Connect with us
Pubblicità

Trento

Ieri assalto al drive through di Trento Sud. Somministrati oltre 1.500 vaccini

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Fino ad un’ora di coda ieri al drive through di san Vincenzo a Trento Sud che avrebbe dovuto chiudere alle 16.00 ma che ha continuato l’inoculazione fino all’ultima prenotazione.

È stato un vero assalto al vaccino «aiutato» dall’estensione del green pass ai lavoratori pubblici e privati.

A Trento i vaccinati solo nella giornata di ieri hanno superato le 1.500 unità. Oggi potrebbe esserci il bis con gli orari dalle 14.00 alle 16.00

Pubblicità
Pubblicità

L’Azienda sanitaria ricorda che coloro che hanno già ricevuto la prima dose dovranno rispettare l’appuntamento ricevuto per la seconda, secondo l’intervallo di tempo previsto dalla tipologia del vaccino.

Grande lavoro anche per le farmacie che hanno analizzato 3.916 tamponi rapidi tracciando 40 nuovi casi positivi. Ieri i tamponi analizzati ieri sono stati complessivamente 4.478, cifra che comprende 562 tamponi molecolari che hanno individuato 9 nuovi casi positivi.

Ieri i vaccini somministrati erano arrivati a 720.200: in questa cifra sono comprese 333.597 seconde dosi e quelle somministrate nelle fasce over 80, 70-79 e 60-69 anni che sono rispettivamente 67.839, 91.587 e 109.413.

Pubblicità
Pubblicità

Quando sucesso ieri è solo un primo segnale, ma la scossa dopo la firma del decreto si è avvertita subito. È bastato l’effetto annuncio per far balzare le adesioni, che sono raddoppiate in 24 ore in Lombardia, Piemonte e Trentino Alto Adige. Boom di richieste anche in Toscana, Lazio e Liguria. «A livello nazionale, si è verificato un incremento generalizzato delle prenotazioni di prime dosi tra il 20% e il 40% rispetto alla scorsa settimana. Inoltre, nella giornata odierna si è riscontrato un aumento del 35% di prime dosi rispetto alla stessa ora di sabato scorso. Considerando che la maggior parte dei centri vaccinali sono ad accesso libero, occorre monitorare, nei prossimi giorni, l’andamento delle adesioni per valutare se il trend attuale si consoliderà in maniera strutturale» ha affermato in una nota il commissario straordinario per l’emergenza Covid, Francesco Figliuolo.

Ad oggi la percentuale di italiani da vaccinare è ancora molto alta. Secondo le stime del Governo sarebbero circa 4,2 milioni i lavoratori del settore pubblico e privato che non si sono ancora vaccinati: di questi 3,7 milioni sono dipendenti del settore privato, mentre gli altri sono dipendenti pubblici di cui 115 mila sono quelli – tra sanitari e personale scolastico – che sarebbero già obbligati, ma che ancora non hanno fatto neanche la prima dose. Percentuale che nei prossimi giorni probabilmente calerà in modo sensibile.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Politica4 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Consiglio straordinario il 16 maggio per la comunicazione sull’A22

Politica3 settimane fa

Fratelli d’Italia chiede un incontro col governatore, Urzì: «Ecco le nostre priorità per il Trentino»

Telescopio Universitario4 settimane fa

Università di Trento: ecco il piano strategico fino al 2027

Telescopio Universitario4 settimane fa

Covid-19, ecco gli ostacoli più ricorrenti nella comunicazione

Aziende3 settimane fa

Quando Arte e Luce si incontrano nasce ‘illuminando Arte’

Trento3 settimane fa

Vasco Live: venticinquemila posti auto, oltre a quelli riservati a camper e pullman, online la piattaforma per prenotare il parcheggio

Italia ed estero4 settimane fa

Papa Francesco: per l’Ucraina, contro “l’abbaiare della Nato alla porta della Russia”

Politica3 settimane fa

Laboratorio Paritario Trentino: sabato a Cognola la presentazione

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Si ribalta col tagliaerba a Sfruz e rimane schiacciato: 26enne elitrasportato in gravissime condizioni al Santa Chiara

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza