Connect with us
Pubblicità

Trento

Uffici comunali in via San Giovanni Bosco, via ai lavori

Pubblicato

-

Aperto il cantiere del comparto del “Santa Chiara Open Lab” che consentirà di riqualificare l’edificio pubblico un tempo occupato dalla Civica casa di riposo. Il sindaco: “Risparmieremo circa 730 mila euro all’anno sugli affitti.”

Lo scorso venerdì 30 luglio è stato consegnato al consorzio Ar.co Lavori di Ravenna il cantiere per la realizzazione dei nuovi uffici comunali in via San Giovanni Bosco 10, dove un tempo c’era l’ex Civica casa di riposo.

L’intervento di ristrutturazione, che terminerà a gennaio 2024, è inserito nel più ampio progetto di rigenerazione urbana “Santa Chiara Open Lab”, attraverso il quale l’Amministrazione comunale sta riqualificando l’intero isolato che si sviluppa attorno al parco Santa Chiara.

Pubblicità
Pubblicità

Presentando l’intervento insieme al dirigente del servizio Edilizia pubblica Giuliano Franzoi, il sindaco Franco Ianeselli ha ringraziato la Giunta precedente:Questa è un’opera che è stata messa in cantiere dal sindaco Alessandro Andreatta e dall’allora assessore ai Lavori pubblici Italo Gilmozzi. Li dobbiamo ringraziare per aver pensato a quest’intervento, che non solo è finanziato dallo Stato ma in futuro ci farà risparmiare ogni anno la consistente cifra di 730 mila euro sugli affitti degli uffici comunali. Nelle nostre intenzioni, questo sarà solo uno degli interventi di rigenerazione urbana. Siamo in attesa per esempio dell’esito di un bando a cui abbiamo partecipato per la riqualificazione dell’area dell’ex Sit. E poi dovremo ripensare l’areale liberato dal grande progetto integrato legato alla circonvallazione ferroviaria”.

Com’è noto, per la realizzazione del progettoSanta Chiara Open Lab” l’Amministrazione comunale ha ottenuto un finanziamento dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, grazie al “Bando periferie”, per un importo di 18 milioni di euro e a copertura totale della spesa. Il progetto prevede un ampio programma di rigenerazione urbana che si traduce in azioni differenziate e articolate in 8 moduli funzionali, di cui uno con costi interamente a carico del proponente privato e uno con una compartecipazione ai costi da parte del privato, fruibili autonomamente ed integrati fra loro in un piano unitario.

L’intervento in via San Giovanni Bosco risponde all’esigenza di adeguare l’edificio alla nuova destinazione d’uso di sede degli uffici tecnici comunali, attualmente ospitati alTop Center” in via del Brennero 312, in spazi di proprietà privata. Il trasferimento degli uffici tecnici nell’immobile di via San Giovanni Bosco consentirà dunque di raggiungere il doppio obiettivo di riqualificare un edificio di proprietà pubblica e di rientrare nella disponibilità dell’importo annualmente impegnato per il pagamento del canone di affitto dell’attuale sede degli uffici (appunto, circa 730 mila euro all’anno).

Pubblicità
Pubblicità

Il progetto prevede la realizzazione di un edificio rispondente alle vigenti norme in materia di sicurezza e risparmio energetico, con riferimento ai più elevati standard attuali in materia di comfort e sostenibilità ambientale. La ristrutturazione dell’edificio sarà integrale, con il mantenimento della sola struttura – che verrà adeguata dal punto di vista antisismico – e la sostituzione di tutte le partizioni verticali e di tutti gli impianti. La progettazione e la direzione dell’opera sono quasi interamente in capo a tecnici dipendenti del servizio Edilizia pubblica dell’Amministrazione comunale, ad eccezione di alcuni incarichi professionali specialistici affidati a professionisti esterni.

In particolare il progetto architettonico esecutivo è degli architetti Franco Voltolini e Nicola Predelli, la logistica uffici dell’architetta Anna Bruschetti, gli impianti meccanici dell’ingegner Stefano Bertolini, gli impianti elettrici dell’ingegner Alberto Ricci, le strutture dell’ingegner Alessandro Battisti. Il direttore lavori è l’architetto Giancarlo Conci, anche lui del servizio Edilizia pubblica, coadiuvato dal geometra Renzo Buglioli e dagli ingegneri Alberto Ricci e Matteo Sommadossi.

L’importo complessivo dell’opera, interamente finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, è di 12 milioni e 500 mila euro. Il contratto di appalto è stato stipulato con il Consorzio Ar.co. Lavori di Ravenna per l’importo di 8 milioni 751 mila euro. La durata contrattuale dei lavori è di 895 giorni.

Il Progetto di rigenerazione urbanaSanta Chiara open Labprevede un investimento complessivo di 41 milioni di euro, di cui 18 milioni finanziati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e 23 milioni a carico di privati. I moduli funzionali sono i seguenti.

1. Ristrutturazione ex casa di riposo: nuova sede uffici tecnici comunali – importo di progetto 12 milioni e 500 mila euro

2. Restauro edificio Ex mensa Santa Chiara – importo di progetto: 2 milioni e 500 mila euro.

3. Ristrutturazione edificio Ex sede degli uffici della Civica di Trento – importo di

progetto: 1 milione e 200 mila euro.

4. Restauro chiesetta del Redentore – importo di progetto: 400 mila euro

5. Riqualificazione degli spazi aperti e del tessuto connettivo del comparto Santa Chiara – importo di progetto: 1 milione e 200 mila euro.

6. Sviluppo di nuovi sistemi e soluzioni per la sicurezza urbana in ambito “Smart city” – importo di progetto: 150 mila euro.

7. Attività di promozione e formazione sui temi della resilienza urbana e dei cambiamenti climatici – importo di progetto: 50 mila euro.

8. Realizzazione del piano attuativo di iniziativa privata su terreno di proprietà di

Habitat spa – importo di progetto: 23 milioni di euro.

Attualmente il progetto di rigenerazione urbana è in fase di attuazione secondo il cronoprogramma approvato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri: il cantiere di restauro della chiesetta del Redentore è concluso, il cantiere di ristrutturazione dell’edificio ex sede degli uffici della Civica di Trento è in fase di ultimazione, i cantieri di restauro dell’edificio ex mensa Santa Chiara e di realizzazione del piano attuativo di iniziativa privata su terreno di proprietà di Habitat spa sono in corso. Infine gli interventi di riqualificazione degli spazi aperti e del tessuto connettivo del comparto Santa Chiara e di sviluppo di nuovi sistemi e soluzioni per la sicurezza urbana in ambito “smart city” inizieranno secondo la tempistica programmata.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Negozi online, come aprirli e gestirli
    Ad oggi, il commercio online è diventato un’abitudine sempre più consolidata, portandolo ad essere un settore un forte espansione. Di conseguenza aprire un negozio online potrebbe essere una buona occasione imprenditoriale e di auto impiego.... The post Negozi online, come aprirli e gestirli appeared first on Benessere Economico.
  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Il potenziale benefico delle piante da arredamento
    Oltre ad essere decorative, le piante in casa aiutano a migliorare il benessere psicofisico. Infatti, predisporre degli spazi verdi tra le mura domestiche significa contribuire positivamente sull’aspetto estetico degli ambienti, ma anche alla salute. In particolare, le piante interagiscono con l’ambiente diminuendo la presenza di polvere in casa, favorendo la rimozione delle tossine e assicurando […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]

Categorie

di tendenza