Connect with us
Pubblicità

Trento

Comune di Trento: attivo il fondo per il sostegno delle microimprese

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

A partire da oggi e fino al 20 dicembre è possibile presentare domanda per assegnazione dei contributi a fondo perduto per l’ammodernamento e la riqualificazione di attività economiche, artigiane o commerciali.

L’avviso pubblico predisposto dal servizio Sviluppo economico si affianca all’accordo “Sostegno alle imprese di Trento”, sottoscritto a metà luglio da Comune, Cassa di Trento, Confidi Trentino Imprese e Cooperfidi, che definisce le modalità di accesso a mutui a tasso agevolato, e punta a sostenere la continuità delle attività economiche e a favorire nuove iniziative imprenditoriali.

I contributi sono destinati alle microimprese con sede operativa nel territorio del Comune di Trento che svolgono attività di somministrazione al pubblico, commerciale in forma ambulante o al dettaglio, artigianale, artigianale di servizio alla persona, di agriturismo con somministrazione al pubblico, palestre e centri sportivi al chiuso. Possono beneficiare del contributo anche coloro che intendano aprire una nuova attività economica in questi settori.

La somma complessiva destinata agli imprenditori locali è pari a 700mila euro, ed è destinata ad agevolare spese di investimento, funzionali all’attività economica: interventi finalizzati alla riqualificazione acustica, spese per opere edili, murarie, adeguamento degli impianti, acquisto di macchinari, attrezzature ed apparecchi, impianti per la diffusione sonora provvisti di limitatore audio, acquisto di arredi e corpi illuminanti, adozione/aggiornamento di dotazioni informatiche.

Le agevolazioni sono concesse in forma di contributo a fondo perduto nella misura del 60 per cento della spesa. L’ammontare massimo del contributo per singolo beneficiario è pari a 14mila euro, la spesa minima per essere ammessi al contributo è pari a 5mila euro.

Il contributo può essere erogato anche per il rimborso delle spese di acquisizione garanzie di Confidi Trentino Impresa o di Cooperfidi, comprensive delle commissioni richieste da Mediocredito Centrale per la riassicurazione della Garanzia nonché da altri istituti di credito che hanno aderito all’accordo stipulato con il Comune.

Pubblicità
Pubblicità

In questo caso le spese sono rimborsate al 100 per cento e non concorrono al raggiungimento dell’ammontare massimo del contributo.

Le domande di contributo possono essere presentate dal 6 settembre al 20 dicembre, inviando l’apposito modulo di domanda tramite posta elettronica a: [email protected] indicando quale oggetto: “Domanda di contributo – fondo per il sostegno e la riqualificazione delle attività economiche del comune di Trento – anno 2021”.

I contributi saranno erogati sulla base dell’ordine di presentazione della richiesta e fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Il testo completo dell’avviso pubblico e il modulo di domanda sono pubblicati sul sito del Comune.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    rel="nofollow"Pubblicità
Giudicarie e Rendena7 ore fa

Morto Luigi Cantonati il 53 enne travolto dal legname 10 giorni fa

Trento10 ore fa

Oggi la visita del sindaco a Villazzano

Spettacolo10 ore fa

Cinemart prosegue con “Jane by Charlotte”

Piana Rotaliana11 ore fa

“AgriLazzera 2023”: macchinari e attrezzature per l’agricoltura e il giardinaggio in mostra a Lavis

Trento11 ore fa

Dolomiti Pride 2023, la sfilata sarà a Trento il 3 di giugno

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Molveno: viabilità limitata in centro storico per tutta la settimana prossima

Bolzano11 ore fa

Tragico scontro tra un camion e una macchina, morta una persona

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Si è svolta la sessione forestale annuale del Comune di Cles: in montagna si torna alla normalità, ma c’è preoccupazione per l’espansione del bostrico

Trento12 ore fa

Itea, redditi più bassi e utenze domestiche? Fdi: «Pronti a sostenere qualsiasi iniziativa di aiuto da parte dell’Amministrazione Comunale»

Rovereto e Vallagarina12 ore fa

Ancora una vettura in fiamme, è successo a Besenello

Trento12 ore fa

Coronavirus, il report settimanale dei contagi in Trentino

Trento12 ore fa

Foglio di via per 3 anni per un nigeriano pregiudicato

Trento13 ore fa

Blitz in via Ghiaie della Polizia di Stato: denunciati 4 nordafricani per spaccio, due dei quali espulsi

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Iscrizioni in forte crescita al Liceo Russell: +28% rispetto all’anno scorso

Alto Garda e Ledro16 ore fa

Perde il controllo dell’auto e si ribalta in un vigneto, ferito un 21 enne

Trento1 settimana fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Offerte lavoro1 settimana fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena3 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento2 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza