Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Ambientalisti alla riscossa: torna il “pippotto” sulla fine del mondo

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità


CODICE ROSSO- Si comincia in questi giorni a risentire parlare degli ambientalisti e del pericolo dei cambiamenti climatici. Secondo quanto affermato da un rapporto sul clima del gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico, l’autorità principale sul tema, la temperatura globale starebbe sforando sulla tabella di marcia per il limite di 1,5 gradi in aumento entro i prossimi venti anni. Era infatti di 1,5 gradi il limite invalicabile fissato dagli accordi di Parigi.

Proprio per questo il gruppo intergovernativo ha presentato l’ennesimo rapporto. Dentro il documento non viene asserita alcuna novità ma vengono solamente ribaditi dei dati imparati a memoria per osmosi da chiunque abbia letto due articoli di giornale negli ultimi cinque anni.

GLI SCOOP DELL’IPCC- Secondo il gruppo infatti sono in atto dei cambiamenti senza precedenti negli ultimi 125mila anni. Continuerebbero poi a salire i livelli dell’anidride carbonica. Colpa delle aziende e delle automobili. Il mare poi, starebbe aumentando sempre più il suo livello. Insomma si arriverà ad avere la spiaggia sul Passo Pordoi. 

Pubblicità
Pubblicità

Ma il peggio, secondo loro, deve ancora arrivare. I cambiamenti se continuiamo così fra pochi anni saranno irreversibili e a breve succederà il finimondo. Le inondazioni, le siccità e gli incendi saranno all’ordine del giorno.

TUTTA COLPA NOSTRA- Secondo lo studio inoltre, sulle cause di tutto questo disastro ambientale non ci sarebbero dubbi. Tutta colpa nostra. Tutta colpa delle imprese. I cambiamenti climatici in realtà ci sono sempre stati. Come ha detto il premio Nobel Carlo Rubbia in un suo intervento come senatore a vita infatti: “Il clima della terra è sempre cambiato. Oggi noi pensiamo che se non facciamo nulla e se teniamo la CO2 sotto controllo, il clima della terra resterà invariato. Non è assolutamente vero– poi continua il Nobel per la fisica in un suo intervento del 2019– Vorrei ricordare che dal 2000 al 2014 la temperatura della Terra non è aumentata: essa è diminuita di 0,2 gradi e noi non abbiamo osservato negli ultimi 15 anni alcun cambiamento climatico di una certa dimensione. Questo è un fatto di cui tutti voi dovete rendervi conto, perché non siamo di fronte ad un’esplosione della temperatura.”

Questo era stato proferito dal premio Nobel per la fisica due anni fa. Apriti cielo. C’era stato il finimondo. Accuse di negazionismo, ostruzionismo e di complottismo si erano riversate sul povero Rubbia da tutte le parti. Fatto sta che il rapporto dell’ipcc in effetti si riferisce ad un’aumento delle temperature di 1,1 gradi dal diciannovesimo secolo ad oggi. Dunque, secondo quanto  asserito anche dal premio Nobel, non ci sarebbe prova di un aumento sostanziale negli ultimi anni. 

Pubblicità
Pubblicità

LA POSIZIONE AMBIENTALISTA- Buona parte della comunità scientifica è convinta che ci troviamo davanti ad un‘allarme di proporzioni globali. Secondo molti scienziati dovremmo evitare ad ogni costo ogni tipo di aumento di temperatura. Anche il tanto citato rapporto evidenzia la necessità di cambiare rotta ed andare verso un mondo più “green“. Il problema non sono tanto i propositi bensì le proposte.

Sono poche, pochissime le proposte avanzate per lo smantellamento dell’inquinamento evitando la distruzione del sistema economico. Parecchi sono i dubbi che possono affastellare la mente di ognuno di noi. Le aziende, già penalizzate dalla pandemia, dovrebbero abilitarsi e spendere preziose per la tutela ambientale? Il privato cittadino può, con molta forza di volontà, fare la differenza?

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 ore fa

Giovedì 7 luglio a Pergine la grande festa per i 10 anni di Aluray

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Val di Sole: volano per 50 metri in una scarpata, miracolati

Giudicarie e Rendena2 ore fa

Frana sulla ss 421 tra San Lorenzo in Banale e Nembia, strada chiusa

Giudicarie e Rendena2 ore fa

Salvato dal soccorso alpino sul ghiacciaio della Vedretta degli Sfulmini

Piana Rotaliana3 ore fa

Mezzolombardo, un aiuto ad anziani e persone in difficoltà per lo smaltimento dei rifiuti: l’ultima proposta del consigliere Giorgio Devigili

Trento4 ore fa

Fugatti: “Risorse umane centrali per l’attuazione del PNRR”

Trento4 ore fa

Distretto Trentino Digitale 2026, Spinelli: «Nel documento le azioni della Provincia sul digitale, anche con le risorse PNRR»

Arte e Cultura5 ore fa

Il rinoceronte tra passato, presente e futuro: l’ombra dell’unicorno

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Dalla Polonia a Cles grazie al gemellaggio con il Liceo Russell

Trento5 ore fa

Avviato il progetto “spazzino di quartiere” con la sperimentazione a Gardolo

Trento5 ore fa

La mostra sull’Autonomia diventa itinerante

Trento5 ore fa

Coronavirus: 565 contagi e rianimazioni vuote nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento7 ore fa

Kanova Playground, domani alle 18 l’inaugurazione del rinnovato campo di pallacanestro

Trento8 ore fa

Via libera alla riforma delle Comunità di Valle, Gottardi: «Una riforma che rimette al centro i Comuni e i Sindaci»

Valsugana e Primiero8 ore fa

Al Pergine Festival, il femminile senza tempo della “Penelope” di Martina Badiluzzi

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro3 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento3 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Le Vignette di Fabuffa4 settimane fa

Il 51% degli adolescenti italiani non capisce un testo scritto. Una scuola che fa acqua da tutte le parti

Società4 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

Politica2 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Italia ed estero3 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza