Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Tempesta Vaia, una storia di resilienza e creatività

Pubblicato

-

Parte tutto da una scelta: quella di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia e dal vento caldo di scirocco che, soffiando tra i 100 e i 220km/h per molte ore, nel 2018 ha causato un vero e proprio disastro naturale.

Ricordiamo tutti quelle anomale e terrificanti giornate di pioggia torrenziale e vento fortissimo che hanno devastato la nostra regione, parte della Lombardia e del Veneto dal 26 al 30 ottobre 2018.

La paura, gli alberi caduti, i fiumi che straripavano e la pioggia che cadeva incessante.

Pubblicità
Pubblicità

Per quanto il tempo possa lenire le ferite, quelle inferte dalla Tempesta Vaia avranno bisogno di parecchi anni prima di restare solo un lontano e terribile ricordo.

Il peggio non è stato solo il vivere una simile tragedia, ma anche il vederne le conseguenze, gravissime, nei giorni successivi.

Intere foreste, che erano solite ricoprire i versanti da alcune montagne, erano sparite. Le meravigliose e verdi cornici dei laghi delle zone, erano scomparse. Abeti, larici… tutti gli alberi della zona erano a terra. Distrutti.

Pubblicità
Pubblicità

Vedere quelle aree nelle settimane successive è stato un colpo al cuore. Lo è ancora adesso, ma nel 2018 è stato qualcosa di indescrivibile. Un’anomalia meterologica è riuscita a squarciare e lasciare alle sue spalle solo una scia di devastazione, angoscia e paura.

In questi anni ci sono state tantissime iniziative per ripristinare i sentieri, per recuperare il legno, per aiutare tutti coloro che sono stati colpiti in prima persona da questa tragedia.

Tra questi, spicca VAIA: un amplificatore in legno creato con il legname delle piante cadute.

L’idea è nata grazie alla continua ricerca di risposte: come si può reagire alle sfide dei cambiamenti climatici? Come si può dare voce ad un’altra faccia della Tempesta Vaia? Giuseppe, Federico e Paolo si sono impegnati nel creare un modo per dare nuova vita agli alberi caduti e da qui è nato VAIA, l’amplificatore naturale in legno che punta a donare nuova voce alla natura.

L’idea è stata presentata nella giornata di ieri al Salone del Mobile a Milano e poi a Fai a Orme Festival in corso di svolgimento in questo week end

VAIA è una storia di resilienza, che vuole spronare tutti noi a trovare sempre un modo per reagire alle difficoltà della vita. Ogni persona, ogni essere vivente, ogni cosa che esiste in questo universo è diversa dalle altre.

Nessuno è uguale a nessuno e non esistono copie di nulla. Con questo spirito, anche gli amplificatori sono tutti diversi: oltre ai vari tipi di legname, a rendere questa differenza ancora più evidente è la spaccatura che vediamo ad un lato: questa, è sempre diversa ed è unica perché è data dal colpo d’ascia dell’artigiano che ha fabbricato il cubo amplificatore.

VAIA non è solo un amplificatore: prossimamente avremo occasione di vedere anche VAIA Focus, un amplificatore visivo. Dal suono all’immagine, ancora la tecnologia si ispirerà alla natura e metterà a fuoco tutto ciò che conta grazie ad una lente naturale analogica.

Quando si parla di VAIA, non si parla solo di resilienza, ma anche di creatività: quella scintilla che, se alimentata, può portare alla soluzione di tutti i problemi. Ed è proprio questa voglia di fare, di intervenire e di dare valore e nuova vita alle piante cadute che caratterizza tutto il lavoro che sta alle spalle di quello che può sembrare un “semplice” oggetto.

Per la costruzione di questi amplificatori si è deciso di coinvolgere gli artigiani maggiormente colpiti dalla tempesta come falegnami, taglialegna ed enti forestali. Ed è proprio con i forestali che VAIA ha alzato ancora di più l’asticella del voler fare qualcosa per le zone colpite: per ogni amplificatore venduto, verrà infatti piantato un albero, al fine di risanare le foreste colpite, ridare un futuro a dei luoghi meravigliosi e per tutelare le comunità ed i territori esposti al rischio idrogeologico data l’instabilità dei terreni.

Amplificare il suono, la voce, la necessità di comunicare idee e pensieri. Come diceva Galileo Galilei, “Le cose sono unite da legami invisibili: non si può cogliere un fiore senza turbare una stella“. Ogni scelta fatta, ogni minima azione ha un impatto su noi stessi e sul futuro.

Trattare bene il mondo oggi, vuol dire rispettare noi stessi ed il futuro. VAIA è un messaggio ecologico, che parla di solidarietà e responsabilità. Siamo ospiti temporanei in un pianeta che compie miliardi di anni. Dovremmo essere i suoi custodi, non i suoi parassiti.

Qui ora parliamo di Vaia e della tragedia che ha colpito le nostre zone quasi tre anni fa, ma è innegabile che i cambiamenti climatici stiano mettendo in ginocchio la realtà a cui siamo abituati. Basti solo pensare a quanto accaduto ieri a Pantelleria o qualche settimana fa in Germania.

Ci troviamo davanti ad un mondo che ci sta implorando di trovare un nuovo equilibrio, ma forse siamo tutti troppo sordi, ciechi e impegnati nel nostro piccolo ed egoistico mondo per dare ascolto alle grida di allarme del pianeta che stiamo abitando. Serve, anzi urge, trovare e reinventare nuovi modi per custodire, preservare, tutelare e proteggere il mondo in cui viviamo.

VAIA è un piccolo passo per ripristinare l’equilibrio nelle zone colpite, ma tutti possiamo iniziare nel nostro piccolo a cercare di migliorarci e di rispettare l’ambiente e la nostra vita. Si tratta anche di avere una morale, di comprendere che ogni minuscola cosa può fare la differenza tra sopravvivenza e catastrofe.

Bisogna ritrovare l’unità che gli ultimi due anni ci hanno portato a dimenticare, ma è solo così che potremo ottenere dei risultati. In fin dei conti, siamo tutti sulla stessa barca, sullo stesso pianeta.

Cerchiamo di partire dal singolo e di ricreare così il collettivo per dare un buon esempio a noi stessi e alle generazioni future che si ritroveranno in mondo forse meno spaventoso. Non sarebbe bello, avere la consapevolezza che chi arriverà dopo di noi avrà un mondo migliore? Non è un qualcosa che fa tirare un sospiro di sollievo? Non è qualcosa che calma la coscienza? È ora di trovare il coraggio di comunicare e di trovare il coraggio di migliorarci, di cambiare direzione e di andare verso un futuro migliore.

VAIA è un piccolo mattoncino in una parete nuova, che va costruita e decorata da zero. È una buona e piccola azione, per la speranza di un futuro migliore in cui tragedie come questa sono solo degli incubi e degli echi lontani di un passato che doveva ancora capire quanta importanza aveva il presente.

SITO WEB

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vaia (@therealvaia)

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza