Connect with us
Pubblicità

Trento

A Baselga del Bondone ed a Candriai i giochi per bambini sono ko

Pubblicato

-

Trattandosi di un’assegnazione con una gara al ribasso, la cifra messa a disposizione dall’amministrazione comunale per manutenzione dei parchi giochi dei bambini è sufficiente per garantire interventi regolari? Perché in molti parchi cittadini i giochi o sono inagibili o sono in pessime condizioni?

A chiederselo sono Serena Cainelli consigliera circoscrizionale del Bondone e Daniele Demattè consigliere comunale di Fratelli d’Italia. Il loro sopralluogo è partito dal Parco di Candriai che essendo anche località turistica dovrebbe essere in condizioni perfette. Non lo è. La carrucola oltre ad un rumore sinistro, ha i pensili sporgenti ed uno scivolo è inutilizzabile.

A Baselga del Bondone inutilizzabile è sempre la carrucola, mentre tutti i giochi in legno presentano schegge sporgenti che potrebbero far male ai bambini. In città la situazione è del tutto simile, magari i giochi non sono transennati, ma mancando dei pezzi non possono essere utilizzati.

Pubblicità
Pubblicità

”Dopo l’infortunio del parco di Pergine – spiega Cainelli –  avevo chiesto all’assessore Stanchina le modalità di controllo e verifica dei giochi dei nostri bambini che si trovano negli spazi verdi pubblici. Mi aveva rassicurato dicendomi che non c’erano problemi: situazione assolutamente sotto controllo”.

Invece è bastato che la notizia girasse ed ecco arrivare le segnalazioni ed a quanto pare qualcosa non va.”Quello che andremo a chiedere sono le modalità d ‘intervento, perché è incomprensibile perché non ci sia un intervento complessivo sul gioco e solo su una parte. A Candriai è stata fatta una riparazione, ma barcolla tutto il resto della struttura, perché con l’occasione non si è riparato tutto”?

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza