Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Circular Re-Thinking. Torna la scuola di economia circolare di Trentino Sviluppo

Pubblicato

-

Si terrà dal 17 settembre al 10 ottobre prossimi la seconda edizione di Circular Re-Thinking, la scuola di alta formazione sull’economia circolare organizzata da Trentino Sviluppo, dalla società di consulenza Terra Institute e dalla rivista Materia Rinnovabile.

Ad ospitare la formazione dei futuri esperti di transizione ecologica saranno gli spazi di Progetto Manifattura a Rovereto. La Green Innovation Factory di Trentino Sviluppo è già sede di numerose società che hanno introdotto la circolarità nelle proprie strategie aziendali. Tra queste, anche EMS – Energy Management Services, Daunia Wind e Margherita, le tre società sponsor della scuola che fanno parte del gruppo Ardian, colosso delle energie rinnovabili.

L’Academy prevede 122 ore di lezione in presenza per una classe di massimo dieci iscritti, una study visit a Milano e applicazioni pratiche su casi reali delle aziende. Le iscrizioni rimangono aperte fino al 31 luglio. Tutte le informazioni su programma, docenti e costi si trovano sul sito www.circular-rethinking.com.

Pubblicità
Pubblicità

Sulla scorta della positiva esperienza della prima edizione realizzata nel 2020, l’opportunità formativa si rivolge nuovamente ai professionisti che intendono raffinare le proprie competenze e diventare freschi esperti di transizione ecologica. In più, quest’anno la scuola si apre al personale delle aziende che aspirano ad integrare le logiche circolari nei propri modelli di business e processi produttivi.

«Da tempospiega Sergio Anzelini, presidente di Trentino Sviluppo – registriamo una crescente attenzione delle imprese verso l’approccio della circolarità. Sono sempre più quelle che si avvalgono con convinzione di consulenti o che formano dipendenti per essere traghettate verso filiere circolari da tradurre in vantaggi economici».

Gli stessi piani di ripresa post pandemici rafforzano questo trend, ponendo sostenibilità e transizione ecologica al centro delle strategie. «Digital e sostenibilità prosegue Anzelinisono le due direttrici verso cui l’Europa sta incanalando gli investimenti degli Stati membri con il piano Next Generation EU e lo stesso PNRR italiano mette in risalto le opportunità della circolarità, concentrandosi in modo particolare sulla gestione dei rifiuti. A questo scenario, si aggiunge la bolla dei prezzi dei materiali che si è generata dopo l’esperienza del lockdown che ha accentuato l’interesse delle imprese verso azioni come il riuso e il riciclo di materie “seconde” o verso la riparazione della strumentazione».

Pubblicità
Pubblicità

Circular Re-Thinking nasce quindi con l’obiettivo di formare gli esperti di economia circolare richiesti dalle trasformazioni in corso nel mercato del lavoro. La scuola accoglierà un massimo di 10 iscrizioni e si suddividerà in tre fasi dal 17 settembre al 10 ottobre. La prima fase consiste in 122 ore di lezioni intensive con approccio accademico e pratico in presenza nelle aule di Progetto Manifattura a Rovereto.

Tra i temi in programma anche quelli più dibattuti dall’opinione pubblica come il packaging, le filiere della distribuzione e il marketing. I docenti provengono da università italiane, dal mondo industriale e della ricerca.

È previsto poi un viaggio studio di due giorni negli incubatori e nei centri di competenza per l’economia circolare di Milano. Infine, durante il percorso formativo, sarà richiesto alla classe di analizzare e sviluppare soluzioni innovative a casi concreti delle aziende partner per produrne poi un elaborato finale. I partecipanti saranno seguiti da tre tutor per tutto il percorso.

Le iscrizioni si chiuderanno il 31 luglio. Programma, output e costi sono meglio descritti sul sito www.circular-rethinking.com  .

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza