Connect with us
Pubblicità

Trento

Not, Maurizio Fugatti: «Situazione ereditata dal centro sinistra, attendiamo esisto dei ricorsi prima di prendere delle decisioni»

Pubblicato

-

Ad oggi la provincia autonoma di Trento ha speso oltre 150 milioni di euro dei 338 previsti per la realizzazione del Nuovo ospedale Trentino.

Se tutto andrà bene vedremo il nuovo ospedale nascere fra circa 20 anni. Quindi c’è la concreta possibilità che nasca già vecchio, soprattuttto alla luce degli ultimi avvenimenti.

La realizzazione del così detto NOT (nuovo ospedale di Trento), rimane un’opera essenziale per il territorio e la sanità trentina da anni sta cercando di vederne la luce.

Pubblicità
Pubblicità

La costruzione di questa enorme struttura è stata nella bufera e rappresenta una rara perla miliare degli sprechi del centrosinistra trentino nelle ultime due legislature. Sulla vicenda si parla e si scrive ormai da anni, risale al 2011 l’inizio della procedura per l’affidamento dei lavori, quando ancora era Ugo Rossi l’assessore della sanità.

Poi i lavori sono stati  stoppati da impedimenti assolutamente evitabili. Tali intoppi hanno portato a perdite ingenti di denaro pubblico e allo stallo di un progetto che è prioritario per tutta la popolazione trentina.

L’errore più clamoroso è stato certificato nel 2018, quando numerose interrogazioni e firma Borga e Fugatti avrebbero dovuto mettere in allarme la giunta Rossi, che però decise di continuare sulla propria strada rischiando un grave vizio di illegittimità.

Pubblicità
Pubblicità

La corte dei Conti infatti confemò il vizio di legittimità, in capo alla commissione esaminatrice delle offerte per l’aggiudicazione dei lavori del Nuovo Ospedale che era stato ricnosciuto come una palese violazione normativa, in base alla quale chi prepara il bando di gara è poi incompatibile con la funzione di membro della commissione giudicatrice dell’appalto stesso.

La gara d’appalto aveva avuto quindi un brusco stop quando appunto la dirigente Livia Ferrario era stata inserita da Ugo Rossi nell’allora commissione giudicante  del NOT ed era risultata incompatibile perché facente parte della dirigenza della provincia che aveva predisposto lo stesso bando. Per questo si era dovuto ricominciare tutto dall’inizio. Un caso eclatante che aveva causato al Trentino milioni di euro di danni.

Membro la cui nomina era stata fatta dalla giunta di centro sinistra.

L’anno scorso sembrava che tutto fosse terminato con l’ultima sentenza del consiglio di Stato e si pensava che i lavori finalmente potessero prendere una forma reale, ed invece è arrivato l’ennesimo ricorso, questa volta dell’impresa Pizzarotti.

Ora il nuovo ospedale di Trento è stato il protagonista della discussione della mattinata di ieri in Consiglio con la comunicazione del presidente della Giunta richiesta dalla minoranza.

In apertura del dibattito il governatore Fugatti ha precisato che quanto sta succedendo sul nuovo ospedale di Trento è solo una situazione ereditata dai suoi predecessori del centro sinistra  Dellai e Rossi e che farà quello che gli è possibile per il ruolo istituzionale che ricopre.  

La vicenda del Not, ha esordito il presidente Maurizio Fugatti, trova la Giunta erede di un percorso complesso, intricato e non ancora concluso. Il susseguirsi di ricorsi, il continuo rinvio dell’inizio dei lavori hanno costretto a rivalutare le mutate esigenze sanitarie per poter dare alla popolazione il miglior progetto possibile, pur rimanendo all’interno del quadro normativo e per quanto questo lo consenta, posto che in linea di massima il promotore prescelto dovrà accettare le modifiche che l’amministrazione disporrà in sede di approvazione del progetto.

L’impresa Pizzarotti – ha ricordato il governatore – i cui tecnici hanno presentato il dossier di cui alle cronache di questi giorni, ha presentato l’ennesimo ricorso, e questa volta innanzi alla Cassazione, contro la sentenza del Consiglio di Stato. Un iter giudiziario in corso, anche se non è stata chiesta la sospensione della sentenza, e quindi non ostacola l’iter tecnico per arrivare quanto prima al via dei lavori.

Questo ulteriore incidente processuale – ha continuato Fugatti – è però la prova ulteriore delle difficoltà che la Giunta deve affrontare per dare al Trentino il nuovo ospedale. Governo provinciale che respinge nella maniera più ferma e risoluta le gravissime, calunniose e diffamatorie affermazioni rivolte da qualcuno contro i funzionari dell’amministrazione per cui, oltre ai singoli coinvolti, anche la Pat si riserva di tutelarsi delle sedi opportune. Infine, il presidente della Giunta, ha affermato che si ritiene di attendere l’esito delle vicende giudiziarie prima di assumere decisioni non reversibili.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza