Connect with us
Pubblicità

Trento

Con la giunta leghista strutture di accoglienza per i migranti calate del 70%

Pubblicato

-

Nella foto una delle rivolte dei migrati nella struttura Fersina a Trento nella precedente legislatura targata PD

Continua lo svuotamento della residenza Fersina in Via al Desert.

Il servizio di accoglienza straordinaria continuerà fino al 31 dicembre di quest’anno. L’affidamento del servizio di accoglienza al Comitato provinciale di Trento della Croce Rossa è infatti stato prorogato fino a quel giorno.

L’obbiettivo è quello di arrivare ad avere non più di 50 richiedenti protezione entro la fine del mese. Per quelli rimasti verranno fatti i necessari trasferimenti per riuscire a fare questo.

Pubblicità
Pubblicità

A quel punto della residenza Fersina verrano utilizzati solamente tre piani dell’ala nord. Il resto della struttura rimarrà chiuso. L’utilizzo dello spazio verrà deciso in accordo con la Cri.

Nella struttura anni addietro era stati presenti anche 900 migranti.

Per la gestione della struttura verranno stanziati 346.950 euro. 130 mila euro sono utilizzati per il personale, per avere un operatore qualificato sul posto tutti giorni tutto il giorno.

Pubblicità
Pubblicità

Per la preparazione dei pasti e per la fornitura sono previsti alti 153 mila euro. Per la manutenzione e per l’igiene sono stati stanziati 38.250 euro.

La volontà provinciale è quella di diminuire al massimo i posti dentro la residenza e promuovere l’accoglienza soprattutto nei piccoli territori con il coinvolgimento di varie associazioni territoriali e realtà piccole di volontariato.

Durante il corso della legislatura a trazione leghista infatti le strutture per i richiedenti protezione internazionale sono diventate poco più di settanta (prima erano 196) e le realtà di accoglienza sui territori comunali diminuite a 22 (prima erano 72).

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di tendenza