Connect with us
Pubblicità

Trento

Rubano un monopattino, denunciati 28 enne carrozziere trentino e la sua compagna

Pubblicato

-

Nella mattina odierna i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Trento hanno denunciato in stato di libertà un 28enne trentino e una 25enne di fuori provincia, entrambi pregiudicati, per concorso in furto aggravato di un monopattino elettrico, ai danni di un noto negozio di elettronica di via Brennero, perpetrato lo scorso 19 giugno

Nella circostanza, i due ladri hanno studiato bene il piano e per portarlo a conclusione sono entrati nel locale commerciale con un vecchio monopattino, facendo notare a tutti la loro presenza e chiedendo informazioni sui pezzi di ricambio al commesso, che li ha invitati immediatamente a uscire, per lasciare all’esterno il mezzo.

Operazione che è stata prontamente posta in essere, ma con l’accortezza di non farsi notare dai presenti.

Pubblicità
Pubblicità

Quindi rientrati subito nell’esercizio, i due si sono avvicinati al modello top della gamma, un monopattino del valore di circa 700 euro e si sono mostrati intenzionati all’acquisto, chiedendo notizie di dettaglio al commesso, ma approfittando di un suo momento di distrazione e con nonchalance si sono diretti verso la vicina “uscita senza acquisti”, allontanandosi.

Poiché la coppia era stata vista entrare pochi attimi prima con il monopattino, il loro passaggio con un analogo mezzo non ha destato sospetti negli altri dipendenti, che non avevano avuto modo di seguire attentamente la vicenda.

Solo successivamente, constatato l’ammanco e grazie alla visione dei filmati di videosorveglianza, la direzione ha potuto appurare l’accaduto, ma le immagini – nell’immediato – non hanno consentito ai militari operanti di individuare chiaramente i responsabili, protetti dalla mascherina anti covid.

Pubblicità
Pubblicità

Gli accertamenti, non trascurando dettagli, capi di abbigliamento, tatuaggi e accessori indossati, hanno consentito una minuziosa opera di ricognizione tra tutti i giovani coevi ai responsabili e gli sforzi sono stati premiati.

Infatti nei giorni scorsi, i militari hanno individuato l’uomo ritenuto responsabile di un furto e nel corso delle relative attività di controllo, per accertare questo reato, lo hanno associato a questo evento e quando lo hanno visto giungere presso la carrozzeria ove lavora, a bordo di un monopattino elettrico, sono caduti anche gli ultimi dubbi. Il mezzo era quello rubato, stessa marca e numero seriale.

Dal giorno del furto aveva aver percorso ben 1.000 chilometri e nella stessa serata è stato indentificato anche il correo di sesso femminile, mentre il monopattino è stato restituito all’avente diritto.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza