Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

La Biblioteca di Brentonico nel contesto provinciale e della Vallagarina tra storia e futuro

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Da mercoledì 25 agosto 2021 sono disponibili online sul sito internet del Comune di Brentonico gli atti del Convegno per il Cinquantesimo di fondazione della Biblioteca di Brentonico svoltosi ad inizio estate e intitolato “La biblioteca nel contesto provinciale e della Vallagarina tra storia e futuro“.

Gli atti sono predisposti per la edizione cartacea che avverrà in autunno.

Il lavoro di registrazione, selezione, impaginazione e ideazione grafica é stato curato dall’Assessorato alla cultura e dal personale della Biblioteca con il supporto gratuito e competente della grafica Chiara Togni. Su www.comune.brentonico.tn.it si possono consultare i testi e gli argomenti trattati in una bella versione per una lettura piacevole.

Pubblicità
Pubblicità

Il convegno, organizzato per festeggiare i 50 anni della fondazione della Biblioteca, è stata l’occasione per ricordare la nascita e la crescita della Biblioteca e del Sistema Bibliotecario Trentino, di cui fa parte, e pensare a quali sfide future dovrà affrontare. A

l convegno hanno partecipato, oltre a rappresentati delle istituzioni locali e provinciali, anche personalità che si sono contraddistinte, ognuna nel proprio ambito, per aver contribuito allo sviluppo culturale della Biblioteca e della comunità in cui è inserita.

Sono quindi intervenuti portando un saluto: il ViceSindaco reggente di Brentonico Moreno Togni, il Presidente della Giunta provinciale Maurizio Fugatti, l’Assessore provinciale alla Cultura Mirko Bisesti e l’On. Vanessa Cattoi. All’introduzione, affidata all’Assessore alla Cultura di Brentonico Nicola Zoller con “Perché i libri ci rendono migliori”, ha fatto seguito Pasquale Chistè con “Nascita e sviluppo del Sistema Bibliotecario Trentino” e Vincenzo Passerini con “L’esperienza pionieristica di questo presidio culturale”.

Pubblicità
Pubblicità

Ha proseguito poi Pierluigi Andreolli con “Interessamento alla lettura, prima e dopo l’istituzione della Biblioteca”, Tarcisio Andreolli con “Nota sul ruolo e la valorizzazione della cultura nella Provincia Autonoma di Trento” e in conclusione Gianmario Baldi con “Essenza e futuro delle biblioteche in Trentino e in Vallagarina”.

I saluti finali sono stati affidati al Sindaco di Ala Claudio Soini in rappresentanza dei Sindaci dei Quattro Vicariati, al Sindaco di Rovereto Francesco Valduga e al Commissario della Comunità della Vallagarina Stefano Bisoffi.

Merita una citazione finale un passo della relazione di Vincenzo Passerini – storico bibliotecario brentonicano – che qui proponiamo: “Se la biblioteca ha potuto svolgere bene il suo ruolo in questi 50 anni è perché,  accanto all’impegno dei bibliotecari, non è mai mancato il sostegno, morale e finanziario, di tutti i sindaci, con le loro giunte e i loro assessori alla cultura, che si sono succeduti negli anni. Ciascuno di loro ha messo qualcosa di nuovo e di diverso, e ciò ha reso sempre più saldo il radicamento di questa istituzione nella nostra comunità”.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero5 ore fa

La Giunta provinciale in visita a Malga Rolle

Piana Rotaliana5 ore fa

Il Corpo dei Vigili del Fuoco volontari di Lavis assume un nuovo pompiere

Trento7 ore fa

Ritardi arretrati, sindacati: «basta con “i Don Abbondio” la giunta mantenga gli impegni»

eventi8 ore fa

Cinemart prosegue con “Godland, nella terra di Dio”, il viaggio di un prete luterano nell’Islanda di fine ‘800

eventi8 ore fa

“Scalare il tempo”: la storia del Trento Film Festival diventa un libro

Trento9 ore fa

Coronavirus, il report settimanale dei contagi in Trentino

Spettacolo9 ore fa

«Le signore delle cime. Storie di donne alpiniste e delle loro imprese» nel ricordo di Alba Chiara

Trento9 ore fa

Incastra la figlia in un matrimonio combinato, 48 enne pakistano a processo

Trento9 ore fa

Odori nauseabondi dai lavori di bonifica delle rogge di Trento Nord: scoppia la polemica

Valsugana e Primiero9 ore fa

Polo culturale di Levico Terme, via libera al finanziamento di 5 milioni di euro

Trento9 ore fa

Aggiornato il calendario vaccinale in età pediatrica

Valsugana e Primiero9 ore fa

Sabato 25 Marzo torna la 3 ^ Giornata ecologica “prendiamoci cura del nostro territorio”

Arte e Cultura9 ore fa

Progetto accostamento linguistico, per altri sei anni inglese e tedesco nei nidi e nelle scuole dell’infanzia trentine

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

Un gestore per il bar di Pavillo

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Campodenno, posti auto in affitto in piazza Santa Barbara

Italia ed estero3 settimane fa

Allerta in rete, torna la falsa email a firma del Capo della Polizia Lamberto Giannini

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Pesca da record nelle acque nonese: catturata una marmorata lunga un metro

Trento3 settimane fa

Tragedia via Bolzano, è Massimo Beretta l’uomo deceduto: «Un pilastro della nostra Azienda»

Trento4 settimane fa

Maleducati e ubriachi sulle piste da sci, un coro di proteste da tutt’Italia

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Morta a soli 32 anni Francesca Dalsasso: «È stata una guerriera fino alla fine»

Io la penso così…4 settimane fa

Madonna di Campiglio: piste impeccabili, turisti ubriachi meno

Giudicarie e Rendena2 settimane fa

Matrimonio da Favola al Rifugio Malga Ritorto, nel cuore delle Dolomiti di Brenta

Trento2 settimane fa

Dramma in stazione a Trento: investita una persona

Trento3 settimane fa

Allarme ponte san Giorgio, sparito il basamento del pilastro centrale

Valsugana e Primiero2 settimane fa

La presenza del figlio disabile “turba” alcuni ospiti: scoppia la polemica nell’hotel di San Martino di Castrozza

Trento3 settimane fa

Uomo aggredito da un orso in val di Sole

Trento4 settimane fa

Ecco come sarà il nuovo ponte di Ravina, fine lavori nel 2025

Val di Non – Sole – Paganella1 settimana fa

Torna la suggestiva camminata serale “Di notte all’Eremo di Santa Giustina”: per stare insieme e fare del bene

Piana Rotaliana1 settimana fa

Oltre 350 bancarelle e tanti prodotti tipici a Lavis per la “Fiera della Lazzera”

Trento2 settimane fa

Cristo Re, residenti e commercianti furibondi: «No al punto d’incontro alle ex Bellesini»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza