Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Green pass: sarà il datore di lavoro a decidere se i dipendenti dovranno vaccinarsi

Pubblicato

-

Il green pass in ufficio? La proposta di obbligatorietà del pass anche sul lavoro era stata portata avanti dalla Confindustria nei giorni scorsi. Per un po’ di tempo si era perso interesse per la questione. Oggi invece il dibattito si è riacceso.

Nel caso in cui venisse accolta la proposta della Confindustria sarà il datore di lavoro a decidere se imporre oppure no l’obbligatorietà ai propri dipendenti. Secondo l’articolo 2087 del codice civile infatti il datore di lavoro è autorizzato, anzi obbligato ad esigere che i suoi lavoratori rispettino ogni misura per la sicurezza sul lavoro.

Se il vaccino cominciasse a venir considerato come dispositivo per la sicurezza, il datore di lavoro potrebbe richiederlo. Pena il licenziamento o la sospensione. L’imprenditore, non solo potrebbe chiedere il vaccino ma potrebbe persino essere obbligato a richiederlo.

Pubblicità
Pubblicità

In ogni caso, anche ad oggi un imprenditore è autorizzato a licenziare chi non è munito di vaccinazione. Secondo il tribunale di Modena infatti “ il datore di lavoro si pone come garante della salute e della sicurezza dei dipendenti e dei terzi che per diverse ragioni si trovano all’interno dei locali aziendali e ha quindi l’obbligo ai sensi dell’art. 2087 del codice civile di adottare tutte quelle misure di prevenzione e protezione che sono necessarie a tutelare l’integrità fisica dei lavoratori”.

La mascherina, secondo il Tribunale, non sembrerebbe dunque più bastare per la protezione, sarebbero necessari vaccino o test. Il rifiuto non porterà però a sanzioni disciplinari ma ad una possibile sospensione dalla mansione per motivi di “sicurezza“.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza