Connect with us
Pubblicità

Io la penso così…

Rave party Mezzano: in questa faccenda ci sono troppe «teste di rapa»

Pubblicato

-

Egregio Direttore,

mentre gli italiani, chi piu’, chi meno, sono alle prese con green pass, mascherine, distanziamenti, vaccini, in quel di Viterbo si materializza una follia tutta italica, l’ennesimo rave party, questa volta con dimensioni da Woodstock, completamente sfuggito alle forze dell’ ordine ed alle autorita’ sanitarie.

E meno male che non era una riunione di terroristi…

Pubblicità
Pubblicità

E’ anche notizia di queste ore che il tardivo intervento delle forze dell’ ordine si sia limitato al controllo a distanza, alla identificazione dei partenti spontanei ed a una vergognosa “trattativa”con gli organizzatori, non si sa su cosa, non dopo che ci e’ pure scappato il morto, come se non bastasse l’ invasione di terreni privati, lo spaccio, l’organizzazione di spettacoli clandestini, furti e danneggiamenti, l’ accensione di fuochi, l’ inosservanza degli ordini sanitarie quant’ altro, fatti questi conclamatamente ed indiscutibilmente qualificabili come reati.

In questa faccenda le teste di rapa sono tante.

Innanzitutto gli organizzatori ed i partecipanti e, trattandosi di giovani, le rispettive famiglie. Inutile dire che, oltre al degrado sempre presente in questi eventi clandestini, si aggiunge il rischio sanitario, anzi la quasi certezza di un focolaio di dimensioni enormi.

Pubblicità
Pubblicità

Seguono, partendo dall’ alto, l’ insufficiente Ministro degli Interni il quale ha fatto sapere che “ monitora la situazione“. L’ equivalente della ” tachipirina e vigile attesa”.

Poi Prefetto e Questore che avrebbero potuto, volendo, mandare subito la Celere e camionette invece che intavolare trattative non meglio definite. Insomma quello che si vede anche nei film: ti do dieci secondi e poi vengo a prenderti, altro che trattativa!

Anche il Sindaco del territorio, quale ufficiale sanitario avrebbe potuto emanare ordinanza di chiusura e obbligare  le forze dell’ ordine ad eseguire lo sgombero.

Anche la Procura locale, in presenza della  acclarata caterva di reati perpetrati, avrebbe potuto intervenire chirugicamente con sequestro preventivo delle attrezzature musicali. Spenta la luce, festa finita. Semplice.

Infine, tra le teste di rapa mi ci metto pure io. Non ho considerato che a Ferragosto non si fa nulla di nulla….

Avv. M. S. Sforzellini

Potete inviare le email al direttore da inserire nella rubrica «io la penso così» scrivendo a: redazione@lavocedeltrentino.it

Finito il folle Rave party di Mezzano: ecco il tragico bilancio

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza