Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Pro Vita & Famiglia: «A scuola studenti discriminati e assembramenti con code e caos. Priorità Green Pass o benessere dei ragazzi?”

Pubblicato

-

«“Il dirigente non ha permesso a nostro figlio di entrare, perché noi non potevamo accompagnarlo in classe”/ “Non sappiamo ancora se nostro figlio potrà fare l’inserimento” / “Abbiamo chiesto al dirigente di inviarci qualcuno al cancello ma ci è stato risposto che dobbiamo risolvere da soli!” / “Caos e assembramenti fuori dalla scuola!”».

Sono alcune delle segnalazioni che da tutta Italia stanno arrivando a Pro Vita & Famiglia in questo primo giorno di scuola, secondo quanto denuncia Maria Rachele Ruiu, responsabile scuola. «La discriminazione che sta avvenendo degli studenti con genitori senza Green pass è inaccettabile. La distribuzione delle mascherine insicure alle scuole certifica il pressapochismo con cui il Governo ha deciso di occuparsi del benessere dei nostri figli».

«Mentre all’estero, l’Inghilterra fa dietrofront sul Green Pass per tornare alla normalità, in Italia la scuola riparte tra caos, code e incertezze. Tutto questo mentre la politica sta giocando a prospettare la situazione più dura e restrittiva possibile, creando ancora più confusione e paura. E’ indecente che le famiglie oggi ancora non sappiano cosa ne sarà dei loro figli», fa eco Jacopo Coghe, portavoce di Pro Vita & Famiglia.

Pubblicità
Pubblicità

«Chiediamo rispetto per le famiglie, per i legittimi timori e dubbi sul Green pass e per la voglia di tutti di ritorno alla normalità, in sicurezza. Non faremo un passo indietro – conclude Coghe – finché non ci saranno tamponi salivari gratuiti, sistemi di aerazione e distanziamento. Invitiamo i genitori a continuare a segnalarci casi di soprusi e discriminazioni».

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza