Connect with us
Pubblicità

Trento

MInistro Gelmini: «Autonomia una priorità, da essa i cittadini possono trarre benefici»

Pubblicato

-

Primo appuntamento del Cinquantenario del Secondo Statuto di Autonomia, la presentazione del volume “Autonomie speciali e regionalismo in Italia” che è stata trasmessa ieri pomeriggio in diretta dalla sala Stampa della Provincia autonoma di Trento, ha visto la partecipazione di figure istituzionali di rilievo, come il Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Mariastella Gelmini, i presidenti delle Province autonome di Trento e Bolzano Maurizio Fugatti e Arno Kompatscher – rispettivamente presidente e vicepresidente della Regione autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol – e l’intervento autorevole degli studiosi Francesco Bonini, ordinario di Storia delle istituzioni politiche alla LUMSA di Roma (di cui è Rettore dal 2014), Luigi Blanco, curatore del libro, docente di Storia delle istituzioni politiche all’Università di Trento.

In apertura di evento Giuseppe Ferrandi, presidente del Comitato per il Cinquantenario del Secondo Statuto di Autonomia, ha anticipato un programma di celebrazioni per la ricorrenza molto variegato, con convegni, seminari di studio, pubblicazioni, attività di ricerca e formazione e incentrato su tre momenti, che da Vienna, Roma e Bruxelles avranno per focus la genesi e il ruolo dell’Autonomia, il profilo istituzionale e giuridico del secondo Statuto e il rapporto fra Autonomia e Unione europea.

“Dobbiamo guardare alla storia dei nostri territori per designare e definire il loro futuro, con l’idea di un’Autonomia dinamica, che vuole essere un modello di riferimento anche per altri, in un dialogo da costruire, attraverso un manifesto dell’Autonomia, con chi crede in questi principi e valori”, ha detto il presidente Fugatti, ringraziando il ministro Gelmini per la gestione dei rapporti tra i territori in questa fase così difficile, nell’ottica della ripartenza.

Pubblicità
Pubblicità

Di ripartenza ha parlato infatti il ministro Gelmini, sottolineando la responsabilità e la delicatezza di questa fase di “messa a terra” del Piano nazionale di ripresa e resilienza. “Non dobbiamo sprecare questa occasione in cui il nostro governo gode di stima e autorevolezza presso le istituzioni europee, ha detto Gelmini, è una grande responsabilità verso le giovani generazioni e il sistema economico”.

Con parole di apprezzamento verso il lavoro prezioso del volume curato da Blanco, ha evidenziato che esso trasmette “una visione del senso della nostra storia e delle nostre istituzioni. L’Unità nazionale è stata costruita nel rispetto delle diversità straordinarie delle nostre regioni: inquadrare questo in un ambito nazionale ed europeo è tanto più importante nel momento in cui la nazione deve ridisegnare il proprio ruolo. La vicenda drammatica della pandemia ci ha indicato una strada: l’Europa non è solo una somma di governi nazionali, ma è l’Europa dei popoli, delle città, delle province e delle regioni, come la pensarono i fondatori”.

E a proposito dell’Autonomia, rispondendo ad una sollecitazione del giornalista Giampaolo Pedrotti, moderatore dell’incontro, il ministro ha ricordato il lavoro portato avanti dalle commissioni paritetiche, per rendere più forte il rapporto fra Stato e Autonomie speciali: “Dall’Autonomia i cittadini possono trarre benefici, anche in termini di miglioramento dei servizi e di riduzione dei loro costi”.

Pubblicità
Pubblicità

Kompatscher, facendo presente che da pochi giorni c’è stato il passaggio di testimone fra i due presidenti delle Province per la guida della Regione, ha voluto ricordare che le Autonomie, nate da contesti complessi, non sono tutte uguali, ma ciascuna con una storia individuale. Citando il presidente della Repubblica Napolitano, che al loro primo incontro volle sottolineare che per Trento e Bolzano “l’Autonomia non è speciale, è specialissima”, Kompatscher ha espresso l’auspicio che “l’Anniversario che inizia possa essere occasione per ricordarci spirito europeo di un autogoverno responsabile e solidale”.

Massimiliano Fedriga, presidente della Conferenza dei presidenti delle regioni e delle province autonome e presidente della regione autonoma Friuli-Venezia Giulia, non potendo essere presente all’evento per impegni istituzionali, ha voluto inviare un messaggio di saluto, ricordando l’importanza strategica delle regioni e la necessità della promozione dell’autonomia nell’unità. “La specialità si inserisce come parte qualificante dell’unità”, è stato letto nel messaggio, che ha anche indicato come prioritario il perseguimento dell’obiettivo della crescita e del rilancio del Paese.

“Grazie per questa occasione offerta dalla Provincia autonoma di Trento, che assieme a Bolzano con esemplarità e passione interpreta l’investimento culturale nella storia costituzionaleha detto Bonini. “Il libro, che è un importante punto di partenza per gli studi di settore, nella prima parte compara i diversi casi delle Regioni a statuto speciale e nella seconda si dedica al Trentino Alto Adige in un orizzonte valoriale, istituzionale e costituzionale, basato su forti valori politici, nel senso ampio del termine e quindi culturali, ponendo infine una questione di assetto complessivo della governabilità dei sistemi democratici”. 

Infine il curatore del volume, Luigi Blanco, ha ricordato che l’iniziativa della pubblicazione non nasce con le commemorazioni per lo Statuto, “ma lo spirito che ha animato la realizzazione dei seminari che hanno dato vita al volume è lo stesso che anima le inizative messo in campo per il cinquantesimo. Il libro cerca di costruire un quadro comparato intorno agli Statuti e si interroga attorno al tema se le autonomie speciali nascano da un disegno unitario o siano frutto di circostanze particolari. Al di là di quella che può essere vista come una diatriba tra storici e giuristi, va recuperata la capacità di autogoverno dei territori, che non nasce con la costituzione repubblicana, ma dalle popolazioni stesse di questi territori. Ogni volta che usiamo il termine Autonomia non dimentichiamoci che è un concetto relazionale: non stiamo parlando di sovranità ma di qualcosa che ci mette in relazione con altri soggetti”.

L’evento è stato chiuso dal presidente Fugatti, che ha auspicato come da questo dibattito si possa coniugare la storia e l’attualità, guardando con interesse al futuro dei territori e dell’Autonomia.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza