Connect with us
Pubblicità

Trento

Povo: alle molte domande, poche risposte

Pubblicato

-

Povo cerca il dialogo per i tanti problemi di mobilità, ma non trova un interlocutore disponibile ad ascoltarlo. I collegamenti con la città, l’espansione dell’Università sia in termini immobiliari che di necessità di parcheggi, sono le principali criticità.

E’ dal 2012 che è stato costituito il “Tavolo Mobilità Trento-Povo” uno spazio di discussione aperto ai residenti, al Comune, Circoscrizione, Università e Rappresentanti degli Studenti.

Dall’analisi del trasporto urbano emerge che la corsa più affollata è quella delle 8,19 con partenza in stazione con un indice del 72% di presenze rispetto all’’80 che è il massimo consentito.

Pubblicità
Pubblicità

Decisamente meno utilizzate tutte le altre corse con una media di 47 passeggeri sui 100 al momento autorizzati.

Per ottimizzare il servizio, Trentino Trasporti ha affiancato una seconda corsa a quella 8,19 che parte alle 8,09 ed in più da settembre saranno operativi in sostituzione degli attuali, degli autobus snodati che aumenteranno la capienza del 50%.

Un ulteriore contributo sarà dato dell’ascensore inclinato.

Pubblicità
Pubblicità

Povo e Mesiano sono alle prese col problema dell’esplosione dell’Università: aumentano gli studenti e di conseguenza aumentano i docenti, ma gli spazi sono sempre quelli.

La prima richiesta è quella del potenziamento della linea ferroviaria anche perché l’apertura della biblioteca universitaria a Mesiano creerà ulteriori problemi specialmente a livello di collegamento con Trento.

Essendo problematiche che si ripropongono ormai da anni, l’impressione è quella che una soluzione non esista.

Certo si dovrebbe rivedere il piano trasporti, ma anche quello del traffico, si dovrebbe cercare delle alternative, ma alla fine si finisce sempre contro lo stesso ostacolo: la mancanza di fondi.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza