Connect with us
Pubblicità

Food & Wine

Cucina, ricette: ad un passo dall’autunno con i sapori di Settembre

Pubblicato

-

Settembre è mese di ripresa, di nuovi inizi.

Anche se per dire la vertità io non sono ancora pronta ad archiviare l’estate quindi almeno dal punto di vista culinario sono rimasta su piatti freschi, poco elaborati.

Siamo all’inizio di un mese bellissimo che offre un mix di colori e sapori, conciliando al meglio una stagione in uscita e una in entrata.

Pubblicità
Pubblicità

Sulle nostre tavole possiamo ancora portare una varietà di frutta e verdura fresca, troviamo ancora pomodori, peperoni, insalata, zucchine e melanzane.

Ma possiamo anche cominciare ad assaporare qualcosa di più autunnale come funghi, uva, fichi… che io non avevo mai assaggiato prima in vita mia, ma devo dire che hanno il loro perché.

Che dire della frutta… uva a volontà in questo momento, ma anche pesche, prugne, melone e anguria fino all’ultima fetta.

Pubblicità
Pubblicità

Ci sarà tempo dal mese prossimo di abbuffarsi di mele appena colte, e di agrumi di tutti i colori.

Crostini con bacon croccante e fichi 
4 fete di pane
100 gr formaggio sfaldabile
4 fette di bacon
4 fichi

Per prima cosa tagliare il pane e tostarlo; spalmare ogni fetta con un pò di formaggio tipo Philadelphia o crescenza e tenere da parte. In una padella cuocere il bacon da entrambi i lati finché non è croccante; a cottura ultimata posizionare ogni fetta su una bruschetta e terminare la preparazione con i fichi tagliati a fette e un’aggiunta di frutta secca a piacere


Mini bruschette funghi e Brie 
4 fette di pane da bruschetta piccola
400 gr funghi misti
1 spicchi di aglio
10 rametti di prezzemolo
2 cucchiai olio evo
150 gr formaggio Brie

Pulire i funghi, tagliarli con un coltello ben affilato quindi soffriggere in padella con uno spicchio di aglio e un pò di olio. Aggiungere sale e pepe, una manciata di prezzemolo tritato e cuocere finché non sono ben cotti.

Tagliare il formaggio a fette dello spessore di 4 mm, tostare il pane e disporre le fette di Brie quindi ricoprire con i funghi. Aggiungere qualche pezzetto qua e la, poi passare il forno per qualche minuto a 180 gradi (solo il tempo che serve a sciogliere il formaggio).

Tartufi di uva caprino e frutta secca
16 acini di uva bianca
160 gr caprino fresco
80 gr mmix di frutta secca

Lavare l’uva, asciugare 16 acini e tenerli da parte; tritare la frutta secca in modo da ottenere una granella grossolana. In una ciotola mescolare il caprino quindi ricoprire un acino di una formando una sfera; ripetere l’operazione con gli altri acini.

Una volta formate tutte le palline, passarle delicatamente nella granella di frutta secca quindi posizionarle su un piatto da portata e lasciarle riposare in frigo per almeno 30 minuti prima di servire.

n.b: questo mese avevo fretta e ho usato delle bruschettine confezionate ma ho riportato la ricetta originale. Questi antipasti possono anche essere serviti tutti insieme se avete in mente un buffet o una cena veloce.

Spaghetti con cozze, rucola e limone (cotto e crudo)
200 gr spaghetti
500 gr cozze
100 gr rucola
1/2 limone
1 spicchio di aglio

Per prima cosa mettere sul fuoco una padella con 5 cucchiai di olio e lo spicchio di aglio, quando sarà ben caldo aggiungere le cozze, a poca acqua e coprire; quando si aprono spegnere la fiamma e rimuovere o spicchio di aglio.

Filtrare il liquido che le cozze hanno rilasciato in cottura e tenerlo da parte. Togliere delicatamente le cozze dalle valve procedere con la cottura della pasta; e la pasta; portare sul fuoco una padella, quando l’acqua bolla calare gli spaghetti.

Nel frattempo tritare la rucola con il succo di limone e l’acqua delle cozze. Scolare la pasta al dente e mantecarla nella pentola in cui avete cotto le cozze aggiungendo il pesto di rucola e un mestolo di acqua di cottura. Quando l’acqua si sarà ritirata aggiungere le cozze e servire

Involtini di zucchine con salsiccia
6 zucchine
600 gr pasta di salsiccia
100 gr scamorza
Pangrattato
2 cucchiai di parmigiano

Lavare e spuntare le zucchine, dopodiché tagliarle orizzontalmente con un pelapatate o mandolino (io ho usato l’affettatrice). Prendere un pò di pasta di salsiccia con due cubetti di formaggio, posizionare sulla fetta di zucchina ed arrotolare.

Quando tutti i rotini sono pronti, passarli nel pangrattato condito con il parmigiano quindi infilarli nello stecchino e cuocere in forno a 200 gradi per 15 minuti.

Servire caldi accompagnati da una verdura a scelta, io ho usato delle melanzane croccanti; ho tagliato le melanzane prima fette poi a bastoncino, le ho passate in padella con olio e sale e a cottura quasi ultimata ho aggiunto un pò di pangrattato per renderle leggermente croccanti

ps: la ricetta originale chiederebbe di passare i rotolini prima nell’uovo e poi nel pangrattato; io ho saltato questo passaggio perchè non mi piace appesantire troppo la panatura, preferisco una versione più leggera

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza