Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Sussidi del Recovery Fund: ecco il piano dell’Ue per riprenderseli

Pubblicato

-

Next Generation Ue, o meglio noto come Recovery Fund. Secondo molti la manovra economica che salverà l’Italia. Il grande regalo che l’Europa farà alla nostra nazione. Secondo le previsioni dei servizi dell’Europarlamento (Eurostat e European fiscal board) però, il Recovery, con una mano ci porgerebbe il cibo e con l’altra terrebbe il coltello.

L’Ue sta cominciando ad emettere i bond per dare prestiti agli stati che ne richiedono fin da subito. L’onere del rimborso però entrerà direttamente a far parte del debito pubblico degli stati membri dal 2028. Per il bel paese si tratterebbe di circa 60 miliardi. Una cifra che costerà un aumento del rapporto debito/Pil di 4 punti percentuali nel 2028.

Il rapporto debito/pil alla fine di quest’anno arriverà al 160%. Grazie agli aiuti del Recovery e ad ingenti investimenti pubblici la percentuale nel 2024 potrebbe scendere a 153% (secondo le stime di Eurostat). Resta però il cavillo dei bond. Se infatti i soldi dell’Unione ci verranno “addebitati” nel 2028 ci sarà un rimbalzo di 4 punti percentuali. In questo caso si arriverebbe ad avere il deficit/pil pre pandemico solo nel 2032.

Pubblicità
Pubblicità

L’ALTERNATIVA- L’alternativa al rimbalzo sul rapporto potrebbe essere quella di aggiungere tasse alle aziende e ai lavoratori. L’imposta riguarderebbe sicuramente le emissioni di Co2 ed il settore digitale. La data di scadenza per presentarla in Commissione è fissata al 22 dicembre.

E’ prevista inoltre un’altra data di scadenza per un’imposta atti a recuperare i soldi del Recovery. Si tratterebbe di tasse sulle transizioni finanziarie e sul reddito societario. La scadenza è fissata peri giugno 2024. Questa potrebbe essere decisiva per le imprese a rischio. Una tassa del genere potrebbe risultare fatale per molti.

L’alternativa al rincaro sul debito, risulta terrificante. Per questo si vuole accollare il rimborso dei bond emessi fino al 2026 agli Stati Membri.

Pubblicità
Pubblicità

I BOND PER I PRESTITI: Fino ad ora abbiamo parlato dei bond relativi ai sussidi. Quindi teoricamente a fondo perduto. In pratica no. Si parla di 390 miliardi in tutto.

Diversa è la questione relativa ai bond emessi per i prestiti. Sono 360 miliardi. Questi genereranno subito un effetto duplice sulle finanze statali. Aumento doppio. Rincaro del debito pubblico e del deficit al momento della spesa. La restituzione è quindi immediata.

PER L’ITALIA: All’Italia erano stati promessi ben 84 miliardi di sussidi. Dal 2028 al 2058 però verranno restituiti grazie al rimbalzo sul rapporto deficit/pil. I 122 miliardi di prestito vengono di fatto rimborsati immediatamente. I soldi ricevuti fino al  2026 e gli investimenti che si potranno fare saranno dunque rimborsati all’Unione dopo il 2028. Di quale grande aiuto all’Italia sta quindi parlando l’Europa?

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza