Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Grande entusiasmo ad Arsio per la presentazione del libro “Da Amici di Castelfondo ad Arzberg Val di Non APS-ETS”

Pubblicato

-

Un momento della presentazione del libro a Palazzo Arzberg Freihaus

Festa grande domenica scorsa ad Arsio, nella splendida cornice di Palazzo Arzberg Freihaus, dove è stata presentata la pubblicazione “Da Amici di Castelfondo ad Arzberg Val di Non APS-ETS – I primi 15 anni della più grande realtà rievocativa del Trentino-Alto Adige”.

La giornata si è aperta con le visite guidate al Palazzo che si sono protratte fino a tardo pomeriggio, intervallate dal momento del pranzo, offerto a tutti gli ospiti presenti e preparato dai componenti del Gruppo storico Arzberg e dal cuoco Giovanni Albertini.

Nel pomeriggio è seguita la presentazione del libro curato da Andrea Biasi. La pubblicazione nasce dai diari del presidente onorario Giorgio Ianes, che negli anni ha raccolto scrupolosamente le testimonianze e le vicende che hanno tessuto la storia del Gruppo Amici di Caselfondo prima e Arzberg Val di Non poi. La grafica è stata curata da Massimo Zini.

Pubblicità
Pubblicità

Nel libro vengono ampiamente descritte le attività svolte dalle quattro sezioni che costituiscono il Gruppo storico: teatrale, musici di tamburi imperiali, balli medioevali-ottocenteschi e arcieri Castel Thun feudo Darden. Trova poi spazio un capitolo redatto dalla mano del presidente Mirko Ceccato, il quale descrive nel dettaglio la storia e le arti custodite all’interno di Palazzo Arzberg Freihaus, antico scrigno di tesori dell’arte trentina.

In tanti non sono voluti mancare al momento della presentazione del libro

All’evento erano presenti i rappresentanti dei gruppi storici trentini e altoatesini con cui negli anni Arzberg ha collaborato e il gruppo Filippini di Verona a cui è gemellato.

Pubblicità
Pubblicità

Tra i rappresentanti politici non sono voluti mancare all’appuntamento l’assessore provinciale Mirko Bisesti, l’assessore regionale Lorenzo Ossanna, i consiglieri provinciali Paola Demagri e Denis Paoli e il sindaco del capoluogo trentino Franco Ianeselli, oltre ai membri delle giunte comunali di Novella, di Borgo d’Anaunia e di Predaia, al commissario della Comunità della Val di Non Silvano Dominici e al presidente della conferenza dei sindaci Martin Slaifer Ziller.

Per quanto concerne il mondo della cultura trentina, erano presenti il vicepresidente del Consorzio delle Pro Loco trentine Corrado Piffer, il presidente della COFAS Gino Tarter, il segretario del Mart Franco Panizza e la presidente regionale del FAI Luciana de Pretis.

Andrea Biasi, autore del libro

Presenti inoltre il presidente della Cassa Rurale Novella e Alta Anaunia Fernando Miccoli e il direttore Costantino Grandi. A loro è andato il ringraziamento per aver messo a disposizione del Gruppo storico il Palazzo di proprietà della Cassa Rurale dal 2005.

In tutti gli interventi degli ospiti è stato manifestato entusiasmo per quanto fatto in questi 15 anni dal Gruppo per salvaguardare le tradizioni e la cultura trentina su tutto il territorio nazionale.

Un apprezzamento particolare è stato dato al progetto di valorizzazione di Palazzo Arzberg che negli ultimi mesi è passato dall’oblio ad essere riconosciuto quale teca di tesori dell’arte trentina. Oltre agli aspetti artistici che lo caratterizzano, quali gli affreschi del Bonacina, gli stucchi Luigi XI, le boiserie e i pavimenti alla palladiana, il Palazzo conserva al suo interno preziosi pezzi antiquari provenienti dalle più prestigiose dimore storiche trentine tra cui Castel Valer, Castel Malgolo, Villa Moggioli e Villa Larcher, nonché le preziose reliquie di papa Celestino donate dal pontefice ai conti Arsio nel 1675.

All’interno trovano spazio anche artisti contemporanei e nei prossimi mesi, in collaborazione con il Mart di Rovereto, si prevede di portare opere del calibro di Valorz e altri pittori trentini.

I presenti hanno ricevuto in omaggio la pubblicazione, un dono particolarmente apprezzato

Tutti gli ospiti presenti hanno posto l’accento sull’unione del Gruppo storico, i cui membri hanno collaborato alla buona riuscita della manifestazione adoperandosi al meglio, grazie anche al supporto della Pro Loco di Brez e del Gruppo Alpini di Cloz, che hanno messo a disposizione le attrezzature necessarie, e dei Vigili del Fuoco volontari di Brez che hanno installato il tendone. I vertici dell’associazione hanno rivolto un ringraziamento particolare anche a Caterina Dominici, sostenitrice del Gruppo fin dagli esordi.

I presenti, infine, sono stati omaggiati della pubblicazione, apprezzata per la sua completezza e per il ricco corredo fotografico che la accompagna.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza