Connect with us
Pubblicità

Trento

Ecco i comuni trentini dove è stato dichiarato lo Stato di calamità

Pubblicato

-

Stato di calamità per i Comuni colpiti dal maltempo del 7 e 8 luglio e del 13 luglio.

Si tratta di Arco, Dro, Nago-Torbole, Riva del Garda, Frassilongo, Levico Terme, Bieno, Borgo Valsugana, Carzano, Castel Ivano, Castelnuovo, Castello Tesino, Cinte Tesino, Grigno, Novaledo, Ospedaletto, Pieve Tesino, Roncegno Terme, Ronchi Valsugana, Samone, Scurelle, Telve, Telve di Sopra, Torcegno, Folgaria, Lavarone, Luserna e Trento.

Lo ha stabilito oggi la Giunta provinciale, secondo le indicazioni del presidente Maurizio Fugatti che proprio ieri in serata era nell’Alto Garda per vedere alcuni dei danni causati dalla tempesta che si è abbattuta nella zona.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente, insieme al dirigente generale del Dipartimento Protezione Civile, Foreste e Fauna Raffaele De Col e ai sindaci di Riva Cristina Santi, di Arco Alessandro Betta nonché al commissario della Comunità Alto Garda e Ledro e sindaco di Nago Torbole Gianni Morandi, ha effettuato sopralluoghi al parco della Rocca di Riva del Garda, dove uno dei maestosi alberi è stato completamente sradicato e altri danneggiati, e alle scuole medie di Prabi ad Arco, scoperchiate dal vento fortissimo.

Al presidente e ai tecnici provinciali durante il sopralluogo sono stati illustrati i danni che il maltempo ha causato nel Basso Sarca in particolare il 13 luglio, dai parchi giochi di Riva del Garda, agli alberi del lungolago, fino alla zona del parco Pavese e del circolo surf a Torbole; alberi caduti anche ad Arco, danni ad alcuni edifici e attività produttive, nonché all’agricoltura; fortunatamente non vi sono stati incidenti gravi alle persone, ma solo due feriti lievi a Riva.

Con il dispositivo assunto oggi si consentirà di mettere in campo le risorse sia per le amministrazioni che per i privati colpiti dal maltempo. I criteri e le modalità di accesso ai contributi e indennizzi a favore dei soggetti danneggiati saranno definiti con successivo provvedimento.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza