Connect with us
Pubblicità

Trento

Incendi: si conclude oggi la missione in Sicilia della Protezione civile trentina

Pubblicato

-

Sta per concludersi la missione in Sicilia per il contingente trentino della Protezione civile. Oggi è previsto il rientro per il personale trentino e per quello di tutte le altre regioni.

L’emergenza incendi non è conclusa ma, dopo la fase più intensa, si ritiene possa essere ora affrontata senza il contributo dei contingenti di Protezione civile inviati dalle regioni.

Ieri assieme ai preparativi per la partenza, il personale trentino è stato ancora impegnato nelle attività che lo hanno visto al lavoro nelle ultime settimane: vigilanza antincendio e intervento sui focolai attivi.

Pubblicità
Pubblicità

Oggi, una parte del contingente trentino, assieme ai mezzi più pesanti, partirà da Palermo in nave verso il porto di Livorno, per poi proseguire su strada verso il Trentino. Il resto del personale, con i mezzi più leggeri, partirà da Messina per raggiungere la Calabria e proseguire poi verso Trento via terra.

Il contingente trentino è arrivato in Sicilia il 2 agosto scorso, preceduto dal team di “Scouting”, anche questo proveniente dal Trentino, che aveva compiti di coordinamento nei confronti delle colonne delle regioni e di contatto con la Protezione civile locale.

Con quella trentina erano partite le diverse colonne mobili inviate da altre regioni, con l’obiettivo di contribuire al contrasto degli incendi che hanno colpito l’isola.

Pubblicità
Pubblicità

In Sicilia in queste settimane hanno operato, alternandosi secondo i turni, una settantina di persone inviate dal Trentino, tra Vigili del fuoco permanenti e Vigili del fuoco volontari dei Distretti “Alto Garda e Ledro” e “Giudicarie” oltre ai dipendenti del Dipartimento Protezione civile, foreste e fauna, del Servizio prevenzione rischi e Cue, del Servizio antincendi e protezione civile e del Servizio foreste della Provincia.

Le zone dove ha operato il personale trentino sono principalmente i territori di Messina e Palermo.

Si è trattato di un’attività intensa che ogni giorno iniziava verso le ore 8 del mattino per proseguire anche fino alle ore 22.00, o in qualche caso oltre, a seconda delle necessità.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza