Connect with us
Pubblicità

Trento

Carenza personale sanitario per colpa dei «no vax», Segnana: «Criticità governabile con nuove assunzioni»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Si è aperta oggi la prima tornata dei lavori del consiglio provinciale dopo la pausa estiva. Il via è stato dato dalla tradizionale discussione del question time.

Nel merito il capogruppo di Fratelli d’Italia Claudio Cia ha chiesto alla Giunta quali provvedimenti organizzativi vengano presi nei confronti dell’Azienda sanitaria e le Apsp per far fronte alla carenza di personale dovuta alla sospensione di oltre cento dipendenti non vaccinati, e se siano attive le graduatorie per una pronta assunzione di professionisti sanitari che garantiscano efficienza nell’erogazione di servizi ai pazienti.

L’assessora competente Stefania Segnana ha ricordato di aver incontrato con Apss i rappresentanti degli enti gestori delle Rsa (Upipa e Spes) per un aggiornamento rispetto alla situazione degli organici a seguito delle sospensioni dell’attività dei professionisti sanitari e degli operatori socio-sanitari (Pss) non ottemperanti all’obbligo vaccinale e per valutare le soluzioni tecniche da adottare per affrontare le criticità in alcune strutture.

Pubblicità
Pubblicità

Per il mondo delle Rsa l’Apss ha inviato in questi giorni 120 note di Oss, distribuiti in 27 Rsa, e 26 note ai professionisti sanitari, distribuiti in 17 Rsa.

Contestualmente sono informati anche i datori di lavoro e degli ordini professionali. Con Upipa e Spes si è concordato di istituire un tavolo tecnico per affrontare le situazioni più critiche, cui prenderà parte il direttore dell’Unità operativa di supporto Rsa dell’Apss, oltre ai direttori e ai legali rappresentanti delle strutture maggiormente in sofferenza.

E’ previsto un incontro di aggiornamento proprio domani. Quanto al personale in servizio in Apss, sono 67 i professionisti sanitari (infermieri e altre figure) dipendenti, a cui è stata inviata finora la nota di sospensione e 50 gli Oss/Aso/massofisioterapisti: criticità questa che, sentita Apss, risulta governabile.

Pubblicità
Pubblicità

Rimangono da verificare, in generale, circa ulteriori 800 operatori responder (cioè coloro che hanno inviato il motivo della non vaccinazione, motivo che però non è stato considerato valido), che saranno invitati alla vaccinazione entro la fine di questo mese.

L’assessora ha precisato che questi numeri diminuiscono nel tempo per adesione alla campagna vaccinale. Per quanto riguarda infine le graduatorie attive per eventuali pronte assunzioni, l’assessore ha informato che Apss sta esaurendo la graduatoria a tempo determinato degli infermieri, mentre per altri profili, quali Oss e altri professionisti sanitari, le graduatorie attive hanno ancora disponibilità. Il parametro non sarà rivisto ma si ribadisce la volontà di garantire l’assistenza agli ospiti.

Il consigliere Claudio Cia ha osservato che la risposta dall’assessora conferma come le numerose sospensioni colpiranno in modo significativo sia l’Apss sia le Apsp. E si è detto stupito per l’affermazione dell’assessora che attesta un’apparente tranquillità dell’Apss nel considerare governabili le criticità generate dalle sospensioni.

Perché invece – ha proseguito il capogruppo di FdI – dalle testimonianze di professionisti e sigle sindacali legate alla sanità, emerge grande preoccupazione per il carico di lavoro a cui i sanitari vaccinati saranno sottoposti in seguito alla sospensione dei loro colleghi non vaccinati.

Si sa, infatti, che la sostituzione di un professionista sanitario richiede sempre un congruo periodo di inserimento che permetta di conoscere la struttura, i colleghi e le difficoltà delle mansioni assegnate. Ne consegue che i maggiori carichi di lavoro e stress sui sanitari rimasti causeranno un aumento del ricorso alla malattia dopo un anno e mezzo in trincea per la battaglia al Covid.

Inoltre il 99% dei sanitari ha già avuto il Covid prima dell’arrivo del vaccino e ha quindi una significativa carica anticorpale da cui è reso immune. Infatti ai sanitari sottoposti ai tamponi di controllo periodici, risultati positivi ma asintomatici, è tendenzialmente sempre stato richiesto di andare in reparto perché già immunizzati e perché la loro presenza è indispensabile per garantire servizi essenziali ai pazienti.

Appare quindi illogico che l’Apss non si sia preoccupata di effettuare un test sulla carica anticorpale degli operatori prima di procedere alla sospensione. E che anche laddove lo stesso operatore volesse dimostrare di possedere gli anticorpi, non sia tenuto in considerazione per poter continuare il suo lavoro. Queste criticità organizzative – ha concluso il consigliere – non sono certo imputabili all’assessora, ma a valutazioni troppo ottimistiche dell’Apss.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella15 minuti fa

Vigili del Fuoco Val di Sole: quest’anno 1.500 interventi per 380 pompieri effettivi

Fiemme, Fassa e Cembra27 minuti fa

Ospedale Cavalese: la Giunta dichiara l’interesse pubblico

Val di Non – Sole – Paganella46 minuti fa

Bentornato sci: a Pontedilegno-Tonale aprono gli impianti, via a una nuova stagione invernale

Val di Non – Sole – Paganella56 minuti fa

Melinda vince il premio «Vivere a spreco zero 2022» nella categoria ortofrutta

Sport2 ore fa

Morto il ciclista Davide Rebellin: è stato travolto da un camion

Piana Rotaliana3 ore fa

Living LAB alla FEM «Vite e clima: quali scenari futuri?»

Trento3 ore fa

Trento terza nella classifica italiana delle città più digitalizzate ICity Rank ‘22

Bolzano4 ore fa

Rubano i vestiti ad un anziano in ospedale: l’azienda sanitaria chiede lo scontrino per risarcire

economia e finanza4 ore fa

L’indice di fiducia dei consumatori trentini rimane negativo. Cala anche il potere d’acquisto dei consumatori

Ambiente Abitare4 ore fa

Lupi, Enpa: «un’altra conferma che l’allarme-lupo è strumentale»

Trento4 ore fa

APT: Pinè e Cembra cambiano casa e si uniscono con Trento

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Caso Iob: David Dallago rimane in carcere

Trento5 ore fa

Manifesti contro il gender all’Università di Trento, Coordinamento DAria: «Propaganda gender business sulla pelle delle persone»

Piana Rotaliana5 ore fa

“Bambini si canta”: a Lavis il concerto in memoria di Italo Varner

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

Val di Fiemme e Fassa: blitz dei Carabinieri nelle scuole con il cane antidroga. Controlli tutti negativi

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento2 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Trento1 settimana fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Trento3 settimane fa

Occupa abusivamente 3 parcheggi da anni e nessuno fa nulla

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento1 settimana fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento3 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web2 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento3 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Trento2 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento2 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

Trento3 settimane fa

Paura in Trentino per una scossa di Terremoto

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Via libera per la costruzione della mega stalla a Terragnolo. La polemica però continua

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza