Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Ala Città di Velluto: alla riscoperta delle arti e delle scienze

Pubblicato

-

Rigenerazione come ripartenza dopo la pandemia, ma anche come incontro tra generazioni, perché sarà una manifestazione con una particolare attenzione alle famiglie. Sono le “rigenerazioni” di Ala Città di Velluto: la 24a edizione, intitolata “Scienze e arti tra barocco e contemporaneo”.

Rigenerazioni animerà Ala con la sua atmosfera settecentesca venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 luglio. Torneranno le locande con il cibo – concentrate in una sede unica, nel vasto parco Righi – dopo lo stop forzato dell’anno scorso causa Covid; ricchissimo il programma delle mostre, degli eventi e degli spettacoli, che intrecceranno il tema del barocco con quello del contemporaneo.

Il programma del festival non tornerà a “pieno regime” come prima della pandemia, ma poco ci manca. L’accesso agli spettacoli sarà contingentato fino ad esaurimento posti, per i quattro spettacoli a pagamento bisognerà prenotare (come per l’attesissimo concerto del pianista Roberto Cacciapaglia, sabato a palazzo Taddei, in collaborazione con Ala Città di Musica), non ci sarà il percorso enogastronomico tra i portoni ma solo un cortile dedicato al cibo, ma si potrà riassaporare in pieno l’atmosfera settecentesca e magica che Città di Velluto ha sempre saputo regalare nel centro storico barocco di Ala.

Pubblicità
Pubblicità

Questa edizione – ancora una volta organizzata con il supporto del Coordinamento teatrale trentino e la direzione artistica di Riccardo Ricci – sarà dedicata a quel fare artigianale che caratterizzò l’epopea del Velluto e del barocco, collegandola al tema del contemporaneo.

La manifestazione (concepita in base ai regolamenti in materia di spettacolo dal vivo ai tempi del Covid) proporrà molti intrattenimenti rivolti alle famiglie; anche in quest’ottica si inserisce la partecipazione di molti giovani nell’organizzazione. Per la prima volta le visite guidate saranno presentate anche da guide speciali, i Vellutini, quattro ragazzi di Ala che affiancheranno i Vellutai. I ragazzi di Radio Ala saranno presenti con interviste lungo le vie del centro e con incontri in diretta in radio.

Il programma in breve: Ala Città di Velluto 2021 si aprirà ufficialmente venerdì 16 luglio alle 18.30 con l’inaugurazione delle mostre, ma già alle 18 nel cortile di palazzo Pizzini si terrà il primo intermezzo teatrale dedicato alla storia di Ala con la compagnia Lupusinfabula. Alle 18.30 ed alle 21 ci sarà invece “Sipario”, performance di danza pensata apposta per Città di Velluto in collaborazione con il Centro Servizi Santa Chiara.

Pubblicità
Pubblicità

Ci saranno poi diversi spettacoli (alcuni verranno anche replicati nei giorni seguenti), dedicati alla storia di Ala, ai velluti, all’epoca barocca: il teatro onirico ispirato alla fotografia “Blink Circus” che presenterà un’installazione d’arte e teatro viaggiante dedicata a personaggi speciali dello spettacolo del passato; “Arriva l’imperatore” ispirato all’arrivo di Giuseppe II ad Ala nel 1765; “L’amor fa l’uomo cieco”, atto unico di Goldoni; “Notturni mozartiani” con l’ensemble Contiuum.

Sabato e domenica (mattina e pomeriggio) saranno dedicati ai laboratori e agli spettacoli per bambini e famiglie, con fiabe, marionette, set fotografici aperti al pubblico, momenti musicali con gli allievi della scuola musicale e altro ancora. Sabato e domenica a palazzo Angelini ci sarà la performance “En cage” di Michela Aiello; da non perdere, sempre sabato e domenica, le “Arie di Velluto” con giovani cantanti d’opera che si esibiranno in modo itinerante nei cortili dei palazzi, splendidi scenografie barocche assieme all’Ensemble Continuum.

E ancora, la compagnia Il Cappello Rosso di Roma che si esibirà in due performance dedicate alla marionetta e un laboratorio, il famoso marionettista Di Filippo con il suo spettacolo “Appeso ad un filo”; il Giovane re-inventore, esperienza scientifica per ragazzini che re-inventeranno tre esperimenti del ‘700 tra i quali la camera oscura e la pila di Volta; infine la partecipazione del poeta Sentiero che, girando per Ala, regalerà una poesia improvvisata osservando il volto e la postura che le persone che incrocerà per strada.

Domenica tornerà la danza con a compagnia IvoniaAttraverso gli antichi muri” (su prenotazione e a pagamento, sempre in collaborazione con il Santa Chiara) e “Prayer for quiet”, performance ispirata al mondo delle marionette. Ci sono poi gli eventi in collaborazione col festival Ala Città di Musica: sabato alle 20.30 “Contemplazioni” col pianista Roberto Cacciapaglia e domenica alle 11 “Prove d’orchestra” con i Virtuosi Italiani, sempre a palazzo Taddei e su prenotazione, nel quale il pubblico assisterà al “dietro le quinte” di una preparazione di un concerto. Il concerto di Cacciapaglia è forse l’appuntamento più prestigioso di questa edizione di Città di Velluto, grazie alla quale arriverà a palazzo Taddei il nuovo progetto per pianoforte ed orchestra del celebre musicista.

Le mostre: Spicca la prestigiosa collaborazione del Mart, che presterà due sue opere, in esposizione a palazzo Pizzini (“Oltre il museo. Ritratti”). Si tratta di “Il ritratto di Aloisia Firmian Wolkenstein” in abito di gala, olio su tela realizzato nel decennio 1760-1770 da un autore rimasto ignoto e “Ritratto di tre dame” di casa Firmian dipinto da Francesco Lattanzio Firmian nel 1740. Da non perdere la mostra di Pamela Campagna, ospite d’eccezione, che presenta l’esposizione Metamorfosi di sue originali opere realizzate intrecciando i fili.

C’è poi l’inedita esposizione di paramenti e arredi d’epoca barocca della Parrocchiale di Ala; l’artista cinese Dongxia Li che esporrà una piccola mostra di dipinti su tela, un nuovo linguaggio espressivo attraverso l’uso di tessuti organici e coloranti vegetali, mostra realizzata in collaborazione con KN Academy Accademia Internazionale delle Arti, così come la mostra di arazzi di Anna Lorenzetti. Ci saranno nei tre giorni visite guidate a cura dell’associazione Vellutai, dell’associazione Dimore storiche e degli Amici della Parrocchiale.

Il cibo: La “Locanda al parco” sarà aperta a tutti nei tre giorni dell’evento dalle 18 in poi, a parco Righi in via Gattioli, seguirà i protocolli anti-Covid, distribuendo le pietanze in box chiusi, prodotti con plastica riciclabile al 100%. Proporrà vini delle 11 cantine di Ala, piatti tipici (dal carpaccio al tris di formaggi, dalla trota ai dolci, la maggior parte da prodotti slow-food; carni e formaggi saranno trentini, i dolci saranno quelli del Panificio Moderno). Protagoniste saranno le associazioni del territorio, coordinate dal Comitato Locande: Fuori Posto, Cas Pilcante, Zengio Lonch, Cas Ronchi, Aic Trentino, Villainfesta, Euposia, Gruppo Alpini “Mario Sartori”, Associazione Nazionale Carabinieri di Ala.

Per informazioni e per l’acquisto dei biglietti laddove necessario: alacittàdivelluto.it.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza