Connect with us
Pubblicità

Trento

La giunta provinciale riunita a Calliano, il Sindaco Conci: «Grazie per aver rivisto il fondo perequativo»

Pubblicato

-

Il Comune di Calliano ha ospitato la Giunta provinciale per la seduta settimanale sul territorio, iniziativa ripresa nelle scorse settimane dopo il lungo stop dovuto all’emergenza pandemica.

La giornata in terra lagarina dell’esecutivo guidato dal presidente Maurizio Fugatti ha visto un lungo dialogo con la giunta del municipio guidato dal sindaco Lorenzo Conci, presenti anche la vicesindaca Elvira Zuin, gli assessori Licia Mittempergher e Mattia Romani e il Consigliere delegato Antonio Votta.

Ad accogliere la giunta provinciale anche rappresentanti dei Comuni di Nomi e Volano, il maresciallo della stazione dei Carabinieri di Calliano Luca Liber, il comandante del Corpo volontario dei vigili de fuoco Valentino Goller e il parroco Don Corrado Prandi.

Pubblicità
Pubblicità

Il confronto sui temi e sulle problematiche del territorio comunale si è tenuto poco prima della seduta dell’esecutivo provinciale ospitata a palazzo Valentini sede del Comune lagarino.

“Le sedute fuori dal Palazzo di Piazza Dante consentono alla nostra Amministrazione di approfondire con maggiore consapevolezza le problematiche del territorio, confrontandoci direttamente con gli attori locali ha specificato il presidente Fugatti spiegando il senso dell’iniziativa, apprezzata dal sindaco Conci.

“Voglio complimentarmi per la scelta di voler organizzare le sedute della giunta itineranti sul territorio” ha detto Conci nel suo intervento di saluto. Il primo cittadino ha poi messo in evidenza i grandi cambiamenti che il Comune di Calliano ha vissuto dal 2000 in poi.In meno di vent’anni Calliano ha visto la propria popolazione residente raddoppiare, passando da 1.000 a poco più di 2.000 abitanti, risultando il primo Comune in Italia per aumento di residenti italiani dal 2011 in poi. E il nostro Comune è anche quello che in Trentino ha l’età media più bassa con 40,3 anni contro i 45,2 nazionali”.

Pubblicità
Pubblicità

Calliano è diventato dunque un “paese giovane con tante famiglie, e grazie all’aumento demografico anche la scuola primaria ha vissuto una crescita, tanto che oggi ci sono due sezioni, mentre in passato la situazione era diversa. E per l’asilo nido abbiamo dovuto sfruttare l’ultimo centimetro quadrato per soddisfare le esigenze delle famiglie” ha aggiunto Conci. “Per poter dare servizi alla popolazione servono risorse – ha chiarito Conci – e in questo senso ringrazio la giunta provinciale per aver rivisto il fondo perequativo”.

Il primo cittadino ha evidenziato i temi che maggiormente stanno a cuore all’amministrazione comunale e ai cittadini. Dalla statale che taglia in due il Paese – con la richiesta di rendere gratis il tratto dell’A22 tra Rovereto e Trento al fine di ridurre il problema – al progetto per Casa ex Rospocher.

Sul tavolo anche il tema della difficoltà di reperire medici di base, sul quale si è già attivato l’assessorato provinciale alla salute, il recupero dell’area ex Vivallis e la condizione di difficoltà in cui si trovano diversi Comuni in Trentino per i quali non si trovano candidati sindaci. “Chiediamo sostegno a chi si mette a disposizione della comunità” ha aggiunto Conci.

Non è mancato un accenno alla storia peculiare di Calliano e al suo contributo a quella trentina nel suo complesso. “Qui si è combattuta nel 1487 la famosa battaglia tra le truppe della Repubblica di Venezia e della Contea del Tirolo. La vittoria di queste ultime ha permesso al nostro territorio di avere la storia che conosciamo, anche in termini di Autonomia” ha concluso Conci.

Rispondendo alle sollecitazioni del primo cittadino, il presidente Fugatti ha messo in evidenza come “sulla questione dei medici di base, la cui carenza è legata a scelte nazionali del passato, auspichiamo che possa darci una mano la Facoltà di Medicina, in cui metà degli iscritti sono trentini o bolzanini”.

Sui Comuni, ha aggiunto il presidente Fugatti “si sta prendendo coscienza del problema anche a livello nazionale, e ritengo che nelle scelte provinciali e regionali in materia si dovrà parlare anche di indennità, tema non simpatico ma che va affrontato”.

Per quanto riguarda la viabilità “abbiamo istituito la gratuità dell’A22 su due brevi tratte relative a Trento e Rovereto: quando avremo la valutazione su tale iniziativa, potremo affrontare la proposta del sindaco Conci”.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza