Connect with us
Pubblicità

Trento

Cresce in Trentino l’imprenditoria femminile: agricoltura, commercio e turismo i settori trainanti. I dati della Camera di Commercio

Pubblicato

-

Con una variazione positiva del 2,0% (+180 unità) rispetto a 12 mesi fa, le imprese femminili registrate al 30 giugno 2021 raggiungono quota 9.358. Nei primi sei mesi dell’anno, le nuove iscrizioni al Registro delle imprese della Camera di Commercio di Trento sono 399 a fronte di 269 cancellazioni, con un saldo positivo pari a 130 unità.

Le imprese femminili costituiscono il 18,3% del tessuto imprenditoriale della provincia di Trento (in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto al dato del 30 giugno 2020); si tratta di valori sostanzialmente in linea con quelli della provincia di Bolzano (18,5%), ma ancora inferiori sia al dato nazionale (22%) sia a quello del Nord Est (20,5%). Il settore in cui opera il maggior numero di imprese femminili è l’agricoltura (1.969 unità) che, sommato a quello del commercio (1.819 unità) e del turismo (1.535 unità), costituisce il 56,9% dell’attività economica femminile dell’intera provincia. Seguono gli “altri settori” (1.436 unità), i servizi alle imprese (1.263 unità) e il manifatturiero, energia e minerario (476 unità). 

Se confrontati con i dati rilevati al termine del primo semestre dello scorso anno, i comparti che riportano la maggiore crescita in assoluto sono quelli dei servizi alle imprese (+53 unità), dell’agricoltura (+31 unità) e del turismo (+28 unità). Con riferimento alla natura giuridica, le imprese individuali sono 6.228 e coprono il 66,5% del sistema imprenditoriale femminile, con un aumento di 125 unità rispetto al 30 giugno 2020. Le società di capitali sono 1.558 (+68 unità), pari al 16,6% del totale. Un tasso di variazione negativo è invece riportato per le società di persone che, rispetto al 2020, risultano diminuite di 7 unità, passando da 1.439 a 1.432, il 15,3% del totale. 

Pubblicità
Pubblicità

Nel periodo preso in analisi, le imprese femminili e artigiane sono 1.800 (+30 unità rispetto al 2020) e corrispondono al 14,7% delle attività guidate da donne, mentre le imprese straniere classificate come femminili risultano in aumento di 62 unità (+6,7%) rispetto al 30 giugno 2020 e raggiungono quota 981, il 10,5%.

“L’importante crescita del numero di imprese femminili attive nella nostra provincia – ha commentato Giovanni Bort, Presidente della Camera di Commercio di Trento –, che a fine giugno ha superato quota 9.350 segnando un aumento di 180 attività rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, mette in luce la capacità di resilienza e le solide basi manageriali con cui le imprese gestite da donne hanno saputo reagire alle conseguenze della crisi e guardare avanti, dando un contributo decisivo alla ripresa economica complessiva del territorio”. 

Imprese femminili registrate per settore economico di attività

Pubblicità
Pubblicità

30 giugno 2021

pastedGraphic.png

Fonte: Elaborazione Ufficio studi e ricerche della Camera di Commercio di Trento su dati Infocamere

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza