Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Olimpiadi invernali di Pechino 2022: la più importante vetrina per lo yuan digitale

Pubblicato

-

Che lo yuan digitale possa rappresentare un esempio per l’Occidente lo si, potrà, quasi sicuramente, comprendere in modo esaustivo in occasione delle Olimpiadi invernali che si terranno a Pechino nel 2022. Indubbiamente, tutto ciò, appare essere la più importante vetrina per lo yuan digitale.

In fase di attuazione in Cina, lo yuan digitale è il prodotto di un attento e innovativo processo. Un qualcosa che, proprio per la sua originale natura, ha dato vita a tutta una vasta letteratura particolarmente ricca di pubblicazioni di rapporti infarciti di maggiori dettagli sulla genesi e sull’ambizione dello yuan digitale. Ovviamente, tutto ciò, porta al fatto che debbano essere fatte diverse osservazioni.

Da un punto di vista tecnico, per il momento, non esisterebbe alcun legame con le blockchain pubbliche, se non per il vocabolario, e in particolare per gli smart contracts, termine con il quale si va a descrivere la possibilità di rendere programmabili beni di valore.

Pubblicità
Pubblicità

Quel che pare evidente, è che lo sviluppo e la diffusione dello yuan digitale cinese, sia una evidente negazione di tutto ciò su cui si basano criptovalute e Bitcoin. In pratica, il trittico inesauribile dei cliché che riguarda le valute virtuale, ovvero che con Bitcoin e criptovalute non vi è alcun valore fondamentale, che con esse si distrugge l’ambiente e, soprattutto, che con loro si va a promuovere e a finanziare ogni tipo di attività illecita.

Non a caso, lo yuan digitale, verrà ad essere gestito in modo centralizzato dalla Banca centrale cinese. Uno dei suoi fondamentali e principali scopi, d’atra parte, è quello di presentare lo yuan digitale come potenziale sostituto del contante fisico e come strumento di commercio internazionale.

Come è assolutamente noto, la Cina ha già condotto diversi esperimenti su questo aspetto e ha un terreno fertile per lo sviluppo di una economia che si basa su dei metodi di pagamento digitali esistenti. In sostanza, dato che la sua popolazione è già abituata, il dispiegamento dello yuan digitale potrà essere maggiormente rapido, soprattutto con uno Stato forte che risulta essere costruito intorno a Xi Jinping, il presidente cinese a vita.

Pubblicità
Pubblicità

Per di più, a detta di diversi esperti, lo yuan digitale risulta, anche, essere stato concepito dagli strateghi cinesi, come la valuta del continente eurasiatico. Da un punto di vista geopolitico, si tratta di una manovra intelligente per cercare di dare credibilità all’accesso allo yuan a livello globale e, in particolare, per i pagamenti transfrontalieri.

Una ambizione espressa, inequivocabilmente, in numerosi documenti e che riecheggia la strategia delle nuove strade della seta. Questa scelta potrebbe, sinteticamente, semplificare gli scambi a causa della interoperabilità del yuan digitale con il sistema esistente e, quindi, con le altre valute in attesa della loro possibile versione digitale.

Anche per ciò Yuan Pay Group è un fondamentale punto di riferimento.

La Cina persegue, pertanto, la sua politica economica espansionistica. Di conseguenza, lo yuan digitale non è proprio una sorpresa. Di fatto, fa parte della tendenza al controllo che era già stata particolarmente evidenziata al momento degli annunci sul credito sociale, concedendo vantaggi ai cittadini che si comporterebbero “bene”.

Per quanto riguarda la sostituzione del denaro fisico, in realtà lo yuan digitale non sarà un sostituto neutrale. Infatti, sebbene la Cina annunci di garantire l’anonimato sulle transazioni di basso valore, ciò che i cinesi perderanno nella transizione è, molto probabilmente, un vero e proprio bastione della libertà monetaria, ossia la capacità di spendere denaro in modo anonimo per beni e servizi di loro scelta.

In ogni caso, al di là delle osservazioni, delle considerazioni e dei possibili sviluppi futuri, quel che appare evidente a tutti è come le Olimpiadi invernali di Pechino 2022, potranno andare a costituire e a fornire la più importante vetrina per lo yuan digitale.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza