo, ma ne usano di esistenti per vendere i libri che non servono più.Quale prodotto è meglio vendere online? Ti consigliamo di concentrarti su bestseller, libri di testo ed edizioni rare. Puoi applicare un margine vantaggioso su questi prodotti. Per tutti gli altri prodotti è meglio mantenere la stessa politica di prezzi dei concorrenti o leggermente più bassi (per un marketing veloce).

Se crei la tua risorsa web, puoi non solo trattare libri, ma anche vendere piattaforme per la pubblicità. In questo caso, è opportuno acquisire un blog separato dove puoi pubblicare recensioni, notizie di editori, ecc. Così, sarà molto più facile attirare il pubblico di riferimento.

Articoli per AnimaliVendere prodotti per animali domestici è davvero proficuo, perché il pubblico di riferimento per un prodotto del genere è enorme. Non ci sono restrizioni importanti. Gli animali domestici sono perfino oggetto di culti particolari in alcuni paesi del mondo. Nel 2017, i cittadini americani hanno speso circa 70 miliardi di dollari per gli animali domestici, e in media il proprietario di un cane in Gran Bretagna spende circa 4.800 sterline all’anno.

E questi importi non potranno che crescere, dato che il settore dei servizi per animali domestici è in attiva espansione. Ma per trovare il tuo posto in questo campo devi prima capire bene tutte le questioni relative a questa nicchia. Devi sapere quale shampoo si usa per rendere il pelo lucido e quale salva l’animale dalle pulci. Ti verrà anche chiesta la composizione dei mangimi, delle medicine e dei prodotti per l’igiene.

Devi sapere cosa offrire al cliente riguardo a un particolare problema che è successo al suo animale domestico. Tutto questo richiede una buona conoscenza dei servizi forniti. E se sei pronto ad entrare in questa nicchia, analizziamo le principali opzioni per trovare i fornitori:

  • Vendere merci per il sistema di dropshipping. Cioè, fare da mediatore tra il cliente e il magazzino del fornitore.
  • Diventare partner di un fornitore e divenire un rappresentante di un’azienda leader nella tua regione.
  • Acquistare beni dai fornitori e lavorare indipendentemente con la tua politica dei prezzi.

Ad ogni modo, quale sia il modo migliore per vendere online è una tua scelta personale.

E per ultimo, ma non meno importante, ci sono sempre meno persone che vogliono lavorare per “qualcuno“. E ci sono sempre più negozi online.

Non perdere la tua opportunità a causa della mancanza di esperienza. Scegli la tua nicchia, promuovila, scopri come si muovono i concorrenti e cosa si aspetta il pubblico di riferimento. Se sai già cosa venderai, allora non esitare e inizia subito a strutturare la tua attività.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza