Connect with us
Pubblicità

eventi

Le giovani promesse del circo trentino in val di Fassa e Tesino, tra brivido e poesia, acrobazia ed equilibrio

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Nell’estate della ripresa anche giocolieri, equilibristi e artisti circensi si sono dati appuntamento in Trentino, a luglio con l’edizione PerVia Festival2021 (Tesino) e ad agosto il Circen Dolomites Festival (val di Fassa), giunto alla sua terza edizione.

Ad ambedue gli eventi ha partecipato la scuola di circo “Bolla di sapone” con sede a Trento; un team giovane che ha dato vita ad un cabaret di numeri entusiasmanti nella splendida cornice di Villa Daziaro, aperta per arricchire il programma del PerVia Festival  con l’inaugurazione avvenuta il 17 luglio 2021 dell’interessante mostra temporanea al Museo PerVia di Pieve Tesino, gestito dalla Fondazione Alcide Degasperi.

E’ anche il pretesto per omaggiare la memoria dei venditori ambulanti di stampe che per secoli partendo da questa valle portarono arte e cultura in ogni angolo del mondo.

Il nuovo percorso si chiama “Stampe per crescere. Imparare, sognare e giocare con le immagini nell’Europa moderna” e prova a raccontare una storia in gran parte dimenticata nella quale adulti e bambini di tutta Europa sono stati chiamati per la prima volta a liberare la fantasia e a cercare se stessi dentro a magnifici mondi di carta.

Libretti economici a stampa, abbecedari di diversi formati e provenienze, fogli illustrati come moderni fumetti e giochi componibili.

Visitare il Museo PerVia significa partire per un grande viaggio alla scoperta di come è nata la letteratura per l’infanzia nella tarda età moderna e del motivo per cui le grandi stampe colorate siano state così importanti non solo per l’intrattenimento degli adulti ma anche per l’educazione dei più giovani.

A pensarci bene c’è un nesso tra il mondo circense e l’inaugurazione della mostra, in ambedue i casi si parla di viaggiatori, di arte, di movimento e stupore, e di giochi.

Per chi volesse immergersi in questa nuova ed affascinante narrazione può trovare tutti i dettagli della mostra sul sito www.museopervia.it e richiedere il nuovo catalogo della mostra “Stampe per crescere: imparare e sognare con le immagini nell’Europa moderna” a cura di Elisa Marazzi, che ha raccontato la sua ricerca straordinaria in Inghilterra, divisa in quattro ambiti.

Letture condivise (storie raccontate dagli ambulanti ai bambini in ascolto).
La produzione di libri per bambini che imparavano a leggere, all’epoca un privilegio non per tutti. Tavolette in legno con sopra incollato l’alfabeto insieme alle preghiere (in latino), le storie di Rinaldo, di Genoveffa e Robin Hood tramandati di generazione in generazione per grandi e piccini, si leggeva insieme dopo le lunghe giornate di lavoro.

Stampe che rappresentano gli antenati dei fumetti in vendita nelle piazze e nei mercati, stampe per giocare, immagini da ritagliare come figurine, giochi da tavola (gioco dell’oca), teatrini di carta, le ombre cinesi, ecc..

E così grazie ai fabbricanti d’immagini dell’Ottocento, molti giochi già comuni tra i bambini benestanti delle grandi città, conquistano un pubblico più vasto, regalando anche ai figli del popolo la possibilità di sognare dentro ad affascinanti mondi di carta.

Dai giochi di carta alla giocoleria il passo è breve; nella meravigliosa cornice delle Dolomiti durante la prima settimana di agosto 2021 è tornato in val di Fassa il Circen Dolomites Festival.

La scuola di circo “Bolla di sapone” ha presentato due spettacoli:

In punta di piedi – circo nel bosco, una passeggiata serale nel bosco si trasforma in esperienza e suscita emozione, stupore, condivisione. La natura invita al circo e accoglie tra le fronde degli alberi momenti di suggestione e di mistero. Uno dopo l’altro si susseguono brevi spettacoli da godere nel buio della foresta, che ridestano un senso di appartenenza e accendono una scintilla di meraviglia.
Baracca on fire, un’atmosfera surreale si respira in piazza, un tuffo nel passato di quasi cent’anni porta a rivivere l’arte circense sotto una luce diversa.

Una roulotte d’altri tempi ed un allestimento retrò fanno da cornice ad un accampamento abitato da curiosi personaggi, sempre pronti a cimentarsi in prodezze acrobatiche, giocolerie bizzarre, funambolismi improbabili e follie pirotecniche.

Bolla di Sapone è una scuola di circo che conta ormai più di 150 allievi, tra i 5 anni e gli over 18, una scuola che propone attività ricreative, sportive ed educative per bambini e ragazzi.
Cerca di mostrare e proporre un circo nuovo a tutti quelli che hanno il coraggio di provare, che hanno la voglia ed il piacere di sentirsi curiosi.
Negli anni tante soddisfazioni sono arrivate a tenere alto lo spirito e le sorti della scuola. Una scuola che piano piano si alza, vola, con mille lucentezze, mossa dal vento in traiettorie imprevedibili, tanti occhi puntati al cielo che la osservano, affidandole sogni ed emozioni, con la leggerezza del gioco”.
Così scrive il fondatore della scuola di circo Tommaso Brunelli sul sito bolladisaponetrento.it

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Alto Garda e Ledro1 ora fa

Auto finisce fuori stada rimandendo un bilico sul ciglio della rampa

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Brindisi, sorrisi e musica per i coscritti 70enni di Predaia

Trento4 ore fa

Aggressione Martina Loss, la solidarietà e la condanna del mondo politico

Trento4 ore fa

Le previsioni di Meteotrentino indicano probabilità media di temporali intensi con grandine

Trento4 ore fa

Consorzio B.I.M. dell’Adige: questa mattina la presentazione del progetto «L’acqua e i giovani»

Trento4 ore fa

Coronavirus: 218 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Piana Rotaliana5 ore fa

Lavis incontra Prijedor, città della Bosnia-Erzegovina

Trento5 ore fa

Farmacie comunali: nel 2021 un utile netto di 1,28 milioni di euro

Giudicarie e Rendena5 ore fa

E’ morto Annibale Bianchi, originario di Lardaro: aveva partecipato al raduno degli Schutzen in Passiria

Trento5 ore fa

Assicurazione, il rimborso dei costi esteso alle associazioni di promozione sociale

Italia ed estero5 ore fa

Università Bocconi di Milano: come si accede a questo prestigioso ateneo?

Trento5 ore fa

Sabato 28 il convegno distrettuale del Vigili del fuoco volontari di Gardolo

Trento5 ore fa

La seduta con il consiglio provinciale giovanile, Fugatti: “I giovani sono il futuro del Trentino e dell’Europa”

Trento6 ore fa

“Ci pensiamo noi”: presentati in Consiglio provinciale i progetti degli studenti di tre istituti

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Operaio ustionato in volto da un ritorno di fiamma: incidente sul lavoro a Romeno

Trento2 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Politica4 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Telescopio Universitario4 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento4 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Politica3 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento4 settimane fa

Vasco diffonde la prime foto del grande palco del Concerto di Trento. Saranno 11 i musicisti impegnati nel live

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

In fiamme un camioncino nel parcheggio del Rovercenter – IL VIDEO

Politica3 settimane fa

Consiglio straordinario il 16 maggio per la comunicazione sull’A22

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza