Connect with us
Pubblicità

Trento

Pensioni: inizia il ballo della riforma, spunta l’ipotesi della «quota 102»

Pubblicato

-

Inizia il periodo decisivo per il futuro delle pensioni degli italiani.

Com’è noto il governo Draghi col tacito almeno per il momento, assenso della Lega ha deciso di abrogare Quota 100 correndo però il rischio che da gennaio, scatti in sul colpo lo scalone di 5 anni dell’aumento dell’età pensionabile: da 62 a 67 anni.

Ed è per questo che parte il cantiere delle pensioni con un’attività che però è tutta in salita.

Pubblicità
Pubblicità

I sindacati vogliono comunque un’uscita anticipata a 62 anni, ma il governo non è d’accordo.

La soluzione che sembra la più facile è quella della flessibilità, partendo cioè dai 62 anni od in alternativa 41 di contributi indipendentemente dall’età; è la proposta dei sindacati che piace alla Lega.

Il Governo controbatte puntando all’allargamento dell’Ape sociale ed a introdurre qualche sconto per i lavori gravosi e per le lavoratrici attraverso l’opzione donna.

Pubblicità
Pubblicità

Landini – segretario generale della Cgil – chiede che il governo si pronunci con chiarezza sulla volontà o meno, di aprire alla proposta sindacale indicando come termine massimo quello di settembre.

I sindacati ribadiscono la flessibilità dopo i 62 anni o dopo 41 anni di contributi a prescindere dall’età anagrafica.

Proposta che però è stata bocciata dall’Inps perché troppo costosa: 9 miliardi a fine decennio.

Ed a questo punto pensioni e politiche del lavoro s’intrecciano pericolosamente. Ci sarebbe da potenziare il “contratto d’espansione” che offre la possibilità di mandare in pensione 5 anni prima i lavoratori anziani, possibilità sulla quale il governo punterebbe solo dopo l’archiviazione di Quota 100.

La realtà è che si brancola ancora nel buio e così spunta quota 102, quota 41 (le proposte di sindacati e Lega), ma indicate anche dal sottosegretario leghista all’economia Claudio Durigon.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza