Connect with us
Pubblicità

18 politico

Sicurezza sul lavoro: servono soluzioni innovative

Pubblicato

-

I morti sul lavoro sono una piaga del nostro Paese e che ci indignano sempre, ma che richiedono nuovi approcci da parte dalle Istituzioni. Quasi 600 morti nel primo semestre del 2021 e con i settori più colpiti come  l’agricoltura e l’edilizia c’è ben poco da stare tranquilli.

I Sindacati continuano a proporre più ispettori, l’aumento dei controlli e l’introduzione sistematica del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale che, é bene ricordarlo, non è però annoverato tra i soggetti garanti della sicurezza nei luoghi di lavoro.

La sua funzione è propositiva e svolta  all’interno del sistema di gestione della sicurezza che non tutte le aziende devono avere basti solo pensare ai lavoratori autonomi e alle imprese famigliari dove la tutela in materia di sicurezza è attenuata e non prevede l’applicazione di tutti gli obblighi previsti dal testo unico.

Secondo me però queste soluzioni sono ormai vecchie e non risolveranno mai il problema alla fonte.

Il nuovo capo dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha individuato nella pluralità di Enti che si occupano della stessa materia, lo stesso INL, INAIL e le 106 Asl con ventuno diverse politiche regionali un problema generale di coordinamento nazionale.

Ha ragione, come hanno ragione quelli che propongono la Procura nazionale perché le istruttorie per le inchieste infortuni richiedono competenze tecnico-giuridiche molto particolari.

Il punto politico però è anche quello di trovare le giuste soluzioni. In Trentino ad esempio potremo fare da apripista con soluzioni innovative usando le prerogative speciali dello Statuto di autonomia.

Il coordinamento degli Enti può essere fatto con direttive politiche ad hoc, ma rimane poi demandato al reale controllo politico che non sempre viene fatto con efficienza ed efficacia.

Io credo che si potrebbe invece proporre una riforma della materia e in particolare una semplificazione burocratica accorpando le competenze in un Servizio che si occupi della sicurezza e del lavoro nero, ma anche della formazione dei lavoratori e dell’assistenza alle imprese.

Si, perché anche il lavoro sommerso è diventato un problema diffuso anche per l’introduzione del reddito di cittadinanza che produce effetti distorsivi e paradossalmente disincentiva la ricerca di nuova occupazione regolare.

Un altro settore da interessare è quello degli appalti, per la qualificazione delle imprese e l’incentivazione di quelle più virtuose, quelle per intenderci che hanno implementato i sistemi di gestione della sicurezza per la responsabilità sociale d’impresa.

Qui oltre alle apposite clausole nei bandi di gara bisogna vincolare gli incentivi economici provinciali alle certificazioni ambientali e per la salute e sicurezza sul lavoro che dovrebbero essere presentate dalle aziende per accedere ai contributi.

Le soluzioni ci sono, ma come sempre serve avere visione politica e il coraggio di cambiare il corso delle cose oppure continueremo a contare i morti sul lavoro e a fare solo demagogia.

A cura di Andrea Merler

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza