Connect with us
Pubblicità

Trento

La Caritas documenta il fallimento del Reddito di Cittadinanza

Pubblicato

-

Ma se il 56% dei poveri non lo percepisce, chi beneficia del reddito di cittadinanza? La risposta alla luce delle scandalose notizie di questi giorni, è ovvia.

Questa volta però a documentare il fallimento dell’assistenzialismo targato 5stelle, non sono i partiti di destra. Lo fa la Caritas nel suo rapporto annuale che diventa una vera e propria denuncia su come i beneficiari del reddito di cittadinanza, siano le persone sbagliate.

Non solo, ma tra chi lo percepisce , solo uno su dieci ha trovato lavoro: altro fallimento. Ma la Caritas denuncia anche come un terzo di chi incassa l’assegno, non sia per nulla povero.

Pubblicità
Pubblicità

L’identikit delle famiglie povere che non percepiscono il reddito di cittadinanza? Residente nel nord Italia, con figli minori, con un richiedente straniero, ma con un patrimonio mobiliari ( i risparmi), superiore alla soglia massima.

Il risultato è che 4 famiglie straniere su 10 non sono ritenute idonee. Secondo il rapporto Caritas, sono proprio i risparmi a limitare l’accesso al reddito delle famiglie in povertà assoluta.

Il parametro adottato premia di fatto le famiglie numerose con figli minori, perché il tasso di inclusione del reddito è decrescente all’aumentare del numero dei componenti del nucleo. Così al Nord a percepire il reddito di cittadinanza è solo il 37% delle famiglie in povertà assoluta, nel centro il 69% ed al Sud il 95%.

Pubblicità
Pubblicità

Se prendiamo in considerazione la finalità che sarebbe stata quella di un sostegno economico utile per cercare un lavoro, i risultati sono ancora più fallimentari. Solo 1 su 10 dei percettori del sussidio ha trovato un lavoro attraverso questo canale.

Le motivazioni? Certamente i ritardi dell’attuazione dei piani di potenziamento dei centri per l’impiego, poi la poco chiara posizione del navigator che a sua volta è un precario del mondo del lavoro che dovrebbe trovare un’occupazione ad un suo pari. Il tutto inserito nel contesto dell’emergenza dovuta alla pandemia.

Un fallimento dichiarato? Non per il ministro Orlando che è dell’idea che il reddito di cittadinanza si possa migliorare, ma non abolire.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza