Connect with us
Pubblicità

Trento

Coronavirus, nessun decesso e 33 contagi nelle ultime 24 ore. L’appello dell’Apss: «Gli anziani devono vaccinarsi»

Pubblicato

-

Rimane alto il numero dei tamponi analizzati in Trentino: circa 4.000 ieri, che hanno permesso di individuare 33 nuovi contagi. Nel frattempo cala leggermente il numero dei pazienti covid in ospedale e si registrano altri 41 guariti mentre le vaccinazioni questa mattina hanno sfiorato quota 714.000. Non vengono segnalati decessi nelle ultime 24 ore.

Il Laboratorio di Microbiologia dell’Ospedale Santa Chiara di Trento ieri ha analizzato 482 tamponi molecolari che hanno individuato 3 nuovi casi positivi, confermando nel frattempo 8 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi.

Questi ultimi sono molto più numerosi: 3.523 quelli analizzati ieri, dei quali 30 sono risultati positivi.

Pubblicità
Pubblicità

I casi di infezione fra giovani sono 5: tra loro c’è un piccolo di nemmeno 2 anni, poi 1 bambino in fascia 3-5 anni, 2 tra 11-13 anni e 1 tra 14-19 anni. Occorre rilevare però che il virus continua a circolare anche fra i più anziani (ieri 1 caso fra gli ultra ottantenni, 2 in fascia 70-79 anni e 1 altro caso nella categoria 60-69 anni): di qui le continue raccomandazioni delle autorità sanitarie affinché si rispettino le regole igieniche e del distanziamento oltre che naturalmente l’invito a vaccinarsi qualora non si fosse già fatto.

Dall’ospedale intanto ieri sono state dimesse 3 persone, mentre altre 2 sono state ricoverate: al momento ci sono 20 pazienti covid, 1 dei quali rimane in rianimazione.

Stamattina i vaccini somministrati sono arrivati a 713.798, cifra che comprende 329.434 seconde dosi e quelle riservate alle categorie over 80, 70-70 e 60-69 anni che sono rispettivamente 67.772, 91.410 e 109.029.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza