Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

La stuprano in cinque in un appartamento. Il padre sfonda la porta per affrontarli

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

IL FATTO- E’ stata stuprata martedì pomeriggio da cinque ragazzi a Lignano Sabbiadoro una diciottenne. I colpevoli sarebbero due veneti, due lombardi e un piemontese tra i 17 e i 21 anni. L’atto si sarebbe consumato in un’appartamento che da anni i ragazzi affittano. Il padre della giovane però, una volta ascoltata la storia, ha deciso di andare a risolvere la situazione faccia a faccia con i presunti stupratori. L’uomo si è infatti recato nell’immobile dei cinque chiedendo che gli fosse aperta la porta. Una volta ricevuto un rifiuto, ha deciso di buttarla giù. I cinque nel frattempo si erano chiusi a chiave in un altra stanza.

Il loro incontro con il genitore della vittima non è avvenuto a causa dell’intervento della polizia che era stata chiamata dai vicini di casa. Costoro si erano infatti intimoriti per le urla e i colpi credendo stesse avvenendo una rissa. La ragazza violentata, dopo aver raccontato la sua storia è stata portata in ospedale. 

L’ADESCAMENTO- La diciottenne, di Udine, stava passeggiando sul lungomare di Lignano con delle amiche quando aveva incontrato una vecchia conoscenza. Si trattava di un piemontese con cui, negli anni passati, aveva avuto una storia sempre nella località lombarda. La loro relazione era finita male perché lui avrebbe tentato di abusare di lei; il tutto era rimasto non denunciato. 

Pubblicità
Pubblicità

Il piemontese si era messo a parlare con lei e l’aveva convinta ad allontanarsi dalle amiche cingendola con un braccio. A questo punto la giovane si è trovata sola con tre dei suoi aguzzini che l’hanno portata dentro il loro appartamento. Secondo le prime ricostruzioni è da anni che i ragazzi affittano quel locale per le vacanze.

Una volta in casa sarebbero iniziati gli abusi. Poco dopo sarebbero arrivati altri due ragazzi. La diciottenne sarebbe quindi stata costretta ad avere rapporti sessuali con tutti e cinque gli individui. Dopo circa un’ora la diciottenne è uscita dall’appartamento ed è andata a sfogarsi con un suo amico bagnino il quale le ha consigliato di raccontare tutto. Questo consiglio è stato accolto ed il padre di lei, dopo aver sentito il terribile racconto della figlia in lacrime ha deciso di andare a parlare con i cinque.

LA REAZIONE DEL PADRE- L’uomo si è dunque recato presso l’abitazione dei cinque e li ha intimati di aprire la porta. Non ha avuto riposta. A quel punto la reazione è stata quella di buttare giù la porta provocando un trambusto notevole. Proprio per questo i vicini, insospettiti dai colpi e dalle urla hanno chiamato le forze dell’ordine. I cinque, tutti maggiorenni tranne un diciassettenne di origini venete, si erano nascosti in una stanza, barricati.

Pubblicità
Pubblicità

La lite non è neppure cominciata perché sono arrivate le forze di polizia alle quali è stato spiegato l’accaduto. Il padre è stato portato a casa ed i ragazzi nella stazione di Polizia per l’interrogatorio. Loro si sono difesi dalle accuse confermando il rapporto sessuale ma spiegando come questo fosse consensuale. Sono state raccolte anche le testimonianze del bagnino e dei vicini dell’appartamento. La diciottenne invece è stata portata in ospedale dall’ambulanza per delle visite mediche.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella25 minuti fa

Ville d’Anaunia, nel 2021 oltre 1,5 milioni di euro di investimenti

Alto Garda e Ledro33 minuti fa

Consegnata la croce al merito di servizio a Graziano Boroni

Val di Non – Sole – Paganella57 minuti fa

A Castel San Michele è tempo di “Gusto al Castello”

Trento1 ora fa

A giugno temperature molto superiori alla media del periodo

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Soccorso Alpino e Speleologico: cala il numero dei dispersi, chiusi gli accessi alla Marmolada

lavaggio tappeti
Aziende2 ore fa

Lavaggio dei tappeti persiani, da Zanella Arredamenti un’attenta lavorazione artigianale

Trento2 ore fa

Coronavirus in Trentino: boom di contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Marmolada, ultima ora: scendono a 5 i dispersi

Bolzano3 ore fa

Bolzano, evade dagli arresti domiciliari per andare a Nizza: arrestato un 28enne tunisino

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Raid dell’orso a Spormaggiore, i vigili del fuoco lo mettono in fuga

Trento4 ore fa

Acque minerali, pubblicata la prima procedura a evidenza pubblica per la concessione “Fonte Alpina” nel comune di Peio

Musica4 ore fa

Venerdì 8 luglio al parco delle Terme di Levico la grande pianista trentina Isabella Turso

Valsugana e Primiero4 ore fa

Piscina Levico Terme: inaugurato il nuovo Spray Park

Fiemme, Fassa e Cembra4 ore fa

Marmolada: ritrovato vivo il 30 enne di Fornace, Davide Carnielli

Trento5 ore fa

Scontro frontale tra due vetture sulla 45 bis della Gardesana Occidentale: forti rallentamenti al traffico

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

eventi4 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Telescopio Universitario4 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Trento4 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Italia ed estero4 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento – Ucraina, accolte le prime due studiose

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

Politica3 settimane fa

Claudio Cia: «Patt è solo l’ombra del suo passato e pronto a mettersi con tutti per il potere»

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Fausto Iob è stato ucciso, arrestato il presunto colpevole

Trento2 settimane fa

Chico Forti, lo zio Gianni: «Perchè chi ha promesso non ha mantenuto la parola?»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza