Connect with us
Pubblicità

Trento

Salita Dalla Fior: i residenti non vogliono la sua trasformazione in ciclopedonale

Pubblicato

-

Salita Dalla Fior; non c’è accordo tra la Provincia che vorrebbe utilizzarla come ciclabile di collegamento dalla collina e Valsugana alla città ed il Consiglio di circoscrizione che ha approvato un documento con i voti contrari di Lega e Fratelli d’Italia, col quale ha dato mandato al Comune di discutere il progetto.

Salita Dalla Fior è l’unico spazio di verde naturale dei Solteri, è un’aula didattica all’aperto per asilo e elementari ed è anche una scelta diffusa per passeggiate all’ombra. Si cammina su terra ed erba e si possono calpestare anche pietre della vecchia strada romanica.

Se si volesse, la si potrebbe collegare col percorso “Mesotrekking” che porta ad un sito archeologico. Non solo, ma il documento della circoscrizione fa notare anche comune in cima a Salita dalla Fior ci sia un ampio terreno di proprietà della Fondazione Crosina sostanzialmente inutilizzato dove si potrebbe costruire un bici grill, un’area giochi per bambini e punti ristoro.

Pubblicità
Pubblicità

Perché distruggere tutto questo, chiede la Circoscrizione, quando ci sarebbe il percorso alternativo che altro non sarebbe che il vecchio tracciato della Valsugana?

Ci sarebbe meno pendenza, non passerebbe attraverso le case e non avrebbe tutti quei punti ciechi che rendono molto pericolosa Salita Dalla Fior nella sua trasformazione in ciclopedonale. I residenti hanno anche promosso una raccolta firme, bussato a tutte le porte, senza riuscire a rompere il silenzio che accompagna questo progetto.

Il Comune non ha ancora preso posizione, ma lo dovrà fare quando riceverà il documento della Circoscrizione. A quel punto se i pareri concorderanno si dovrà aprire una trattativa con la Provincia.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza