Connect with us
Pubblicità

Trento

E’ stato Vittorio Bridi (Lega) il primo ad affrontare il problema dell’accattonaggio molesto: era il 2013

Pubblicato

-

L’ordine del giorno approvato mercoledì sera in Consiglio comunale contro l’accattonaggio molesto rappresenta la conclusione di una storia che inizia nel 2013 con l’approvazione di un Ordine del Giorno presentato da Vittorio Bridi ( Lega), ma da allora mai applicato dalla Giunta Andreatta.

Vittorio Bridi soddisfatto per questa approvazione?

Certo si è trattato di un documentato presentato dal Consigliere Tomasi e  sottoscritto oltre che da me anche da Filippin, da Fratelli d’italia e da molti consiglieri del PD e della Lista Ianeselli. per il controllo dell’ accattonaggio molesto: sottoscritto e approvato da 24, consiglieri. Mi dispiace per l’astensione della capo gruppo della Lega, Bruna Giuliani e di alcuni consiglieri di maggiorana che nonostante le assicurazioni  dei  proponenti per la tutela ed  esclusione dalla confisca  degli animali”.

Pubblicità
Pubblicità

Il documento approvato parlava però solamente di accattonaggio molesto, non di sequestro vero?

Esatto, ben diverso è  il problema proposto in aula del l’accattonaggio molesto, presumibilmente gestito anche da un racket, tema, caro alla Lega e più volte riproposto in consiglio, che peraltro si era già espresso , approvando un ordine del giorno, che come ho ricordato, avevo presentato  ancora nel 2013, con il  titolo : “Contrastare il maltrattamento e il traffico  illecito di animali e il loro sfruttamento  per accattonaggio”,  approvato dal consiglio ancora nel 2013, ma lasciato chiuso in un cassetto dalla giunta Andreatta per 7 anni e quindi  mai  applicato,  nonostante l’approvazione dal  consiglio. Oggi si ripropone in sostanza quanto già approvato dal consiglio e quindi da parte del presidente e stato concordato che lo affiancherà nel  percorso istituzionale”.

Una curiosità. La capogruppo della Lega Bruna Giuliani anche in questo caso, come nei precedenti per l’approvazione del regolamento dei ristori ai commercianti o la regolamentazione dell’accatastamento delle strade private, non ha  votato a favore, dissociandosi anche dalle posizioni delle stesse minoranze; anche se i punti citati facevano parte del programma elettorale della Lega.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza