Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Più pulito il Lago di Santa Giustina dopo la “Giornata ecologica”

Pubblicato

-

Quest’anno la “Giornata ecologica” al Lago di Santa Giustina, tradizionale appuntamento che vede il coinvolgimento della Comunità della Val di Non, dell’Associazione Pescatori e dei Corpi dei Vigili del Fuoco di Cles, Taio, Tassullo e Nanno, ha avuto un riscontro molto positivo.

Dal bacino artificiale nel centro della Val di Non è stata recuperata soprattutto una grande quantità di legname, trasportato dal Noce probabilmente nei periodi di piena. Materiale naturale, quindi, per la soddisfazione degli organizzatori che, fortunatamente, non hanno dovuto fare i conti con rifiuti in abbondanza.

«A parte qualche relitto di barche abbandonate o trascinate via dalla corrente – spiega il commissario della Comunità di Valle Silvano Dominici –, gran parte del materiale raccolto è legno portato dal torrente Noce e quindi siamo contenti. Le operazioni di pulizia vanno comunque eseguite annualmente e ormai i Vigili del Fuoco si sono costruiti anche una certa esperienza, affinando i metodi di intervento».

Pubblicità
Pubblicità

Come accade da qualche anno, il bel gruppo di volontari si è ritrovato di buon mattino in riva al lago per ripulire le acque di Santa Giustina dai rifiuti accumulati nell’ultimo periodo.

«Solamente nel 2020, a causa del Covid, abbiamo dovuto rinunciare questa importante iniziativa – aggiunge Dominici –. Quest’anno, tra l’altro, Dolomiti Edison Energy ha acquistato le reti, oggi disponiamo quindi anche degli strumenti per eseguire al meglio il lavoro, che prima dovevamo chiedere in prestito ai Vigili del Fuoco di Riva del Garda. Devo dire che abbiamo effettuato una pulizia completa in prossimità della diga e, visti anche i numeri che sta facendo registrare la località Le Plaze, si tratta di un’operazione che deve diventare una routine».

Esprime tutta la propria soddisfazione anche Marco Vender, presidente dell’Associazione Pescatori Val di Non. «Siamo contenti perché negli anni abbiamo notato dei miglioramenti – rivela –. Per fortuna materiali tipo plastica ne troviamo sempre meno. Questo è dovuto sicuramente all’intervento di pulizia, ma anche al sempre maggior rispetto della gente nei confronti dell’ambiente. È stata una bella giornata, organizzata a titolo di volontariato e per questo ancora più significativa».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza