Connect with us
Pubblicità

Trento

Trento prima data del tour di Vasco Rossi, attesi 120 mila spettatori. Organizzato anche un contest per le band locali

Pubblicato

-

Non si tratta di un semplice evento. Ma dell‘evento musicale della storia per la città di Trento che porterà ad un solo concerto 120 mila persone provenienti probabilmente da tutt’Italia

Parliamo del concerto di Vasco Rossi che è stato organizzato per il 20 maggio 2022 in località san Vincenzo a Trento sud dove ci sono 25 ettari  di proprietà della Provincia di Trento pronti ad accogliere il più grande concerto della storia trentina.

La conferma è arrivata nel primo pomeriggio da parte della provincia e poco dopo per voce del presidente Maurizio Fugatti in conferenza stampa. «Abbiamo lavorato sotto traccia e in silenzio negli ultimi mesi dopo l’annuncio di settembre dove avevamo paventato la possibilità di portare la rock star italiana qui a Trento. Oggi abbiamo sancito l’accordo come avevano anticipato alcuni mesi fa».

Pubblicità
Pubblicità

La data è stata inserita nel tour estivo del cantante Italiano, anzi, sarà il primo concerto del tour, la così detta «data zero», che vedrà lo staff del Blasco fermarsi a Trento per circa un muse per provare luci, volumi, effetti e tutto quello che serve per un concerto in grande stile.

Lo stesso Vasco Rossi si tratterà in città per circa una settimana prima della data fissata per lo spettacolo. L’obbiettivo, come scritto dallo stesso Vasco, è quello di raggiungere almeno i 100 mila spettatori paganti: «Vi annunciamo in anteprima l’evento speciale che si terrà a Trento, il 20 Maggio 2022 – scrive Vasco sulla sua pagina social –  Vasco Rossi sarà in concerto per inaugurare Il Trentino Music Arena. Dopo tanto rincorrersi di voci, finalmente è arrivata la conferma ufficiale dalla Provincia Autonoma di Trento che, nell’ambito delle politiche culturali per i giovani, apre un nuovo e affascinante e gigantesco spazio dedicato alla musica. Il nuovo parco si chiama TRENTINO MUSIC ARENA, sorge a pochi Km dalla città, nell’area San Vincenzo di Mattarello ed è in grado di ospitare oltre 100.000 persone. E chi, se non Vasco, poteva essere il primo a calcare il palco della Music Arena del Trentino? Dal canto suo il KOM non vede l’ora di tornare in concerto e di riabbracciare il suo pubblico».

Marilena Defrancesco è stata colei che ha seguito usando una rigorosa riservatezza la trattativa con lo staff di Vasco Rossi. È stata una partita tecnica lunga e laboriosa visto la portata dell’evento, finchè lo staff di Vasco ha dato il via libera alla location di san Vincenzo che sarà trasformata nella «Trentino Music Arena».

Pubblicità
Pubblicità

«Si tratterà di un grandissimo evento paragonabile all’adutata degli alpini che si consumerà in breve tempo – ha esordito in conferenza stampa Marilena Defrancesco – sarà come detto la data zero con le prove aperte ai fan club di Vasco, e che vedrà tutta la sua troupe e lo staff tecnico e artistico fermarsi sul territorio per quasi un mese».

Ma non finisce qui. Per valorizzare ancora di più l’iniziativa è previsto un concorso organizzato dallo staff di Vasco aperto alle band locali che metterà in evidenza i migliori gruppi che avranno la possibilità di esibirsi prima del concerto del popolare rocker italiano.

«Vogliamo valorizzare i giovani musicisti trentini e non solo – dichiara l’assessore Mirco Bisesti – allargando la partecipazione del contest anche ai musicisti residenti dentro il perimentro dell’Euregio. Un contest che porterà 6 band ad esibirsi poco prima del concerto di Vasco Rossi» 

«L’idea è di cominciare ad organizzare il Trentino come una terra che possa ospitare dei grandi ed importanti eventi anche a livello mondiale. Quello organizzato con Vasco è un messaggio chiaro che il Trentino riparte alla grande  dopo l’emergenza sanitaria, valorizzando le proprie competenze e il suo territorio conosciuto per il turismo e l’accoglienza» – ha concluso Bisesti.

«È stato preso un accordo per i biglietti – ha sottolineato nel finale della conferenza stampa il governatore – che nella prima fase saranno riservati solo agli spettatori locali, per noi è una grande occasione che sarà un grande effetto d’immagine e di promozione per il nostro territorio che saprà dimostrare come è in grado di organizzare un evento di questo tipo dopo il covid».

Per gli ultimi dettagli lo staff del rocker di Zocca sarà a Trento già mercoledì.

 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza